Si scrive cieco o ceco?

Si scrive cieco o ceco?
In base alla forma, cambia totalmente il significato
Di

204

Eccoci di ritorno al nostro viaggio all’interno dell’affascinante mondo dei dubbi grammaticali italiani: oggi vogliamo rispondere a un quesito che troviamo spesso girullando nei vari forum. Quale? Eccolo: si scrive cieco o ceco? Un dubbio che ci può mettere di fronte a una scelta problematica, di quei dilemmi che a mente fredda non ci creano nessuna ansia, a cui sapremmo rispondere a occhi chiusi, ma che messi alle strette o di fretta possono farci indulgere in qualche piccolo errorino.

Come al solito, la verità sta nel mezzo: si può scrivere sia ‘cieco’ che ‘ceco’, ma occhio a differenziare il contesto in cui si usano queste due parole. Intatti la parola cieco va utilizzata per riferirsi a una persona che ha problemi di vista o che non può vedere, mentre la parola ceco indica ovviamente un abitante della ex Cecoslovacchia, una persona proveniente dalla Repubblica Ceca.

Segui NanoPress
torna su
NANOPRESS MOBILE

Scarica gratis l'applicazione NanoPress dall'App Store

IPHONE IPAD