Amazon, petizione contro i libri di Roosh V: insegnano a stuprare

Amazon, petizione contro i libri di Roosh V: insegnano a stuprare
da in Amazon, Cultura, Libri, Reati, Scrittori, Stupri
Ultimo aggiornamento:
    Amazon, petizione contro i libri di Roosh V: insegnano a stuprare

    La polemica corre su Amazon a cui, con una petizione, è stato chiesto di non vendere i libri di Roosh V perché insegnano a stuprare. Già, avete capito bene: lo scrittore 36enne americano Daryush Valizadeh, meglio noto col nome di Roosh V, ha pubblicato dei testi in cui parla di ‘turismo d’amore‘, offrendo in realtà dei veri e propri consigli su come abusare di una donna in località straniere; il tutto, ovviamente, senza essere accusati di violenza carnale. La polemica, che impazza tra i media americani, è passata ora ai lettori che con una petizione, su proposta di un sito web inglese, hanno chiesto all’azienda di Seattle di vietare i libri del delirante scrittore.

    I miei libri sono una guida per dormire con tonnellate di donne‘, ha affermato (con un certo orgoglio, ci sembra di capire) Daryush Valizadeh, lo scrittore americano al centro delle polemiche per i suoi libri che sembrano manuali per stuprare le donne. Chiaramente antifemminista, Valizadeh è finito sotto i riflettori anche per le sue posizioni a favore della legalizzazione della violenza carnale che lo stesso ha spiegato – in un post dal titolo, guarda caso, ‘Come fermare lo stupro‘ – così: ‘Propongo di rendere la violenza compiuta su una donna non punibile dalla legge se fatta fuori dal suolo pubblico‘, cosicché se questa ‘proposta diventasse legge nessuna donna si accompagnerebbe più con un uomo con cui non vuole andare a letto‘. Come a dire che sono le donne le consenzienti, e le colpevoli, di una violazione fisica e psicologica inflitta loro da un uomo che compie un reato. ‘Con il mio suggerimento, continua il post, le donne smetterebbero di seguire strani sconosciuti nelle loro case e gli uomini non sarebbero ingiustamente incarcerati e la società inizierebbe a trattare le donne non come bambini, ma come adulti‘. Davvero agghiacciante.

    Sulla scia di queste affermazioni, e in merito al contenuto dei testi di Roosh V, un gruppo di lettrici, giustamente indignate, ha lanciato su Charge.org un petizione dal titolo Amazon – Non vendere più i libri di Roosh V sullo stupro, petizione che in migliaia hanno già sottoscritto. ‘Stanno facendo i soldi con una persona che spiega agli uomini come sopraffare e stuprare le donne, si legge nella lettera inviata all’amministratore dell’azienda, ‘bisogna garantire perciò che Roosh Varek e Amazon non traggano profitti dalla violenza carnale‘. Secondo la petizione, infatti, i testi in questione non solo spiegano ‘meticolosamente come abusare di una donna senza essere perseguiti penalmente‘ ma sono anche a portata di click e perciò facilmente acquistabili.

    A quanto pare sì. Lo stesso scrittore, pubblicizzando la serie ‘Bang‘ di cui è autore, parla dei suoi testi come ‘una cassetta degli attrezzi per portare a letto tutte le donne che si desiderano‘. ‘Ogni giorno in cui non siete stati capaci di usare le tecniche che insegno nel libro è un altro giorno in cui rischiate di lasciarvi scappare una donna che vi piaceva‘, è lo spietato consiglio che il folle scrittore rivolge agli uomini. Come se non bastasse, sempre secondo la petizione, nei testi di Roosh V vi sono una serie di suggerimenti per abusare di una donna senza essere perseguiti penalmente. E’ lo stesso scrittore a spiegarlo, in un passo di ‘Bang Islanda: come dormire con le donne islandesi in Islanda‘: ‘Mentre tornavo a casa, ho capito quanto lei fosse ubriaca. In America, andare a letto con lei sarebbe stato uno stupro, dal momento che lei, legalmente, non era in grado di dare il suo consenso. Non aiuterebbe il fatto che io ero sobrio, ma non posso dire che mi interessasse o che abbia addirittura esitato. Non razionalizzo le mie azioni, andare a letto con una donna è ciò che faccio‘. Questo, secondo voi, è andare a letto con una donna? Secondo noi no, è uno stupro. E’ un reato.

    787

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AmazonCulturaLibriReatiScrittoriStupri
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI