Giornata mondiale del libro 2016: le iniziative

Giornata mondiale del libro 2016: le iniziative

Istituita nel 1996, la giornata del 23 aprile promuove la lettura e i diritti d'autore

da in Cultura, Libri
Ultimo aggiornamento:
    Giornata mondiale del libro 2016: le iniziative

    Quest’anno i protagonisti della Giornata mondiale del libro 2016, a cui sono dedicate molte delle iniziative in programma in Italia, sono loro, due tra i grandi nomi della letteratura internazionale, William Shakespeare e Miguel de Cervantes. Entrambi, infatti, scomparvero il 23 aprile del 1616, data scelta dall’Unesco come simbolo per celebrare la giornata dedicata alla lettura e ai diritti d’autore.

    Il 23 aprile si celebra, da più di vent’anni (è stata istituita dall’Unesco nel 1995) la Giornata mondiale del libro, dedicata all’importanza delle lettura come mezzo di comunicazione e di progresso, e per valorizzare il contributo degli autori nello sviluppo culturale della società. L’idea di dedicare una festa ai libri nasce da una vecchia tradizione catalana quando, alla fine dell’Ottocento, l’editore valenziano Vincent Clavel Andrés si fece promotore dell’evento. Istituita inizialmente per il 7 di ottobre, fu poi spostata al 23 aprile giorno in cui scomparvero, come dicevamo, Shakespeare, Cervantes e Inca Garcilaso de la Vega. Dalla Spagna la festa dedicata alla lettura, nota anche come Giornata del libro e delle rose, è diventata un evento globale che coinvolge ogni anno scuole, biblioteche, librerie, università e istituzioni culturali.

    In Italia, la Giornata mondiale del libro 2016, oltre ad essere accompagnata, come per gli anni scorsi, dall’iniziativa #ioleggoperché, promossa dall’Associazione Italiana Editori, inaugura il Maggio dei libri che, dal 2011, è diventato un appuntamento abituale, dedicato anch’esso al valore sociale dei libri.

    Come dicevamo, molte delle iniziative previste, al via da domani 23 aprile fino al 31 maggio 2016, riguardano i 400 anni dalla morte di Shakespeare e di Cervantes; tanti gli appuntamenti in programma, a partire da Matera (Capitale europea della Cultura 2019) con letture e narrazioni digitali, laboratori con le scuole e presentazioni nelle librerie cittadine. Durante la giornate del 23 aprile, inoltre, è previsto un collegamento con Breslavia, in Polonia (Capitale europea della cultura 2016 nonché Capitale Mondiale del Libro 2016), da cui parlerà Jo Nesbo, tra gli scrittori di gialli più famosi del mondo.

    Per quanto riguarda il Maggio dei Libri, invece, l’edizione 2016 si svolgerà in base a 4 slogan diversi: Liberi di leggere, Se leggo vivo più di 7 vite, Se son libri fioriranno, Il libro porta consiglio; il messaggio, ovviamente, riguarda la lettura e come possa aiutare a crescere, nutrendo la mente e sviluppando la creatività.
    Per celebrare il Bardo, invece, anche il Maggio dei Libri è ricco di appuntamenti: in collaborazione con il British Council, infatti, sono in programma diversi eventi in tutta Italia per ricordare la grandezza letteraria e antropologica del grande drammaturgo inglese.
    Un’altra interessante iniziativa, infine, oltre alla biblioterapia, ovvero la possibilità di sfruttare la lettura a scopo terapeutico, è quella delle Little free library, cassette di legno sparse per le strade o nelle piazze che custodiscono libri pronti ad essere liberamente consultati.

    581

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CulturaLibri Ultimo aggiornamento: Venerdì 22/04/2016 17:56
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI