Il nome della rosa, dal libro alla serie tv

Il nome della rosa, dal libro alla serie tv

A inizio 2017, una miniserie di 10 puntate prodotte da Rai Fiction

da in Best seller, Cultura, Libri, Serie TV

    Il nome della rosa, libro bestseller prima, e film di successo dopo, diventa una serie tv. A dare l’annuncio il direttore di Rai Fiction, Eleonora Andreatta, la quale ha spiegato che la nuova produzione Rai, al via agli inizi del 2017, sarà una miniserie di 10 puntate da 50 minuti circa l’una. Ancora top secret il nome del regista e il cast, di cui si sa solo che sarà internazionale.

    ‘Umberto Eco aveva a lungo lavorato con noi e aveva letto i trattamenti delle puntate’, ha spiegato Eleonora Andreatta a proposito della nuova produzione Rai sull’adattamento televisivo de Il nome della rosa. Il libro dello scrittore scomparso a febbraio diventerà, infatti, una serie tv, dopo la trasposizione cinematografica del 1986 scritta e diretta da Jean-Jacques Annaud. Il romanzo, pubblicato in versione originale nel 1980 – ed esordio letterario del semiologo piemontese autore, tra l’altro, di tantissimi libri, l’ultimo pubblicato postumo, s’intitola Pape Satàn Aleppe – riscosse talmente tanto successo che si decise di farne un film con Sean Connery nel ruolo del protagonista, Guglielmo da Baskerville.

    La pellicola – già record al botteghino e primato assoluto in Rai, con quasi 15 milioni di telespettatori, in 13 anni di programmazione, dal 1988 al 2001 – è, com’è noto, un giallo storico ambientato nel 1317 in un monastero benedettino dell’Italia del nord. Sebbene la sceneggiatura del film sia stata modificata dal regista, in concerto con lo stesso Eco, in base alla propria interpretazione del libro, la storia trae spunto – così come nel romanzo – dal ritrovamento di un manoscritto, opera di un monaco ormai anziano, che racconta ciò che è accaduto nel monastero durante il suo noviziato, quando a fargli da guida era il maestro Guglielmo da Baskerville.
    Ora, come dicevamo, il libro bestseller di Umberto Eco diventa una serie per la tv le cui riprese inizieranno tra la fine del 2016 e i primi del 2017. Una decina le puntate previste, mentre ancora non è stato fatto alcun nome né sul regista né sugli attori che interpreteranno la storia.
    Dal libro Il nome della rosa – vincitore, tra l’altro, del Premio Strega 1981 e tra i 100 libri del secolo secondo il quotidiano parigino Le Monde – è stato tratto, negli anni ’80, uno dei più famosi videogiochi spagnoli, La abadía del crimen, mentre nel 2005 è stato realizzato un adattamento radiofonico per Rai Radio 2 che ha trasmesso il romanzo raccontato in 35 puntate.

    493

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Best sellerCulturaLibriSerie TV
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI