L’incredibile Urka, il nuovo romanzo di Luciana Littizzetto edito da Mondadori

L’incredibile Urka, il nuovo romanzo di Luciana Littizzetto edito da Mondadori
    L’incredibile Urka, il nuovo romanzo di Luciana Littizzetto edito da Mondadori

    L’incredibile Urka è il nuovo romanzo di Luciana Littizzetto, edito da Mondadori ed in libreria dal 18 novembre scorso. Un libro piacevole e divertente che raccoglie, attraverso un mix di satira e ironia, una serie di commenti sul mondo della pubblicità, sui suoi attori e, più in generale, sul rapporto che c’è tra i sessi. Il tutto affrontato con la grande verve comica dell’autrice che ci spiega, ancora una volta, il potere liberatorio di una risata di fronte alla stupidità umana ed alle tensioni legate alla vita quotidiana.

    Piccole donne s’incazzano. Perché siam buone e care, ma anche al balengo c’è un limite. E a un certo punto i nervi escono dalla guaina. Per esempio, quando scopriamo che anche gli idoli cadono: Giorgione Clooney si è sposato, e non con me. Niente più Martini, niente più party.

    Banderas prima affettava le mutande di Catherine Zeta-Jones con la spada e adesso impasta taralli. E Kevin Costner balla coi tonni. Gli uomini d’altra parte non sono mai maturi… Passano dall’essere acerbi all’essere marci. Come i cachi‘.

    Si arrabbia a modo suo la Lucianina nazionale che, nel suo nuovo libro dal titolo L’incredibile Urka, veste i panni di una supereroina che, come tutte le persone normali, ad un certo punto perde le staffe e diventa verde dalla rabbia. E se la prende con tutti, con gli uomini in primis, soprattutto i cretini, che sconfigge a suon d’ironia trasformando in perle d’umorismo le loro incredibili pirlate.

    Piacevole ed intelligente, il romanzo della ex prof di lettere e musica, ora comica di talento, attrice di successo – la rivedremo a breve su Rai 1 nella terza stagione di Fuoriclasse – nonché ospite fissa nel salotto di Fazio a Che tempo che fa, è un pamphlet ironico in cui l’autrice riflette sulla scelta di utilizzare, nelle pubblicità, noti personaggi maschili per aumentare gli acquisti di prodotti strettamente legati all’universo femminile. Prendendo spunto da questa tendenza – quella cioè di scegliere personaggi maschili avvenenti e famosi per far breccia su un pubblico di sole donne – l’autrice mette in mostra i vizi e le virtù della società di oggi, spiegandoli attraverso il suo personalissimo punto di vista che suscita, manco a dirlo, un clima di grande ilarità.

    Uscito come per tradizione a cavallo delle feste natalizie, L’incredibile Urka è entrato immediatamente nelle classifiche dei libri più venduti, inserendosi a pieno titolo nel filone ironico che ha reso celebre la comica torinese che, grazie alla sua lingua sagace e tagliente, trasforma in risata anche quelle situazioni della vita in cui da ridere c’è davvero ben poco.

    492

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI