Come si gioca a Burraco: tutte le regole per diventare dei bravi giocatori

da , il

    Come si gioca a Burraco: tutte le regole per diventare dei bravi giocatori

    Se vi state chiedendo come si gioca a Burraco, ecco le regole per imparare a giocare in 2, in 3, in 4, in 5 o in 6 e, diventare, così, grandi esperti, in grado di vincere qualsiasi torneo. Sebbene il meccanismo sia un po’ più complesso rispetto ai giochi tradizionali, come, ad esempio, la Scala 40 e il Poker, il Burraco si è diffuso in pochissimo tempo in tutta la penisola e oggi sono tantissimi i tornei che animano le serate degli innumerevoli appassionati.

    A Burraco si può giocare o in partita libera – con due, tre, quattro, cinque o sei giocatori – o in torneo (a coppie oppure a squadre). Per giocare si utilizzano due mazzi di 54 carte francesi completi dei 4 jolly; il due di ogni seme viene detto pinella e funge anche da jolly. Scopo del gioco è esaurire tutte le undici carte che si hanno in mano, ma partiamo dal principio.

    Il giocatore, per poter “calare a terra”, deve produrre almeno tre carte dello stesso seme, ma consecutive (es.: 8, 9, 10), oppure tre carte dello stesso valore, ma di seme diverso. Per fare ciò, si può servire del jolly o della pinella in suo possesso, che, una volta calati, devono restare sul tavolo. Al proprio turno il giocatore, una volta aperto il gioco, deve pescare o la carta dal mazzo o tutte le carte dello scarto, può calare nuovi giochi, aggiungere carte ai propri già aperti, oppure legare carte ai giochi aperti dei compagni. Finisce il suo turno con lo scarto. Chi esaurisce le proprie carte va al pozzetto, cioè, prende un mazzetto di 11 carte; questa mossa può avvenire o con lo “scarto” o “in diretta”: se si opta per il pozzetto con lo scarto, si può visionare e giocare dopo che il partner ha esaurito il suo turno di gioco con lo scarto; se si decide per il pozzetto in diretta, invece, si gioca immediatamente, quindi, il giocatore ha la possibilità di continuare a legare carte e giochi aperti operando alla fine lo scarto, oppure, se ha realizzato anche il Burraco, chiude la smazzata.

    Ogni giocatore deve perseguire l’obiettivo di creare il Burraco, che è costituito da almeno 7 carte o in sequenza o 7 carte uguali e che può essere: pulito, semipulito e sporco. Il Burraco è pulito se non contiene né jolly né pinelle e vale 200 punti; semipulito se contiene il jolly agli estremi delle 7 carte e vale 150 punti; sporco se contiene o un jolly o una pinella e vale 100 punti. A fine partita, i giocatori procedono alla conta dei punti, che si dividono in onori, punti positivi e punti negativi. I punti onori o bonus vengono assegnati sommando il numero dei Burrachi realizzati dai giocatori, a cui si aggiungono altri 100 punti, se il giocatore ha chiuso la smazzata. I punti positivi vengono calcolati sulla base dei giochi esposti, i gruppi, cioè, di carte calate a terra, dando un valore per ogni carta calata: le carte 3, 4, 5, 6 e 7 valgono 5 punti; l’8, il 9, 10, J, Q e K valgono 10 punti; l’asso ne vale 15; il 2 equivale a 20 punti e il Jolly, infine, ne vale 30.

    I punti negativi vengono calcolati conteggiando le carte rimaste in mano, quindi non giocate, sempre secondo lo schema dei valori precedenti. Ai punti negativi vengono aggiunti anche ulteriori 100 punti se il giocatore non ha preso il pozzetto. Il giocatore avversario di chi ha chiuso la smazzata dovrà inoltre conteggiare negativamente le carte rimaste in mano, non giocate.

    Il valore dei punteggi di ogni smazzata verrà progressivamente aggiunto al punteggio delle smazzate precedenti, per ottenere i Punti Partita finali.

    Come si gioca a Burraco in due

    Il mazziere, ovvero il giocatore che mescola e distribuisce le carte, fa alzare queste all’altro giocatore, il quale comporrà, dalla tagliata superiore, 2 mazzetti di 11 carte ciascuno, detti pozzetti, formati alternativamente da una carta per volta estratta dal fondo del mazzo e, incrociandoli, li disporrà in un lato del tavolo da gioco. Il pozzetto verrà preso da chi resterà per primo senza carte. La parte restante del mazzo, detta tallone, viene messa al centro coperta e, da questa, il mazziere distribuirà 11 carte al compagno e 11 a se stesso; dopodiché si inizia a giocare. I giocatori, poi, hanno la possibilità di assegnarsi il match point, un punteggio, cioè, ottenuto calcolando la differenza dei punti partita dei due giocatori e attribuendo tale valore in positivo al vincitore e in negativo al perdente.

    Come si gioca a Burraco in tre

    Il gioco di per sé resta inviariato, a cambiare è la preparazione dei pozzetti: si compone un mazzetto da 18 carte e uno da 11; chi tra i tre giocatori esaurisce per primo le carte prende il pozzetto da 18 carte e continuerà a giocare da solo. Gli altri 2 giocatori, da quel momento, diventeranno soci e, alla fine del gioco, cumuleranno i loro punteggi che verranno divisi a metà. Quando i tre giocatori raggiungeranno i 1000 punti ciascuno, torneranno a giocare singolarmente con 3 pozzetti da 11 carte.

    Come si gioca a Burraco in quattro

    I giocatori giocano divisi a coppie. Le modalità di gioco restano invariate, ma ogni socio può legare le sue carte a quelle del compagno aperte sul tavolo. I pozzetti sono da 11 carte.

    Come si gioca a Burraco in cinque

    Nel Burraco a cinque si gioca con 3 mazzi di carte e i pozzetti seguono la logica del Burraco a tre: un pozzetto da 18 carte e due da 11. Il primo giocatore che prenderà il pozzetto giocherà da solo contro gli altri 4 che, a questo punto, formeranno due squadre. Quando uno dei giocatori raggiungerà il punteggio di 1005, il gioco tornerà ad essere individuale, quindi, uno contro l’altro fino al raggiungimento di 2005 punti, che determina la fine della partita e la proclamazione del vincitore. Inoltre, per arrivare a quest’ultima fase di gioco, si dovranno formare 5 pozzetti da 11 carte, per dare la possibilità a ciascun giocatore di disporre del pozzetto nel caso in cui nessun giocatore effettui la chiusura prima della fine del tallone.

    Come si gioca a Burraco in sei

    Il Burraco a 6 è una delle varianti più conosciute e giocate con tante differenze rispetto al gioco tradizionale. Si gioca con 3 mazzi di carte e, prima di prendere il pozzetto, è necessario aver realizzato un Burraco. Inoltre, si può giocare sia a coppie sia in squadre di 3 persone, in modo da formare, così, 3 pozzetti.

    Come si gioca a Burraco in torneo

    I tornei possono essere individuali o a coppie, sono organizzato in vari turni di gara e la partita termina quando il direttore di gara annuncia il time-out, comunica, cioè, che è finito il tempo limite per quel gioco; questo tempo viene fissato in 15 minuti per ciascuna smazzata. All’annuncio del time-out, il giro parte dal compagno del giocatore che deve pescare e, se il giro è stato effettuato senza che sia avvenuta la chiusura, nessuno si accrediterà i 100 punti e verranno detratti 100 punti alle coppie che non sono andate al pozzetto.

    Al termine di ogni smazzata, sia in partita libera sia in torneo si contano i punti realizzati. Questi punti sono detti MP: match points. I MP si distinguono in Premi (detti onori, cioè, burraco pulito, semipulito, sporco e chiusura) e in Carte, dati dalla somma del valore di ogni singola carta. Come già anticipato, i punti possono essere positivi o negativi: i positivi sono costituiti dai Burrachi e dalle chiusure; i negativi sono costituiti dalla mancata presa del pozzetto, dalla somma dei valori delle carte che si ha in mano, dalle carte penalizzate nei giochi aperti e dalle penalità combinate in torneo. In genere questi punti negativi vanno sottratti a quelli positivi, ma, in questo caso, la differenza del punteggio tra le coppie al tavolo in ogni turno costituisce Match Point, che sarà trasformato in Victory Point e determinerà la classifica del torneo. Di seguito la tabella da consultare per trasformare i MP in VP:

    MP = VP 0->50 = 10/10

    55->150 = 11/9

    155->250 = 12/8

    255->350 = 13/7

    355->500 = 14/6

    505->650 = 15/5

    655->800 = 16/4

    805->1000 = 17/3

    1005->1250 = 18/2

    1255->1500 = 19/1

    >1500 = 20/0