Misty Copeland è la Prima Ballerina afroamericana all’American Ballet Theater di New York

da , il

    Misty Copeland è la Prima Ballerina afroamericana all’American Ballet Theater di New York

    Misty Copeland, una delle stelle della danza più famose degli Stati Uniti, è la Prima Ballerina afroamericana dell’American Ballet Theater di New York. La ‘promozione’, nell’aria già da tempo, è stata annunciata ufficialmente infrangendo, come ha sottolineato il New York Times, una barriera che durava ormai da 75 anni: la bellissima danzatrice 32enne, infatti, è la prima ballerina nera ad entrare nella storica compagnia in veste di étoile.

    Misty Copeland, dunque, già solista dell’American Ballet Theater, è ora ufficialmente l’ètoile di una delle compagnie di balletto più famose e prestigiose del mondo. Una conquista che, oltre a sancirne l’eccezionale bravura, rivoluziona anche il mondo della danza: la Copeland, infatti, è la prima ballerina classica afroamericana a ricoprire un ruolo così prestigioso.

    Nata a Kansas City, in Missouri, 32 anni fa, la splendida dancer vanta una carriera di successi - è una delle ballerine più famose d’America – culminata quest’anno, con la copertina a lei dedicata dal magazine Time, con lo spazio riservatole dalla trasmissione targata CBS dal titolo ’60 Minutes’ e col ruolo di presentatrice agli ultimi Tony Awords.

    La sua storia, bellissima e, al contempo anche difficile – proviene, infatti, da una famiglia molto povera da cui ha dovuto temporaneamente separarsi per studiare grazie alle borse di studio e ad un’adozione – è diventata il soggetto di un documentario presentato quest’anno al Tribeca Film Festival. Una vita di lavoro e di allenamenti durissimi che hanno scolpito meravigliosamente il suo corpo rendendola, oggi, una delle stelle del balletto mondiale, contesa dalle case di moda e seguitissima sui social media. Ora la consacrazione ufficiale come étoile di colore in una delle compagnie più importanti del mondo: ‘la gente è così abituata a un certo tipo di ballerina per determinati ruoli, ha recentemente commentato in merito al suo ruolo di protagonista ne Il lago dei cigni, che è incredibile poter essere un cigno di colore‘. Non solo cigno ma anche Prima Ballerina nera, con la nomina ufficiale all’American Ballet Theater che ha avuto, fino a questo momento, un solo ballerino di colore come ‘principal dancer‘, Desmond Richardson, scelto nel 1997.