Le mille luci del mattino, di Clara Sánchez: trama e recensione del libro

Le mille luci del mattino, di Clara Sánchez: trama e recensione del libro
da in Best seller, Case editrici, Cultura, Letteratura, Libri, Scrittrici
Ultimo aggiornamento:
    Le mille luci del mattino, di Clara Sánchez: trama e recensione del libro

    Le mille luce del mattino, di Clara Sánchez – di cui vogliamo offrirvi trama e recensione – è il nuovo libro della scrittrice spagnola, uscito il 5 febbraio scorso e subito nella top ten dei titoli più venduti. I romanzo si è rivelato un successo più che scontato, vista la popolarità dell’autrice, già vincitrice, tra l’altro, dei tre più importanti premi letterari della sua terra – il Premio Alfaguara nel 2000, il Premio Nadal nel 2010 e il Premio Planeta nel 2013 – ed attualmente una delle più lette in assoluto – solo in qui da noi ha venduto, in poco più di due anni, oltre un milione di copie. Pubblicato in Italia da Garzanti, il romanzo arriva dopo lo straordinario successo de Il profumo delle foglie di limone, super bestseller in tutto il mondo e vincitore del Premio Nadal, e Le cose che sai di me, pubblicato nel 2014 e che ha avuto anch’esso un prestigioso riconoscimento letterario, il premio Planeta.

    Definito dalla stessa scrittrice come un ‘romanzo urbano‘, Le mille luci del mattino è una storia sui segreti e sulle trame nascoste che legano la vita della persone. La protagonista è Emma, una donna terribilmente insicura che, entrando in contatto con un ‘mondo di acciaio e di vetro‘, quello dell’azienda per la quale lavora, ne conoscerà i misteri, gli intrighi e le gelosie, incontrando delle persone che le cambieranno completamente la vita.

    Emma lavora come impiegata in una grande azienda di Madrid: è una donna insicura e insoddisfatta, soprattutto dopo il fallimento della sua storia d’amore e del sogno di diventare scrittrice. Anche se non è mai stato tra le sue massime aspirazioni, quel lavoro è arrivato al momento giusto, sebbene sia completamente diverso rispetto a come se l’aspettava: il suo capo, infatti, passa le giornate a leggere i libri, mai una telefonata, mai un appuntamento. Emma vorrebbe chiedergli il perché, ma sente che è meglio non fare domande. Un giorno, mettendo in ordine delle vecchie carte, trova qualcosa, qualcosa che doveva rimanere segreto e che sembra legato a ciò che accade immediatamente dopo: Sebastiàn Trenas, il suo capo, perde la carica di vicepresidente e dopo pochi giorni muore. Emma (sentendosi in colpa per quanto accaduto) si rende conto che in quell’azienda nulla è come appare, soprattutto dopo l’entrata in scena di due ambigui personaggi, due manager di successo che prendono il posto di Trenas.

    Emma ha paura, ma si convince che sia necessario scavare nel passato, un passato fatto di bugie, tradimenti, amori segreti e verità inconfessabili. Ma c’è chi vuole lasciare tutto nel silenzio, Emma invece proprio a quel silenzio ha deciso di dare, finalmente, una voce.

    Hai paura delle tue certezze? Hai paura di fare domande? Non fermarti. Ogni luce ha la sua ombra‘. Da questa frase si comprende lo spirito che anima Le mille luci del mattino, il nuovo romanzo di Clara Sánchez che esplora, con la prosa scorrevole ed elegante dell’autrice, i sentimenti che agitano l’animo umano. La protagonista è una donna insicura, resa ancora più fragile dal fallimento della sua storia d’amore, che entrando in un mondo completamente nuovo, quello ‘d’acciaio e di vetro‘ dell’azienda in cui lavora, conosce delle persone che in un modo o nell’altro, le confidano i loro segreti più intimi. In questo ambiente totalmente nuovo, dove nulla è come sembra, Emma conoscerà anche l’amore e l’amicizia, insieme alle gelosie ed agli intrighi nascosti dietro un’apparente serenità lavorativa.
    Come in una sorta di commedia umana i personaggi del romanzo sono legati tra loro da oscuri segreti e da amori clandestini, celati da una specie di lavoro virtuale che in realtà nessuno svolge. Con un ritmo narrativo incalzante, la Sánchez racconta i sentimenti e le emozioni che animano ogni vita umana, dosando sapientemente dialoghi, riflessioni, passato e presente.

    786

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Best sellerCase editriciCulturaLetteraturaLibriScrittrici
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI