Da Van Gogh a Gauguin: in mostra a Cagliari i capolavori ritrovati

Da Van Gogh a Gauguin: in mostra a Cagliari i capolavori ritrovati
da in Arte, Artisti, Carabinieri, Cultura, Pittori, Vincent Van Gogh
Ultimo aggiornamento:

    Da Van Gogh a Gauguin: in mostra, a Cagliari, i capolavori dell’arte rubati e ritrovati. Dal 16 luglio al 15 ottobre 2015 la Cittadella dei Musei del capoluogo sardo ospita un’esposizione di oltre cento opere trafugate nel corso degli anni e ritrovate dai Carabinieri in giro per il mondo. Una splendida rassegna di capolavori straordinari – da Raffaello a Tiepolo, da Carracci a Gauguin e Van Gogh – accomunati dall’enorme valore artistico e da una vita piuttosto movimentata. Per anni, infatti, le opere sono state dei ‘quadri fantasma’, nascosti tra caveau ed abitazioni private o in vendita tra case d’aste e mercatini.

    Una splendida mostra di capolavori d’arte rubati e ritrovati al via, a Cagliari, nello spazio delle ex carceri spagnole all’interno della Cittadella dei Musei. La mostra, dal titolo ‘La Memoria Ritrovata. L’Arma e lo scrigno dei tesori recuperati‘, espone un centinaio di capolavori d’arte trafugati nel corso degli anni e ritrovati dai Carabinieri della Tutela del Patrimonio Culturale.Un evento straordinario che, dopo la tappa, lo scorso anno, a Palazzo del Quirinale a Roma, arriva ora in Sardegna, per proseguire poi alla volta di altre città italiane.

    Una rassegna itinerante, dunque, che permetterà al pubblico di ammirare quadri di grande valore tra i quali ‘Il giardiniere’ di Vincent Van Gogh, oggetto di un clamoroso furto, ad opera di un gruppo di uomini armati, avvenuto nella Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma, nella notte tra il 19 e il 20 maggio del 1998.
    Tre le sezioni che suddividono il percorso espositivo: una dedicata alla tutela (e alla protezione) del patrimonio culturale nazionale, un’altra dedicata al patrimonio della Sardegna e la terza, infine, incentrata sul confronto tra le opere internazionali ritrovate dai Carabinieri in giro per il mondo.

    L’evento è unico nel suo genere ed espone opere di alcuni tra i pittori più illustri della storia dell’arte, opere che, a ragion delle (dis)avventure di cui sono state protagoniste acquistano, s’è possibile, ancora più valore. La mostra, infine, conferma il grande lavoro svolto dall’Arma dei Carabinieri e l’impegno costante nel rintracciare i tesori dell’arte sempre più spesso nelle mani di trafficanti senza scrupoli o tra le mire di anonimi collezionisti. ‘Il lavoro straordinario svolto dai Carabinieri, ha affermato il ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini, intervenuto all’inaugurazione, è un’eccellenza internazionale e la loro banca dati è uno strumento formidabile‘ che, con grandissimo impegno, contribuisce a ‘portare le opere trafugate al loro posto, anziché arricchire un grande museo‘.

    La mostra ‘La Memoria Ritrovata. L’Arma e lo scrigno dei tesori recuperati‘ è aperta, gratuitamente, al pubblico dal 16 luglio al 15 ottobre 2015, dal martedì al sabato dalle ore 9 alle 19, e la domenica dalle 10 alle 19.

    521

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArteArtistiCarabinieriCulturaPittoriVincent Van Gogh
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI