Guido Crepax in mostra: per i 50 anni di Valentina a Milano fino al 31 gennaio 2015

Guido Crepax in mostra: per i 50 anni di Valentina a Milano fino al 31 gennaio 2015
da in Cultura, Editoria, Fumetti, Libri
Ultimo aggiornamento:

    Guido Crepax in mostra per i 50 anni di Valentina. Per l’occasione Milano ospiterà, fino al 31 gennaio 2015, una selezione di 22 tavole tratte dal volume dal titolo Inedito Crepax, pubblicato dalla Edizioni BD ed uscito nelle librerie alla fine del mese di novembre. L’esposizione, voluta ed organizzata dai figli del grande fumettista milanese, è stata inaugurata venerdì 9 gennaio nello Spazio della Libreria Feltrinelli di Piazza Piemonte a Milano, con una dedica particolare a Georges Wolinski, amico del fumettista, tra le vittime del terribile attacco terroristico compiuto il 7 gennaio scorso alla sede del giornale satirico parigino Charlie Hebdo.

    Il lato ‘inedito‘ di Guido Crepax, dunque, svelato da un’interessante mostra in corso a Milano che ospita una serie di tavole, appunto, inedite, che altro non sono se non bozze, esperimenti e storie lasciate incompiute che raccontano il mondo del loro illustre e sofisticato autore – dai colti riferimenti letterari ad Anna Karenina e a Doppio Sogno di Schnitzler a quelli cinematografici di Humphrey Bogart e Greta Garbo, senza tralasciare, ovviamente, il suo personaggio – capolavoro più famoso: la sensualissima Valentina. Proprio in occasione dei 50 anni dalla prima apparizione sulle pagine di Linus di quella che diventerà, poi, una delle icone più rappresentative del fumetto italiano, la città lombarda ha deciso di celebrare uno dei suoi cittadini più illustri attraverso una mostra che ne descrive la grande immaginazione, il talento e l’irrefrenabile impulso verso il disegno. A dispetto della grave malattia che lo avevo colpito, infatti, Crepax ‘non smise mai di lavorare, anche quando, come ha spiegato il figlio Antonio, gli era più difficile seguire il filo di una storia‘.
    Le tavole in mostra, come dicevamo, sono quelle raccolte nel volume Inedito che contiene, oltre ai disegni esposti – messi a disposizione dall’archivio Crepax – anche una serie di tavole isolate che rendono il libro preziosissimo soprattutto per gli amanti ed i collezionisti del fumetto. Oltre alla bellissima Valentina, infatti, Inedito raccoglie anche straordinarie reinterpretazioni letterarie, dai grandi classici come Madame Bovary di Flaubert a Il piacere di D’Annunzio, da Il giocatore di Dostojevskij a Il castello di Kafka.

    Guido Crepax è stato uno dei grandi maestri del fumetto d’autore italiano. Conosciuto per i suoi bellissimi disegni e per le tante innovazioni grafiche, è stato capace di raccontare, attraverso uno stile elegante e particolarmente sensuale, le influenze culturali della sua epoca – gli anni Sessanta – spaziando dal fumetto al design, dalla musica alla letteratura. La sua creazione più celebre è Valentina, personaggio nato nel 1965 e diventato, nel corso tempo, un’icona artistica conosciuta in tutto il mondo anche al di là dei confini del fumetto – molte, infatti, sono state le sue apparizioni soprattutto in ambito pubblicitario.

    506

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CulturaEditoriaFumettiLibri
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI