NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Mostra Raffaello a Torino: alla Venaria Reale, dal 26 settembre al 24 gennaio 2016

Mostra Raffaello a Torino: alla Venaria Reale, dal 26 settembre al 24 gennaio 2016
da in Arte, Artisti, Cultura, Musei, Pittori
Ultimo aggiornamento:

    Mostra Raffaello a Torino: la reggia di Venaria Reale accoglie i capolavori del maestro del Rinascimento. Dal 26 settembre al 24 gennaio 2016, nelle Sale delle Arti sarà allestita un’eccezionale monografica dedicata al pittore urbinate, per raccontarne la carriera artistica, le persone che lo hanno conosciuto e le città dove ha vissuto. A testimoniarne la formazione le opere degli artisti che hanno avuto un ruolo fondamentale nella sua vita: dal padre Giovanni Santi al Pinturicchio, da Luca Signorelli al Perugino. La mostra, dal titolo ‘Raffaello. Il Sole delle Arti‘, è uno dei grandi appuntamenti culturali dell’autunno sabaudo, insieme alla rassegna dedicata a Monet, al via ad ottobre nella Galleria d’Arte Moderna.

    Raffaello, dunque, sarà il protagonista di una splendida mostra in programma a Torino nella reggia di Venaria Reale dove, dal 26 settembre, saranno esposti al pubblico alcune delle sue opere più celebri.

    Tra i talenti più geniali del Rinascimento italiano, Raffaello si accostò, durante la sua carriera, anche alle cosiddette ‘arti applicate‘ – le sue opere, infatti, si diffusero in Europa anche attraverso mosaici, smalti, arazzi ed oreficeria – che, nel Cinquecento e nel Seicento, ebbero nella pittura dell’Urbinate un punto di riferimento fondamentale. La mostra di Torino intende illustrare tutto questo, presentando l’arte di Raffaello da un punto di vista insolito e del tutto nuovo. Una sezione particolare, inoltre, sarà riservata all’arte della maiolica istoriata, anch’essa fortemente influenzata dallo stile del pittore di Urbino.

    A concedere in prestito i capolavori della mostra, infine, i maggiori istituti museali del mondo, dai Musei Vaticani al Victoria and Albert Museum di Londra, dalla Galleria Nazionale delle Marche di Urbino al Kunsthistorisches Museum di Vienna.

    335

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArteArtistiCulturaMuseiPittori
    PIÙ POPOLARI