Harry Potter: all’asta la sedia di J.K. Rowling

Harry Potter: all’asta la sedia di J.K. Rowling

Battuta a New York per 394mila dollari

da in Best seller, Cultura, J.K. Rowling, Libri, Narrativa, Racconti, Romanzi, Scrittrici, Scrittrici inglesi, Teatro
Ultimo aggiornamento:
    Venduta la sedia su cui la Rowling ha scritto Harry Potter

    Per i fan di Harry Potter è senz’altro uno dei cimeli più preziosi, la sedia su cui J.K. Rowling scrisse i primi due capitoli della saga, battuta all’asta a New York per 394mila dollari. Un risultato non da poco per la scrittrice britannica che, dopo la conferma dell’uscita di Harry Potter 8 – tratto dalla sceneggiatura dello spettacolo teatrale ‘Harry Potter and the Cursed Child‘ – continua a macinare successi: la saga dedicata al maghetto di Hogwarts le ha cambiato totalmente la vita, e da madre single che viveva in povertà, è diventata, in pochi anni, la donna più ricca d’Inghilterra.
    La saga completa di Harry Potter disponibile su Amazon!

    La sedia su cui J.K. Rowling ha scritto le prime avventure del piccolo mago più famoso del mondo, è stata battuta dalla casa d’aste Heritage Auctions, per la considerevole cifra di 394mila dollari. Si tratta di una vecchia sedia di legno del 1930, che la stessa Rowling aveva ricevuto in regalo quand’era ancora sconosciuta. Già in pre-asta su internet la sedia – su cui la scrittrice aveva fatto incidere la frase ‘Ho scritto Harry Potter stando seduta su questa sedia’ – aveva raggiunto, partendo da una base di 65mila dollari, quota 150mila; dopo una serie di rilanci telefonici, è andata all’asta per quasi 400mila dollari. Non solo. Nel prezzo d’acquisto è compresa anche una lettera, in cui la Rowling, rivolgendosi al ‘nuovo proprietario’ scrive: ‘Caro nuovo proprietario, nel 1995 mi regalarono quattro sedie per la sala da pranzo e questa era quella più comoda. Per questo motivo è finita nella mia stanza, piazzata permanentemente davanti alla macchina da scrivere.

    Mi ha sostenuta mentre scrivevo Harry Potter e la pietra filosofale e Harry Potter e la camera dei segreti. Il mio lato nostalgico è abbastanza triste nel vederla andare via, ma la mia schiena no’.
    Stando alla casa d’asta che ha venduta la sedia, la Heritage Auctions, il cimelio era già stato messo in vendita dalla scrittrice nel 2002 e il ricavato era andato ad un’associazione contro la violenza sui bambini. Venduta una seconda volta nel 2009 per quasi 20mila sterline, è stata ribattuta all’asta per una cifra più che ragguardevole, considerando che, soprattutto per i nostalgici della serie, è ormai un vero e proprio ‘tesoro’.
    La serie dedicata a Harry Potter è stata tradotta in più di 60 lingue, raggiungendo nel mondo quasi il mezzo miliardo di copie vendute. Grazie ai libri, agli adattamenti cinematografici e a tutto ciò che (tra gadget, eventi e siti web) ruota attorno al mondo di Hogwarts, la Rowling, oggi cinquantenne, è una delle scrittrici più ricche, e amate, del pianeta.

    583

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Best sellerCulturaJ.K. RowlingLibriNarrativaRaccontiRomanziScrittriciScrittrici inglesiTeatro Ultimo aggiornamento: Lunedì 11/04/2016 12:41
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI