I segni che dicono se sei un lettore accanito

I segni che dicono se sei un lettore accanito

Piccole abitudini che dimostrano la tua passione per la lettura

da in Cultura, Libri, Narrativa, Romanzi, Scrittori, Scrittrici
Ultimo aggiornamento:
    I segni che dicono se sei un lettore accanito

    La domanda è: lettori si nasce? Secondo alcuni esistono dei segni che dicono se sei un lettore accanito, segnali che, fin dalla tenera età, dimostrerebbero un’innata passione per la lettura.
    Che leggere faccia bene alla mente, e non solo, è ormai risaputo: stimola l’immaginazione, arricchisce intellettualmente, è occasione di riflessione e di confronto con se stessi. Ma è un’abitudine che si acquisisce nel corso degli anni o, come sembrerebbe, è un’inclinazione (un ‘carattere’) che ci appartiene fin dalla nascita? I ‘segnali’ di cui stiamo per parlare dimostrerebbero questa seconda ipotesi: volete saperne di più? Continuate a leggere.

    In molti sostengono che la lettura non solo sia un modo per prendersi cura di se stessi (e del proprio cervello) ma è un ‘carattere’, un’inclinazione che si intravede fin da piccoli. Questa predisposizione alla lettura sarebbe dimostrata da una serie di segni che indicano se una persona è un lettore accanito: eccoli qui di seguito, guardiamoli brevemente.

    Invece che le bambole, le macchinine o le costruzioni preferivi giocare con un bel libro, magari illustrato, affascinato dai disegni che narravano le avventure di Pinocchio, Cappuccetto Rosso e compagnia bella. Forse è per questo che adoravi l’ora della nanna, quando la mamma ti raccontava mille fiabe e tu ti perdevi in mondi fantastici che ritrovavi poi nei tuoi sogni…

    Leggere fa diventare più intelligenti, ma bisogna far presto: per questo è importante stimolare nei bambini la voglia (e la capacità) di lettura – secondo la scienza, infatti, i bambini più leggono più apprendono facilmente. Per te non è stato necessario: ti è sempre piaciuto studiare e il desiderio di conoscere tutto sui tuoi argomenti preferiti non ha fatto altro che attirarti sempre di più verso il magico mondo dei libri.

    Tra i segni che dicono se sei un lettore accanito c’è anche questo: un’enorme immaginazione. La tua predisposizione ad inventare storie con maghi, orchi, unicorni e mondi incantati ti accompagna fin da bambino da quando cioè hai dato prova di grande creatività. Il dubbio però è questo: sei una persona fantasiosa perché hai sempre letto tanto o leggevi perché dotato di fervente immaginazione?

    Sei una persona empatica, riesci a comprendere bene gli stati d’animo e i pensieri di chi ti circonda. Questa è una gran bella dote, stimolata, secondo alcuni, proprio dalla lettura. Leggere soprattutto romanzi, infatti, aumenta determinate emozioni nel cervello. Se consideri i libri e la lettura un modo per capire meglio le persone, sappi che stai andando nella direzione giusta.

    Se da piccolo, ad esempio, facevi i capricci per mangiare o per lavarti i capelli, bastava che la mamma ti raccontasse una storia per calmarti immediatamente. Già, che il tuo fosse un destino da lettore accanito si evince anche da questo: ancora oggi un racconto riesce ad ipnotizzarti così come un suonatore di flauto incanta i suoi serpenti…

    Quando, da bambino, sei entrato per la prima volta in una biblioteca, sei rimasto senza fiato: tutti questi libri insieme, hai pensato, che bello… vorrei viverci per sempre!

    La maggior parte dei bambini lo odiano, ma per te il momento più bello della giornata era proprio quello della nanna: la mamma puntualmente ti raccontava una storia e tu ti addormentavi nei mondi incantati dei fratelli Grimm. Sarà forse per questo che ora, da grande, ti capita spesso di rimanere sveglio a leggere perché non riesci a staccarti dal libro. Forse sì o forse no, fatto sta che già in questo si intravedeva il tuo destino di lettore accanito.

    E’ scientificamente provato che la lettura aiuta a rilassarsi: tra i segni che dicono se sei un lettore accanito c’è anche questo, il fatto che solo un buon libro riesca a distrarti e a concedere benessere alla tua mente. Leggere fa bene, è assodato!

    Chi nasce in una famiglia di lettori è naturalmente più portato a coltivare questa abitudine: gli studi dimostrano, infatti, che se si cresce con persone avvezze all’uso dei libri, si è più propensi a farne grande uso da adulti.

    Mentre gli altri collezionavano figurine e quant’altro, tu da piccolo preferivi di gran lunga i libri, gli unici che valeva la pena collezionare. Ora, dopo che ne hai accumulato milioni per tutta la vita, ti accorgi che non sai più dove metterli. Ma soprattutto, sei riuscito a leggerli tutti?

    Sei un tipo a cui piace trascorrere del tempo da solo e questa cosa, che ti accompagna fin da bambino, potrebbe aver stimolato la tua passione per la lettura: cosa c’è di meglio, infatti, che rilassarsi su una poltrona in compagnia di un bel libro? Per te assolutamente nient’altro.

    Concludiamo la nostra rassegna dei segni che dicono se sei un lettore accanito con qualcosa che capita spesso agli appassionati di lettura: confondere la realtà con ciò che succede ai protagonisti di un libro. Questo non vuol dire che chi ama tanto leggere rischia di impazzire, ma se questa propensione la sentivi già da piccolo, vuol dire che il tuo destino era proprio quello di diventare un ‘divoratore’ di libri!

    1124

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CulturaLibriNarrativaRomanziScrittoriScrittrici

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI