Musei più importanti del mondo: l’Italia fuori dalla classifica

Musei più importanti del mondo: l’Italia fuori dalla classifica
da in Arte, Artisti, Beni Culturali, Cultura, Impressionismo, Musei, TripAdvisor
Ultimo aggiornamento: Giovedì 17/09/2015 11:05

    Tra i dieci musei più importanti del mondo manca l’Italia: nella classifica stilata da TripAdvisor il Belpaese figura, per quanto riguarda i luoghi d’arte più importanti del pianeta, solo in quattordicesima posizione, che gli utenti del famoso portale hanno riservato alla Galleria dell’Accademia di Firenze. La classifica, stilata tenendo conto della quantità e della qualità delle recensioni del sito – analizzate con un apposito algoritmo nell’arco di una dozzina di mesi – contempla, tra le prime dieci posizioni, ben sei istituti europei, di cui due soltanto a Parigi. Di musei italiani, come dicevamo, nemmeno l’ombra. Eppure il nostro Paese possiede un patrimonio storico e culturale che, per pregio e valore, ha ben pochi rivali nel mondo, un patrimonio custodito, e messo a disposizione dei visitatori, in luoghi come i Musei Vaticani, gli Scavi di Pompei e la Galleria Borghese, tanto per citarne alcuni. Ma tant’è: la top ten dei musei più importanti del mondo comprende solo istituti stranieri. Vediamo insieme quali.

    Con i suoi 44mila metri quadrati, il Museo Nazionale di Antropologia di Città del Messico vanta la più grande collezione al mondo di arte precolombiana. Fondato alla fine del Settecento nel corso dei secoli ha cambiato più volte il nome. La costruzione attuale, invece, risale agli inizi degli anni Sessanta.

    Inaugurato nel 1990, il Vasa di Stoccolma è situato sull’isola di Djurgården. Espone l’unica nave del XVII secolo rimasta com’era in origine, la Regalskeppet Vasa, un galeone svedese di particolare fattura, affondato nel 1628 durante il suo viaggio inaugurale. Una volta recuperato, ed appositamente restaurato, il galeone è stato esposto ai visitatori fino a quando, nel 1981, il governo svedese ha deciso la costruzione di un museo permanente.

    Tra i musei più celebri del mondo, il Rijksmuseum di Amsterdam ospita una preziosa collezione di opere risalenti al periodo d’oro dell’arte fiamminga. Fondato nel 1800 a L’Aia, fu trasferito nella capitale qualche anno dopo, per ordine di Luigi Napoleone, nipote del più famoso Bonaparte. Una parte del museo, la Rijksmuseum Research Library, è la più grande libreria pubblica specializzata in storia dell’arte olandese.

    Nel cuore di Trafalgar Square, la National Gallery di Londra accoglie una collezione di oltre 2mila dipinti, dalla metà del XII secolo fino al Novecento. Fondata nel 1824, possiede almeno un’opera di ogni grande artista europeo, dal medioevo al post-impressionismo.

    Con il nome Hermitage si indica un complesso architettonico che comprende vari edifici, tra i quali il Palazzo d’Inverno, costruito nella seconda metà del Settecento come residenza invernale degli Zar. L’intero complesso ospita tantissimi capolavori, dalle opere di Van Gogh a quelle di Caravaggio, da Matisse a Rubens, da Tiziano a Gauguin.

    Tra i musei più importanti del mondo non poteva certo mancare il Louvre, celeberrimo istituto parigino che espone opere come la Gioconda, Amore e Psiche, la Venere di Milo e la Nike di Samotracia. Tra i primissimi al mondo come numero di visitatori, sorge sulla rive droite della Senna e prende il nome dal palazzo che lo ospita, un’antica fortezza capetingia, dimora regale e governativa nei secoli successivi. Fu inaugurato nel 1793.

    Nella top ten stilata dagli utenti di TripAdvisor, il Museo del Prado, la cui origine risale al XVII secolo, si piazza in quarta posizione. Ospita le opere dei maggiori artisti spagnoli, fiamminghi e italiani, tra i quali Rembrandt, Goya, Caravaggio, Mantegna, Raffaello e Artemisia Gentileschi.

    Secondo museo degli Stati Uniti, l’Istituto d’Arte di Chicago è stato inaugurato nel 1893. Ospita soprattutto opere dell’Ottocento, tra i quali capolavori di Monet, Renoit e Degas. Tra i dipinti esposti anche un’opera di Amedeo Modigliani, ‘Jacques Lipchitz e sua moglie Bertha‘, del 1916.

    L’altro luogo d’arte parigino, nella top ten dei musei più importanti del mondo, è il Musée d’Orsay che, nella classifica stilata da TripAdvisor si piazza in seconda posizione. Famoso soprattutto per i capolavori impressionisti che espone, sorge su un’ex stazione ferroviaria, di fronte al museo del Louvre.

    Conosciuto anche come Met, il Metropolitan Museum di New York è, secondo gli utenti del sito di viaggi, il museo più importante (e migliore) del mondo. Dal 1986 nella lista dei National Historic Landmark – la classifica americana dedicata ai luoghi di particolare interesse storico e culturale – ospita una collezione permanente che comprende più di due milioni di opere d’arte, dall’Antico Egitto all’arte contemporanea.

    1287

    PIÙ POPOLARI