I libri più venduti del 2014 in Italia: la classifica completa

I libri più venduti del 2014 in Italia: la classifica completa
da in Case editrici, Classifica dei libri più venduti, Cultura, Ken Follett, Letteratura, Libri, Paulo Coelho, Scrittori, Sveva Casati Modignani
Ultimo aggiornamento: Lunedì 22/06/2015 14:35

    E’ il super bestseller firmato Markus Zusak a dominare la classifica dei libri più venduti del 2014 in Italia. L’anno appena concluso, infatti, ha consacrato Storia di una ladra di libri come il romanzo preferito in assoluto dai lettori italiani che, sulla scia della versione cinematografica di Brian Percival, è balzato in cima alle classifiche di vendita nonostante sia uscito in versione originale ormai una decina di anni fa. Unico italiano sul podio il buon Andrea Camilleri che, con La piramide di fango, conquista la medaglia d’argento tra i libri più venduti dell’anno. Aficionados delle top ten di vendita, lo scrittore empedoclino è doppiamente presente in classifica: con Morte in mare aperto, infatti, occupa anche la nona posizione. Chiude il podio John Green ed il suo Colpa delle stelle, altro straordinario successo editoriale balzato in cima alla classifica delle vendite grazie alla pubblicità del film uscito nelle sale italiane il 4 settembre scorso. Tra gli autori più venduti anche Ken Follett, Dan Brown e Luis Sepúlveda.

    Al primo posto, dunque, tra i libri più venduti dell’anno, Storia di una ladra di libri, scritto da Markus Zusak nel 2005 e balzato in cima alle classifiche di vendita grazie al film per la regia di Brian Percival. Il libro, destinato inizialmente ad un pubblico molto giovane, mette in evidenza il ruolo centrale della lettura nel processo di formazione della personalità di ciascun individuo. E sebbene la storia parli della piccola Liesel che, grazie al suo amore per i libri, salva centinaia di volumi dai roghi nazisti, secondo l’autore sono soprattutto ‘i libri a salvare chi li legge, e non il contrario‘.

    Nelle librerie dal 29 maggio scorso, La piramide di fango, sul podio delle classifiche di vendita per mesi, racconta l’ennesima appassionante indagine del commissario più amato della narrativa italiana. Indagando sulla morte di un certo Giugiù Nicotra, infatti, Salvo Montalbano si troverà alle prese con lo squallido e corrotto mondo degli appalti pubblici e dei cantieri.

    Secondo alcuni il libro più bello di John Green, Colpa delle stelle, pubblicato in Italia da Rizzoli, racconta la storia di Hazel, un’adolescente malata di cancro, ed Augustus, un giovane giocatore di basket al quale, a causa di una terribile malattia, è stata amputata una gamba. I due, alle prese con un tragico comune destino, vivranno un’intensa ed appassionante storia d’amore ma come in una sorta di peccato originale, anche il miracolo del tempo che hanno a disposizione andrà inevitabilmente pagato.

    Pubblicato per Mondadori il 16 settembre scorso, I giorni dell’eternità è il capitolo conclusivo della Trilogia del Secolo che racconta, fra Inghilterra, Russia, Stati Uniti e Germania, il destino di cinque famiglie legate fra loro in diversa maniera. Ambientato tra gli anni Sessanta e gli anni Ottanta, il romanzo si snoda sullo sfondo dei grandi rivolgimenti sociali e politici che hanno segnato quel periodo, dall’assassinio di Kennedy al Muro di Berlino, senza dimenticare la crisi cubana, la guerra in Vietnam e la rivoluzione musicale del rock and roll.

    In quinta posizione, tra i libri più venduti del 2014, Inferno, di Dan Brown. Pubblicato in Italia per Mondadori nel maggio del 2013, il thriller, il quarto con protagonista il professor Langdon, ruota attorno ad uno dei capolavori più complessi della letteratura di tutti i tempi: l’Inferno di Dante. Alle prese con un misterioso enigma sospeso tra arte classica e scienze futuristiche, Langdon sprofonderà tra le pieghe misteriose del poema dantesco, alla ricerca di risposte e di personaggi affidabili prima che il mondo arrivi irrimediabilmente a cambiare.

    La storia raccontata dallo scrittore brasiliano in questo bel romanzo dal titolo Adulterio è quella di Linda, moglie e donna in carriera (apparentemente) appagata alle prese con una profonda inquietudine personale: è stanca di fingere di essere felice. Questa sorta di torpore nel quale è precipitata viene scosso dall’incontro con una vecchia fiamma, ora politico di successo, con cui inizia una travolgente passione amorosa. Ma la relazione extraconiugale che la donna decide di intraprendere, sarà occasione per iniziare un viaggio spirituale alla riscoperta di sé della propria vita e, soprattutto, dei propri errori.

    Edito da Sperling & Kupfer il romanzo firmato Sveva Casati Modignani affronta il drammatico, e quantomai attuale, tema della violenza sulle donne. Protagonista della storia la giovanissima Mariangela che, appena ventenne, sposa l’amato Paolo andando a vivere in un’elegante palazzina liberty nel centro di Milano. La vitalità e la freschezza della bella sposina non sfuggono ai vicini che cominciano ben presto, però, ad assistere alla drammatica trasformazione della donna che, vittima della gelosia del marito, decide un giorno di ribellarsi.

    In ottava posizione, tra i libri più venduti del 2014, la storia raccontata da Luis Sepùlveda che, sospesa tra fiaba e realtà, c’insegna l’importanza di rallentare in un mondo in cui tutto sembra scorrere in maniera troppo veloce. La protagoinista del libro è una lumaca che non riesce a comprendere il motivo della lentezza che la contraddistingue e, proprio per questo, decide di partire alla scoperta del mondo e della vita. Durante il cammino incontrerà tanti animali che non solo le insegneranno a capire il valore delle cose, ma l’accompagneranno verso la conquista della propria libertà. Un romanzo dedicato ai bambini ed agli adulti che non riescono a comprendere l’importanza ed il valore del tempo.

    Doppiamente presente in classifica, Andrea Camilleri si riconferma, anche con quest’ultimo romanzo, uno degli scrittori preferiti dai lettori italiani. Morte in mare aperto, in nona posizione tra i libri più venduti del 2014, racconta otto appassionanti indagini svolte da un giovane Salvo Montalbano che, in compagnia dei suoi fedeli compagni, si ritrova a dover far luce. sullo sfondo dell’Italia degli anni ottanta, su truffe, mafia e rapimenti. Pubblicato come sempre da Sellerio, Morte in mare aperto è il quinto romanzo firmato Camilleri dall’inizio del 2014.

    Conclude la classifica dei libri più venduti durante l’anno appena concluso Una mutevole verità, di Gianrico Carofiglio, una storia noir dal sapore giallo definita dal suo stesso autore ‘la cosa più vicina a un poliziesco classico che abbia mai scritto‘. Ambientata nella Bari degli anni Ottanta, la vicenda ruota attorno ad un omicidio in cui tutto, fin dall’inizio, sembra chiaro, tranne per il fatto che al principale indiziato manca un movente. Per questo motivo ogni dettaglio, anche quello più insignificante, viene passato al setaccio con la convinzione, da parte del maresciallo Pietro Fenoglio, che qualsiasi verità, qualunque essa sia, può cambiare in qualunque momento.

    1671

    PIÙ POPOLARI