Premio Strega Giovani 2016, la vincitrice è Rossana Campo

Premio Strega Giovani 2016, la vincitrice è Rossana Campo

Il riconoscimento per il libro 'Dove troverete un altro padre come il mio'

da in Cultura, Libri, Premio Strega, Scrittrici
Ultimo aggiornamento:
    Premio Strega Giovani 2016, la vincitrice è Rossana Campo

    Il Premio Strega Giovani 2016 ha la sua vincitrice: è Rossana Campo, a cui è andato il riconoscimento per il libro ‘Dove troverete un padre come il mio‘. La scrittrice di origine ligure, già in lizza per lo Strega tradizionale, è stata la più votata dalla giuria – circa 500 ragazzi tra i 16 e 18 anni – in rappresentanza di 50 scuole (tra licei e istituti tecnici) sia sul territorio italiano che all’estero.

    Giunto quest’anno alla terza edizione, il Premio Strega Giovani, nato a margine del riconoscimento tradizionale, è stato assegnato a Rossana Campo e al suo romanzo, edito da Ponte alle Grazie, dedicato alla figura del padre. La cerimonia di proclamazione si è tenuta ieri, 13 giugno 2016, a Palazzo Montecitorio e si è svolta alla presenza della scrittrice Dacia Maraini e del Presidente della Fondazione Bellonci, Tullio De Mario – benché, come dicevamo, ad assegnare il Premio Strega Giovani non siano gli Amici della Domenica bensì gli studenti delle scuole superiori. A presenziare la cerimonia anche il Presidente della Camera, Laura Boldrini.

    LEGGI ANCHE: PREMIO STREGA 2016, I 12 LIBRI FINALISTI

    Il libro della Campo, ‘Dove troverete un padre come il mio‘, racconta il rapporto profondo (ma anche difficile) che la scrittrice aveva con il genitore, figura dai molteplici aspetti ma punto di riferimento fondamentale nella vita dell’autrice.

    Insieme a Rossana Campo, che ha ricevuto 50 preferenze più un premio del valore di 3mila euro, le più votate sono state Raffaella Romagnolo con ‘La figlia sbagliata‘ (49 voti) e Simona Lo Iacono che con ‘Le streghe di Lenzavacche‘ ha ricevuto 42 voti. Menzione speciale, infine, per il libro di Antonio Moresco dal titolo L’addio.

    Rossana Campo (Genova, 1963) esordisce in narrativa nel ’92 con In principio erano le mutande, romanzo edito da Feltrinelli da cui è stato tratto l’omonimo film per la regia di Anna Negri. Autrice tradotta in diversi Paesi, la Campo è, dal 2002, anche artista figurativa.

    429

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CulturaLibriPremio StregaScrittrici Ultimo aggiornamento: Martedì 14/06/2016 11:49
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI