Kobane Calling, di Zerocalcare: il libro a fumetti sulla resistenza curda

Kobane Calling, di Zerocalcare: il libro a fumetti sulla resistenza curda

Un reportage in disegni sulla città simbolo della guerra all'Isis

da in Classifica dei libri più venduti, Cultura, Fumetti, Libri, News Cultura, Prodotti Cultura, Scrittori
Ultimo aggiornamento:
    Kobane Calling, di Zerocalcare: il libro a fumetti sulla resistenza curda

    Kobane Calling, di Zerocalcare, è il libro a fumetti che racconta la resistenza della città curda di Kobane contro le forze dello Stato Islamico. Un reportage a fumetti, frutto di un lungo lavoro da parte dell’autore che, attraverso una serie di viaggi tra Turchia, Iraq e Siria, ha documentato ciò che succede in una delle zone più calde (ma meno raccontate) della guerra contro l’Isis. In libreria per Bao Publishing dal 12 aprile 2016, Kobane Calling è tra i libri più venduti del momento: in cima alla top ten, ha spodestato persino Before, il fenomeno teen firmato Anna Todd. Kobane Calling è disponibile su Amazon!

    Grande successo per Kobane Calling – per la prima volta un fumetto è in cima alla classifica dei libri più venduti – il graphic novel di Zerocalcare che racconta la resistenza della città di Kobane contro la minaccia della Stato Islamico. Quasi trecento tavole, tutte in bianco e nero, in cui il fumettista italiano (al secolo Michele Rech, 33 anni, nato ad Arezzo ma romano d’adozione) racconta il suo viaggio da Rebibbia a Kobane, diventata la città simbolo della guerra all’Isis.
    Ci troviamo nel Rojava, noto anche come Kurdistan siriano, al confine tra la Siria e la Turchia. Qui, i difensori curdi della regione (il Rojava non è ufficialmente riconosciuta come regione autonoma da parte della Repubblica Araba Siriana), combattono contro le forze dello Stato Islamico per costruire una democrazia basata sulla partecipazione, sulla redistribuzione delle ricchezze e sulla centralità della donne.
    Il racconto a fumetti di Zerocalcare documenta, dunque, attraverso la testimonianza diretta dell’autore, ciò che succede realmente in quei territori, tra quelle popolazioni che ‘non stanno solo resistendo all’Isis, ha spiegato lo stesso fumettista, ma stanno pure provando a inventarsi un sistema di vita e di convivenza che qua non racconta mai nessuno‘, e il motivo, continua, è che ‘fa più click uno che sega la capoccia a un altro‘ piuttosto che spiegare come si riesce a sopravvivere, sperando e combattendo per un futuro fatto di libertà, in un posto ‘caldo’ come la Siria.

    E’ un racconto assai crudo Kobane Calling che, seppure sotto forma di fumetto, spiega una realtà difficile come può essere la resistenza ad una minaccia grave come l’Isis. Una realtà che Zerocalcare racconta, com’è nel suo stile, con ironia, analisi lucida e grande spirito critico rispetto al modo, spesso contraddittorio, con cui viene condotto un intervento bellico da parte delle autorità internazionali. Non solo, le strisce a fumetti in cui Zerocalcare dispiega il suo racconto, testimoniano anche il grande coinvolgimento emotivo nei confronti delle persone, dei volontari e dei combattenti conosciuti.
    Kobane Calling, dunque, è un libro a disegni che non è semplicemente un fumetto, ma una testimonianza reale su una delle più grandi battaglie attualmente in corso; una battaglia che non solo nessuno racconta ma che ha come obiettivo unico la libertà.

    673

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Classifica dei libri più vendutiCulturaFumettiLibriNews CulturaProdotti CulturaScrittori

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI