Mostre d’autunno 2015 in Italia: da Milano a Roma le iniziative all’insegna dell’arte

Quali sono le mostre d'autunno per il 2015 in Italia? da Milano a Roma, da Genova a Parma, gli appuntamenti con l'arte assolutamente da non perdere

da , il

    Mostre d’autunno 2015 in Italia: da Milano a Roma ecco gli appuntamenti imperdibili con l’arte. Al via la stagione espositiva di questa seconda metà d’anno, caratterizzato, com’è noto, dall’Esposizione Universale di Milano: Expo, infatti, ha fatto da traino a manifestazioni ed iniziative di altissimo livello che hanno segnato l’annata come una delle più ‘artistiche’ di sempre. Dopo il successo di Leonardo a Milano, Modigliani e de Lempicka a Torino e Matisse a Roma – tanto per citarne alcune – l’autunno 2015 si preannuncia ricco di mostre, con rassegne di grande interesse dedicate, tra Genova, Pisa e la capitale, soprattutto agli esponenti più importanti dell’Impressionismo. Ma non è tutto: da Giotto a Milano all’arte del Novecento di Giacomo Balla a Parma, ecco alcuni degli eventi dedicati alla pittura da tenere assolutamente d’occhio.

    Balthus, Scuderie del Quirinale e Villa Medici, Roma

    A quindici anni dalla morte, la capitale celebra, con una grande rassegna monografica divisa in due sedi, Balthasar Klossowski de Rola, in arte Balthus: duecento opere, tra quadri, disegni e fotografie, raccontano il controverso artista francese, tra i più enigmatici e contestati del Novecento. La mostra, in programma da ottobre a gennaio 2016, prevede due esposizioni: alle Scuderie del Quirinale, dove saranno esposti i capolavori più noti, e a Villa Medici, che ospiterà, invece, le opere realizzate durante il soggiorno romano dell’artista.

    Giovanni Fattori, Palazzo Zabarella, Padova

    Dal 24 ottobre 2015 al 28 marzo 2016 Padova accoglierà le opere di uno dei maggiori interpreti dell’arte europea del XIX secolo: Giovanni Fattori, pittore livornese di grande versatilità, autore di splendidi paesaggi che raccontano la vita popolare del suo tempo. La mostra, che ospita un centinaio di dipinti, svelerà il percorso creativo dell’artista che, nel corso della sua lunga carriera, si è cimentato con tematiche e generi diversi.

    Monet, Galleria d’Arte Moderna, Torino

    Tra gli appuntamenti più importanti, dedicati alla pittura impressionista, da segnalare la splendida mostra, in programma Torino, dedicata a Claude Monet che espone, dal 2 ottobre al 31 gennaio 2016, una quarantina di capolavori provenienti dal Musée d’Orsay di Parigi. La rassegna, tra i grandi eventi dell’autunno 2015, ospiterà la collezione più importante dedicata al padre dell’Impressionismo che, grazie al prestito del museo parigino, sarà esposta per la prima volta in Italia.

    Giacomo Balla, Fondazione Magnani Rocca di Mamiano di Traversetolo, Parma

    S’intitola ‘Giacomo Balla, astrattista futurista‘ la mostra al via a Parma dal 12 settembre all’8 dicembre 2015, dedicata al maestro del Futurismo. Suddivisa in vari temi, che ripercorrono i punti salienti del Manifesto del 1915, la mostra espone le opere più importanti di Balla provenienti da prestigiose collezioni private e dai maggiori musei italiani.

    Raffaello, Venaria Reale, Torino

    Tra gli eventi che accompagnano quest’ultimo stralcio di Expo 2015, la mostra dedicata al maestro urbinate, dal titolo ‘Raffaello. Il Sole delle Arti‘, è senz’altro uno dei più importanti. Dal 26 settembre al 24 gennaio 2016 sarà possibile ammirare, nello splendido scenario della reggia di Venaria, quindici capolavori del pittore cinquecentesco che ne raccontano la carriera, le persone conosciute e le città dove ha vissuto. A testimoniare gli anni della formazione, alcune opere dei maestri che hanno influito sull’arte di Raffaello, dal padre Giovanni Santi al Pinturicchio, dal Perugino a Luca Signorelli.

    Dagli Impressionisti a Picasso, Palazzo Ducale, Genova

    Van Gogh, Monet, Picasso e Degas sono solo alcuni degli artisti in mostra, dal 25 settembre al 10 aprile 2016, nelle Sale del Doge di Palazzo Ducale a Genova. La mostra, dal titolo ‘Dagli Impressionisti a Picasso‘, espone i capolavori provenienti dal Detroit Institute of Arts per raccontare, attraverso le opere dei suoi protagonisti, due secoli di storia dell’arte moderna europea.

    Impressionisti, Complesso del Vittoriano, Roma

    Ancora un appuntamento dedicato alla pittura impressionista con la mostra ‘Impressionisti. Tête à tête‘ in programma nella capitale dal 15 ottobre al 7 febbraio 2016. Una splendida rassegna che racconta, attraverso i capolavori del Musée d’Orsay, il fervido ambiente parigino nella seconda metà dell’Ottocento quando nacque e si sviluppò la corrente pittorica impressionista. In mostra una sessantina di opere, da Manet a Cézanne, da Renoir a Bazille.

    Henry Moore, Terme di Diocleziano, Roma

    Dalla pittura alla scultura, rimanendo nella capitale per un’altra interessante mostra al via il 24 settembre fino al 10 gennaio 2016. Allestita nelle Grandi Aule delle Terme di Diocleziano, l’esposizione ospiterà una settantina di sculture di Henry Moore, artista inglese tra i più importanti del XX secolo.

    De Chirico, Palazzo dei Diamanti, Ferrara

    Palazzo dei Diamanti di Ferrara, invece, ospiterà, dal 14 novembre al 28 febbraio 2016, i capolavori del pittore metafisico nella mostra dal titolo ‘De Chirico a Ferrara. Metafisiche e avanguardie‘. Oltre alle opere realizzate dal maestro durante il suo soggiorno ferrarese, in mostra anche alcuni dei capolavori dei più grandi artisti delle avanguardie europee, da Dalì a Magritte.

    Van Gogh, Chagall e Fontana, Palazzo Strozzi, Firenze

    Sono solo alcuni degli artisti in mostra a Firenze, dal 24 settembre al 24 gennaio 2016, nell’ambito di una mostra dal titolo ‘Bellezza divina. Tra Van Gogh, Chagall e Fontana‘. La rassegna, che espone un centinaio di opere, è dedicata al rapporto tra arte e sacro dalla metà dell’Ottocento alla metà del Novecento, testimoniata da pittori come quelli appena citati, insieme a Munch, Picasso, Casorati, Guttuso, Matisse e tanti altri.

    Henri de Toulouse-Lautrec, Palazzo Blu, Pisa

    Ad Henri de Toulouse-Lautrec, invece, tra i ‘giganti’ dell’arte europea di fine Ottocento, è dedicata la rassegna ‘Toulouse-Lautrec. Luci e ombre di Montmartre‘, in programma a Pisa dal 16 ottobre al 14 febbraio 2016. Esposti una serie di dipinti, locandine, litografie e manifesti che testimoniano lo stile di vita nella Parigi del suo tempo, quando la città francese era la capitale indiscussa dell’arte mondiale.

    Giotto, Palazzo Reale, Milano

    Concludiamo la nostra carrellata delle mostre d’autunno per questo 2015 all’insegna dell’arte, con una straordinaria esposizione, in corso a Milano, dedicata ad uno dei protagonisti indiscussi della pittura italiana del Duecento: Giotto. Dal titolo ‘Giotto, l’Italia’, la rassegna, che conclude il semestre dedicato a Expo 2015, riunisce i 13 capolavori più importanti dell’artista toscano, esposti per la prima volta nel capoluogo lombardo. La mostra, al via a Palazzo Reale dal 2 settembre scorso, sarà aperta al pubblico fino al 10 gennaio 2016.