I romanzi americani che hanno rischiato la censura nel 2015

I romanzi americani che hanno rischiato la censura nel 2015
da in Cultura, E. L. James, Libri, Narrativa, News Cultura, Prodotti Cultura, Scrittori
Ultimo aggiornamento: Venerdì 02/12/2016 07:17

    romanzi americani che hanno rischiato la censura

    Come ogni anno, anche nel 2015 alcuni romanzi americani hanno rischiato di essere censurati perché inseriti nella ‘lista nera‘ dell’Associazione delle biblioteche statunitensi. L’ufficio per la libertà intellettuale dell’American Library Association, infatti, redige annualmente un elenco di volumi in base alle proteste dei genitori che, soprattutto nelle scuole, vorrebbero tenere lontano dalla portata dei propri figli alcuni libri ritenuti diseducativi. La lista compilata nel 2015 comprende alcuni tra i romanzi più famosi degli ultimi decenni, dalle sfumature della James ai bestseller firmati John Green. Parlare di censura oggi è, a dire il vero, un po’ anacronistico, se riguarda gli Stati Uniti poi lo è ancora di più. Eppure le proteste che si levano ogni anno nei confronti di alcuni testi ritenuti dannosi per lo sviluppo morale dei ragazzi sono tante, come diversi sono i libri che rischiano continuamente di essere messi al bando. Volete sapere quali sono? Continuate a leggere.

    cinquanta sfumature di grigio, e.l. james

    Partendo dal presupposto che la ‘lista nera’ comprende, quest’anno, anche la Bibbia – che, come ad esempio Huckleberry Finn, è presente a anni alterni – al primo posto in elenco, c’è Cinquanta sfumature di grigio a detta di molti un classico della ‘diseducazione’ (compariva anche nell’elenco del 2012 e del 2013); il perché è presto detto: il linguaggio è offensivo ed il contenuto troppo esplicito dal punto di vista erotico. Insomma, non proprio una lettura ‘da scuola’.

    cercando alaska, libro

    Uscito in versione originale nel 2006, Cercando Alaska è il primo romanzo di John Green, autore di un altro celebre bestseller dal titolo Colpa delle stelle. Tuttavia, l’ufficio per la libertà intellettuale dell’American Library Association lo ha inserito, nel 2015 ma anche nel 2012 e nel 2013, tra i libri che dovrebbero essere messi al bando. Anche qui il motivo è lo stesso: contenuti troppo espliciti e linguaggio lesivo della morale comune.

    jazz jennings

    I am Jazz è un libro illustrato per bambini scritto da Jazz Jennings, quattordicenne transgender americana. La sua storia ha suscitato le proteste dei genitori degli alunni di una scuola elementare del Wisconsin che, appellandosi all’associazione Liberty Counsel, sono riusciti ad ‘eliminare’ il testo dalla scuola. Il libro, com’è noto, ha fatto da apripista ad un reality dal medesimo titolo in cui la ragazzina (nata maschietto) racconta la propria storia nella speranza che sia di aiuto anche per gli altri.

    Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte mark haddon

    Anche questo romanzo, pubblicato nel 2003 e per diverso tempo in cima alla top ten dei libri più venduti, rientra nell’elenco dei volumi contestati. Si tratta di un racconto con protagonista un quindicenne affetto dalla sindrome di Asperger, una forma di autismo che accanto a disturbi comportamentali gli ha donato straordinarie capacità logiche. Il libro, che contiene diversi quesiti matematici (molti anche famosi) è stato rimosso, dopo le proteste dei genitori, dalla lista dei libri per le vacanze di una scuola superiore di Tallahassee, in Florida. Il motivo? ‘Troppo ateo e dal linguaggio offensivo’…

    Nasreen's Secret School. A True Story from Afghanistan, libro

    Tra i romanzi americani che hanno rischiato la censura nel 2015 c’è anche questo, pubblicato nel 2009, che racconta la storia di Nasreen, una bambina afgana iscritta segretamente a scuola dalla nonna. Il libro, realizzato appositamente per i bambini, è stato contestato per ‘violenza, punto di vista religioso diverso e riferimenti all’Islam’. Per questo motivo, alcuni genitori della Florida hanno firmato una petizione per rimuovere il libro tra le letture proposte a scuola, petizione però che non ha portato a nulla – il libro, infatti, non è mai stato eliminato dall’elenco.

    libri americani a rischio censura

    I romanzi americani che, ogni anno, si ritrovano a rischio censura, dunque, sono quelli che affrontano tematiche come l’identità di genere, la religione, la violenza o le storie che hanno per protagonisti i bambini stranieri. Oltre a quelli già citati, infine, gli altri titoli messi al bando nel 2015 dall’ufficio per la libertà intellettuale dell’Associazione delle biblioteche statunitensi ci sono, infine, anche Two Boys Kissing, di David Levithan, scrittore americano specializzato in storie omosessuali maschili; Habibi, di Craig Thompson, una graphic novel (pubblicata in Italia da Rizzoli Lizard) ambientata in un fiabesco mondo islamico; Fun Home, di Alison Bechdel, una ‘tragicommedia familiare’ che racconta di un padre e di una figlia accomunati da un incredibile segreto (sono entrambi omosessuali); e Beyond Magenta: Transgender Teens Speak Out, di Susan Kuklin, libro dedicato ai ragazzi sull’essere transgender .

    1189

    PIÙ POPOLARI