Mosaico Van Gogh: ‘Notte stellata’ riprodotta in Cina con bottiglie di plastica riciclata

S'intitola 'The Starry Paradise' e riproduce uno dei dipinti più celebri della storia dell'arte mondiale

da , il

    Un mosaico dedicato a Van Gogh, che riproduce ‘Notte stellata‘, una delle sue opere più famose, è stato realizzato in Cina interamente con bottiglie di plastica riciclate. Un’opera gigantesca ispirata ad uno dei dipinti più belli (e celebrati) della storia dell’arte, un mosaico gigante – che in onore del quadro di Van Gogh è stato intitolato ‘The Starry Paradise‘ – ha ‘preso vita’ in Cina, esattamente all’Embrace Cultural and Creative Park di Keelung, a Taiwan.

    Ci sono voluti quattro milioni di bottiglie di plastica colorata (e riciclata) per completare ‘The Starry Paradise‘, l’enorme mosaico ispirato alla ‘Notte stellata’ di Van Gogh, realizzato in un parco culturale di Keelung, a Taiwan.

    Estesa su oltre 50 ettari di terreno, ‘The Starry Paradise‘ è un’opera suggestiva che si può ammirare passeggiandovi all’interno, grazie ad un apposito percorso creato per accompagnare i visitatori.

    Vincent Van Gogh dipinse ‘Notte stellata‘ nel 1889, raffigurando il cielo di Saint-Rémy-de-Provence, poco prima del sorgere del sole. L’opera, considerata un’icona della pittura occidentale, è conservata al Museum of Modern Art di New York.

    Dipinta mentre Van Gogh si trovava nella clinica psichiatrica di Saint-Rémy-de-Provence, l’opera è carica di significati simbolici: il cipresso in primo piano, ad esempio, rappresenta l’aspirazione alla pace interiore, il paesaggio, il cielo e le colline, invece, l’animo tormentato del pittore.