I segreti di una Milano corrotta e grigia nel romanzo “Il Risveglio della notte”

I segreti di una Milano corrotta e grigia nel romanzo “Il Risveglio della notte”

Il noir metropolitano del giornalista Francesco Lugli dimostra che oramai a Milano vige solo la legge del più criminale

da in Cultura, Libri, Recensioni libri
Ultimo aggiornamento:
    I segreti di una Milano corrotta e grigia nel romanzo “Il Risveglio della notte”

    Oramai a Milano non vige più solo la legge del più forte, ma soprattutto quella del più criminale. Per colpa, anche, della crisi economica, che ha il potere di trasformare un insospettabile cittadino modello in un sicario senza scrupoli. È questo quello che ci fa scoprire il noir metropolitano “Il Risveglio della notte” , il nuovo romanzo di Francesco G.Lugli, pubblicato da Novecento Editore nella collana “Calibro 9″.

    In una Milano cupa, rassegnata e senza più lacrime, si sta consumando una cruenta faida tra clan malavitosi per il controllo del territorio. La Polizia ha le mani legate dai corrotti che relegano quei pochi che ancora credono nella giustizia a cacciare fantasmi in vicoli ciechi.

    Il protagonista del romanzo è Franco, un macellaio strozzato dalla crisi che ha ormai poco da perdere, se non la propria dignità, trovandosi affossato dai conti in rosso. Ma quando la disperazione sta per prendere il sopravvento, il destino gli offre un’ultima possibilità: niente di facile o indolore, anzi!

    Incentivato da convincenti stimoli economici, inizierà un percorso criminale che lo trasformerà in un sicario senza scrupoli al soldo di uno dei clan che si sta contendendo Milano. Una volta entrato nel giro, verrà soprannominato “Manzo” e inizierà ad agire nell’ombra, indossando un’inquietante maschera bianca.

    Il gusto del sangue sarà una rivelazione che gli cambierà completamente prospettiva e uccidere diventerà un atto naturale, una sorta di droga di cui non potrà più fare a meno.

    Sulla scena, insieme a Franco, si avvicendano personaggi senza scrupoli, improbabili e grotteschi, ma dopo un vorticoso giro di carte, amici e avversari non saranno più così facilmente riconoscibili e guardarsi le spalle sarà obbligatorio per non lasciarci la pelle.

    La situazione cambierà nuovamente quando, per Manzo, alla fame subentrerà una profonda sete di vendetta!

    Francesco G. Lugli, giornalista e scrittore, con “Il Risveglio della notte” porta i lettori di Novecento Editore a scoprire i segreti di una Milano corrotta e grigia, con un romanzo di puro intrattenimento, che si presta però anche a interpretazioni e riflessioni più profonde.

    401

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CulturaLibriRecensioni libri Ultimo aggiornamento: Giovedì 16/06/2016 13:26
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI