Pesci, segno zodiacale: caratteristiche e significato

Pesci, segno zodiacale: caratteristiche e significato

Segno d'Acqua, è volubile, contraddittorio e idealista

da in Cultura, Segni zodiacali
Ultimo aggiornamento:
    Pesci, segno zodiacale: caratteristiche e significato

    Quello dei Pesci è il dodicesimo segno zodiacale che, per caratteristiche (e significato) porta con sé un po’ degli undici segni che lo precedono. Dominato da Giove e Nettuno, è un segno d’Acqua e nell’iconografia comune è rappresentato da due pesci che nuotano in direzione opposta. E’ ed proprio il tema dell’acqua, che spiega molto bene sia la personalità dei nati sotto questo segno (dal 20 febbraio al 20 marzo), che le caratteristiche che assume la natura in questo periodo – il passaggio tra l’inverno e la primavera, ad esempio, o anche lo scorrere di un fiume, torbido e limpido nello stesso tempo – a rimandare a quello della mutevolezza e della instabilità emotiva che, nel caso dei Pesci, sono i tratti distintivi principali.

    Ultimo tra i segni zodiacali, quello dei Pesci ha il ‘privilegio’ di chiudere il cerchio dello Zodiaco; risente di ciò che caratterizza i segni precedenti e la sua doppia natura lo porta ad essere in un modo e, al contempo, nell’opposto, cosa che determina il suo essere mutevole. I nati sotto questo segno, infatti, sono volubili, instabili e spesso contraddittori, sebbene animati da un forte spirito altruista e da grande creatività. Anche il romanticismo, la timidezza e la riservatezza, sono dei tratti che segnano i nati tra febbraio e marzo: secondo l’astrologia occidentale, infatti, i Pesci sono creativi e sognatori e tendono spesso a rinchiudersi nella propria dimensione interiore.

    Come gli altri segni, anche quello dei Pesci porta con sé diversi significati mitologici: uno di questi è quello che rimanda al mito di Eros e Afrodite che si gettarono in mare per sfuggire alle ire di Tifone. I due, per salvarsi dal terribile mostro dalle cento teste, si tramutarono in pesci legandosi l’una all’altro nella forma che oggi conosciamo. Secondo un’altra versione, invece, i due numi furono salvati da una coppia di delfini inviati da Poseidone, i quali portati in cielo da Giove, divennero immortali tra gli astri.

    Nella cultura dell’antico Egitto, invece, questo segno zodiacale è legato ai due pesci del Sole, Ant e Abu, mentre in India rimanda al dio Varuna, corrispondente a Poseidone nella mitologia greca e a Nettuno in quella romana.
    Un altro mito che rimanda al segno dei Pesci, infine, è quello babilonese di Oannes, un uomo con particolari attitudini acquatiche (era munito di branchie ma poteva respirare anche all’aria perché dotato di polmoni) che avrebbe insegnato agli uomini le lettere, le arti e le scienze prima del diluvio universale.

    Come dicevamo, quello dei Pesci è un segno che caratterizza persone molto riservate, timide e con una buona dose di vulnerabilità.

    Essendo molto creative, sono anche dotate di una grande intuizione. Buone e con un forte spirito altruista, sono anche facilmente influenzabili, tanto che spesso soffrono poiché incompresi dall’ambiente che le circonda. Se però trovano un contesto che comprende il grande potenziale innovativo che hanno, sono in grado di diventare degli ottimi leader.

    I Pesci tendono a soffrire in amore poiché spesso idealizzano le loro storie, i loro partner e i legami affettivi in generale. Sono romantici e per questo vivono con grande passione e coinvolgimento le loro relazioni sentimentali, anche quelle che talvolta sono vive solo nel loro immaginario. La tendenza ad idealizzare, ovviamente, li porta a soffrire parecchio anche perchè hanno spesso a che fare con amori difficili, platonici o a senso unico.

    La fragilità interiore che caratterizza i nati sotto il segno dei Pesci (che sono persone, tra l’altro, sensibili e facilmente impressionabili) influenza naturalmente anche la salute , causando loro depressione o malanni di natura psicologica. A causa di un sistema immunitario un po’ debole, soffrono anche di infezioni, allergie ed intolleranze alimentari.
    Per quanto riguarda il lavoro, infine, i Pesci, essendo volubili e quindi anche ‘cangianti’, sono portati a cambiare spesso occupazione, ma essendo anche molto creativi, primeggiamo nell’arte e soprattutto nella musica.

    Colore: verde, turchese
    Pietra: ametista, acquamarina
    Metallo: stagno, zinco
    Fiore: glicine
    Giorno favorevole: giovedì


    SCOPRI GLI ALTRI SEGNI ZODIACALI
    Ariete Toro Gemelli Cancro
    Leone Vergine Bilancia Scorpione
    Sagittario Capricorno Acquario Pesci


    1019

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CulturaSegni zodiacali

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI