I libri più venduti della settimana: la classifica dal 12 al 18 novembre 2014

I libri più venduti della settimana: la classifica dal 12 al 18 novembre 2014
    I libri più venduti della settimana: la classifica dal 12 al 18 novembre 2014

    Cambio della guardia questa settimana, nella classifica dei libri più venduti dal 12 al 18 novembre 2014, con il ritorno di Gianrico Carofiglio che con La regola dell’equilibrio balza direttamente in prima posizione. Riconfermato il secondo posto per Morte in mare aperto di Andrea Camilleri, mentre Il dio del deserto di Wilbur Smith, in cima alla top ten della scorsa settimana, scende invece in terza posizione. Tra le new entry, il nuovo appassionante romanzo di Roberto Vecchioni, l’ottavo capitolo del Diario di una schiappa e Italiani voltagabbana, l’ultimo saggio di Bruno Vespa.

    Un gradito ritorno, dunque, nella top ten dei libri più venduti, con La regola dell’equilibrio l’ultimo romanzo di Gianrico Carofiglio in cui ritroviamo, per la gioia dei suoi fan, l’inquieto avvocato Guido Guerrieri. In libreria per Einaudi Stile Libero, il libro racconta di un magistrato, compagno di studi di Guerrieri che, all’apice di una brillante carriera, viene accusato di corruzione. Ad occuparsi del caso, l’avvocato più famoso della narrativa italiana che, nel corso della vicenda, avrà a che fare con una giovane ed avvenente detective che, manco a dirlo, complicherà non poco le cose.

    In seconda posizione gli otto mini-romanzi raccolti in Morte in mare aperto, ultima fatica letteraria – la quinta dall’inizio dell’anno – del buon Andrea Camilleri. Pubblicato come sempre da Sellerio Editore, il volume descrive, tra mafia, truffe e rapimenti, le esperienze che hanno ‘maturato’ il giovane commissario accompagnato anche questa volta dai suoi fedeli compagni di viaggio.

    Con oltre 120 milioni di copie vendute in tutto il mondo, Wilbur Smith è tornato nelle librerie con un nuovo avvincente romanzo balzato subito ai piani alti della top ten. Il dio del deserto, in terza posizione rispetto alla prima della scorsa settimana, prosegue la saga di avventure – iniziata oltre vent’anni fa con Il dio del fiume - ambientate nell’antico Egitto. Il protagonista è ancora Taita, consigliere del faraone, alle prese stavolta con l’invasione degli Hyksos. Per trovare nuovi alleati Taita partirà per un viaggio durante il quale si troverà di fronte a nuove minacce, che incombono su di lui e sul destino dell’intero Egitto.

    Al quarto posto la prima novità della settimana: Diario di una schiappa-Sfortuna nera, ottavo episodio della serie narrativa dedicata ai ragazzi firmata Jeff Kinney. Pubblicato dalla Casa Editrice il Castoro, il libro esce sulla scia del clamoroso successo ottenuto dalla serie, che ha venduto in Italia oltre 2 milioni di copie. Protagonista, ovviamente, la giovane schiappa Greg che decide questa volta di affidarsi ad una ‘palla magica’ per prendere le decisioni più importanti della sua vita. Per tutti gli appassionati della serie, un nuovo esilarante episodio dedicato alla schiappa più famosa d’Italia.

    Posizione immutata, rispetto a sette giorni fa, per Smith & Wesson, di Alessandro Baricco, che si mantiene stabile al quinto posto. Scritto pensando al teatro, il racconto – ambientato nel 1902 – narra di due farabutti, Smith e Wesson che, giunti per motivi diversi nei pressi delle cascate del Niagara, si imbattono nella giovane Rachel, giornalista in cerca di scoop che spera di trovare, proprio nei due, una bella storia da raccontare.

    In sesta posizione, ne perde due rispetto alla scorsa top ten, Ciò che inferno non è, di Alessandro D’Avenia. Quasi autobiografico, il romanzo, in libreria per Mondadori, racconta di Federico che, alla vigilia di una vacanza studio in Inghilterra, decide di dedicarsi ai bambini del quartiere Brancaccio. L’invito gli è giunto da don Pino Puglisi, figura fondamentale nella lotta sociale alla mafia, che l’autore ebbe modo di conoscere molto bene durante gli anni dell’adolescenza.

    Altra new entry, in settima posizione, con Il mercante di luce, ultimo appassionante romanzo firmato Roberto Vecchioni. Alla sua sesta prova narrativa il cantautore lombardo riscopre la bellezza della poesia greca messa dall’autore ‘a servizio’ di un padre che, nonostante la rabbia e le frustrazioni, cerca di rendere belli gli ultimi momenti della vita del figlio, affetto da una terribile malattia che lo fa invecchiare più veloce del tempo.

    L’ultimo saggio di Bruno Vespa, dal titolo Italiani voltagabbana, occupa invece l’ottavo posto nella top ten dei libri più venduti. Edito da Mondadori il volume prende spunto dagli ultimi cambiamenti politici per ripercorrere la storia di un’usanza tipicamente italiana che è quella di ‘cambiar casacca‘ e passare, al momento opportuno, dalla parte dei vincitori. Una carrellata dei ‘voltaggabbana storici’ che parte da quelli risorgimentali fino ad arrivare agli ultimi retroscena della politica italiana, con il PD che improvvisamente sembra essersi convertito al ‘renzismo’.

    Penultimo posto per Il confessore, di Jo Nesbø, scrittore norvegese di thriller tra i più apprezzati d’Europa. Questa volta il protagonista della storia non è il commissario della polizia anticrimine di Oslo Harry Hole, ma il giovane Sonny Lofthus che per una serie di strane circostanze si ritrova in carcere da innocente. Dopo aver scoperto la verità sul padre morto suicida, il ragazzo decide di progettare una tremenda vendetta.

    Decima posizione, ne perde ben sei rispetto alla scorsa settimana, per L’ora di lezione, di Massimo Recalcati, un saggio sull’insegnamento nel quale lo psicanalista riflette sul significato dell’essere insegnanti oggi. L’ora di lezione di cui ci parla, infatti, è quella durante la quale un buon maestro riesce a trasmettere ai propri allievi non solo le nozioni, ma anche, e soprattutto, l’amore per la conoscenza.

    Classifica dei libri più venduti nell’ultima settimana, dal 12 al 18 novembre 2014:

    1. La regola dell’equilibrio, di Gianrico Carofiglio, Einaudi
    2. Morte in mare aperto e altre indagini del giovane Montalbano, di Andrea Camilleri, Sellerio
    3. Il dio del deserto, di Wilbur Smith, Longanesi
    4. Diario di una schiappa – Sfortuna nera, di Jeff Kinney, Editrice il Castoro
    5. Smith & Wesson, di Alessandro Baricco, Feltrinelli
    6. Ciò che inferno non è, di Alessandro D’Avenia, Mondadori
    7. Il mercante di luce, di Roberto Vecchioni, Einaudi
    8. Italiani voltagabbana, di Bruno Vespa, Mondadori
    9. Il confessore, di Jo Nesbø, Einaudi
    10. L’ora di lezione, di Massimo Recalcati, Einaudi

    1457

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI