Born to run, l’autobiografia di Bruce Springsteen in libreria a settembre 2016

Born to run, l’autobiografia di Bruce Springsteen in libreria a settembre 2016

In Italia sarà pubblicata da Mondadori

da in Autobiografie, Cantanti, Cantanti stranieri, Cultura, Libri
Ultimo aggiornamento:
    Born to run, l’autobiografia di Bruce Springsteen in libreria a settembre 2016

    Finalmente il Boss si racconta: Born to run, l’autobiografia di Bruce Springsteen, arriverà nelle librerie, in contemporanea mondiale, a fine settembre 2016. Intitolato come l’album del 1975, che lo consacrò tra i ‘mostri’ del rock contemporaneo, il libro ripercorre, attraverso le sue stesse parole, la vita del Boss, dall’infanzia nel New Jersey alla nascita e al successo della E Street Band. In vendita dal 27 settembre, Born to run sarà disponibile sia in versione cartacea, che in formato digitale (ebook o audiobook) e sarà pubblicato in Italia da Mondadori.

    In libreria dal 27 settembre 2016, (pochi giorni dopo il 67esimo compleanno del Boss) Born to run ripercorre, attraverso le parole di Bruce Springsteen, la vita e la carriera artistica di una delle rockstar più amate di sempre. Un ‘memoir’ che parte dall’infanzia e dalla giovinezza vissute a Freehold, in New Jersey, fino al successo planetario della E Street Band, storico gruppo di supporto, fondato all’inizio degli anni Settanta. L’aspetto interessante del libro però è sicuramente un altro: in Born to run, infatti, Springsteen svela in che modo compone le sue canzoni, spiegando come luoghi, fatti e storie siano alla base dei suoi tanti successi.

    Spesso, infatti, di un rocker come Bruce Springsteen si sa più o meno tutto, dalla vita pubblica a quella privata, ma l’aspetto più interessante, quello più intimo, il ‘segreto’ dell’arte di fare musica rimane spesso nascosto: questo libro, come hanno spiegato dalla Casa Editrice americana, la Simon and Schuster, vuole regalare ai lettori la possibilità di ‘riconoscersi‘ nella vita del Boss, ‘esattamente come tutti noi ci riconosciamo nelle sue canzoni’. ‘Scrivere di se stessi è una faccenda divertente, ha dichiarato a tal proposito lo stesso Springsteen, ma in un progetto come questo chi scrive fa una promessa: mostrare al lettore che cosa ha in testa; ed io ci ho provato in queste pagine’. Il rocker del New Jersey ha cominciato a lavorare alla sua autobiografia (il cui nome, come dicevamo, è mutuato dall’omonimo album del ’75, Born to run), sette anni fa, subito dopo la sua esibizione durante il Super Bowl del 2009.

    Ha continuato a lavorarci negli anni successivi, facendo musica e trovando il tempo anche per scrivere i testi di un libro illustrato per bambini, Outlaw Pete, che riprende il titolo di un suo brano, contenuto nell’album Working on a dream.

    Bruce Springsteen (classe 1949) ha venduto oltre 120 milioni di dischi, collezionando, tra i numerosi riconoscimenti, una ventina di Grammy Awards, un Oscar per il brano Streets of Philadelphia e due Golden Globe, uno sempre per Streets of Philadelphia, l’altro per The Wrestler. Da maggio 2016 sarà in tour in Europa, con due concerti in Italia previsti per il mese di luglio: il 3 a Milano e il 16 a Roma.

    ‘Born to Run’ è in vendita su Amazon

    611

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AutobiografieCantantiCantanti stranieriCulturaLibri Ultimo aggiornamento: Mercoledì 06/04/2016 14:21
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI