Le pagine della nostra vita: frasi celebri del libro di Nicholas Sparks

Le pagine della nostra vita: frasi celebri del libro di Nicholas Sparks
da in Attori, Attrici, Cinema, Cultura, Film, Letteratura, Scrittori, Ryan Gosling
Ultimo aggiornamento:
    Le pagine della nostra vita: frasi celebri del libro di Nicholas Sparks


    Ne ‘Le pagine della nostra vita’, le frasi celebri del libro di Nicholas Sparks, romanzo pubblicato in Italia nel 1996, sono tantissime, tanto da essere riportate nell’omonimo film del 2004, diretto da Nick Cassavetes ed interpretato da Ryan Gosling e Rachel McAdams. I due attori, infatti, nei panni di Noah ed Allie, sono i protagonisti della storia d’amore su cui è incentrata la vicenda, che inizia con il racconto di un uomo anziano ad una donna malata di alzheimer. Vediamo insieme quali sono le frasi più belle de Le Pagine della Nostra Vita.

    Siamo nell’estate del 1932, quando Noah Calhoun ed Allie Nelson s’incontrano per caso. I due s’innamorano perdutamente ma finita l’estate la loro storia sembra destinata ad interrompersi per sempre: Noah è un umile operaio di paese, mentre Allie è una ricca signorina di città, condizionata a soddisfare il volere della sua famiglia.
    Passano gli anni e mentre per Allie fervono i preparativi per il suo matrimonio con Lon, Noah, al ritorno dal fronte, decide di comprare e di ristrutturare una grande casa colonica vicino al fiume; il ragazzo porta la villa all’antico splendore ma vive col rammarico di non aver potuto realizzare il suo sogno con Allie che, nonostante la lontananza, non ha mai smesso di amare. Un giorno casualmente la giovane legge sul giornale un articolo che parla di Noah e questo le basta per mettere in discussione tutto ciò che ha costruito fino a quel momento. Decide così di tornare al paese, là dove ha lasciato un pezzo del suo cuore, per capire se il matrimonio che sta per affrontare sia davvero la scelta giusta per la sua felicità.

    Le pagine della nostra vita racconta una storia semplice eppure molto intensa, scritta dall’autore con uno stile leggero, scorrevole e molto incisivo. Ma quali sono le frasi celebri contenute nel racconto? Eccone brevemente qualcuna.

    - Mai prima d’ora mi colpì così dolce e improvviso, come un bel fiore sbocciò il suo viso e senza scampo mi rubò il cuore

    - Nessun uomo, annegando, saprà mai quale goccia d’acqua porrà fine al suo respiro

    - Mentre ti osservo in questi giorni, ti muovi lentamente con una vita che cresce dentro di te, spero tu sappia quanta importanza tu abbia per me, e come è stato speciale questo anno. Mi sento il più fortunato degli uomini e ti amo con tutto il cuore

    - Ma se non ci incontrassimo più e questo fosse un vero addio, so che ci rivedremo in un’altra vita. Ci incontreremo di nuovo e forse il volere delle stelle sarà cambiato e potremo amarci tanto da compensare tutte le separazioni precedenti

    - Se ci fosse stato un osservatore casuale, avrebbe visto un uomo distrutto, invecchiato di colpo nel giro di due ore. Chino in avanti sulla sua poltrona, col viso tra le mani e le lacrime negli occhi. Non riusciva a frenarle, quelle lacrime

    - E imparai, con umiltà e fatica, ma imparai quello che dovevo fare, e che sarebbe stato ovvio per un bambino: la vita non è altro che un susseguirsi di tante piccole vite, vissute un giorno alla volta.

    Si dovrebbe trascorrere ogni giorno cercando la bellezza nei fiori e nella poesia e parlando con gli animali. E nulla può essere migliore di un giorno colmo di sogni e di tramonti e di brezze leggere. Imparai soprattutto che la vita è sedere su una panchina sulla riva di un fiume antico, con la mia mano posata sul suo ginocchio e a volte, nei momenti più dolci, innamorarmi di nuovo

    - Nel tempo del dolore ti stringo a me e ti cullo e faccio mia la tua pena. Piango quando tu piangi e mi ribello quando ti ribelli. Insieme cerchiamo di arginare i fiumi di lacrime e le onde di disperazione, per proseguire insieme nella strada accidentale della vita

    - Per quanto inspiegabili e incredibili, i miracoli sono autentici e possono verificarsi a dispetto dell’ordine naturale delle cose

    - Per favore, non arrabbiarti con me nei giorni in cui non ti riconoscerò più, e sappiamo che accadrà. Ricordati che ti amo, che ti amerò sempre

    - E allora non sarà facile anzi sarà molto difficile. E dovremo lavorarci ogni giorno. Ma io voglio farlo perché io voglio te!

    - Io voglio tutto di te, per sempre. Io e te ogni giorno della nostra vita

    - Non so che cosa sarebbe accaduto se tu non fossi tornata da me quel giorno, ma ho la certezza che sarei vissuto e morto con dei rimpianti che grazie al cielo ignorerò per sempre

    - Ho amato qualcuno con tutto il mio cuore e con tutta la mia anima, e lo considero un dono che mi ha colmato

    - Il silenzio è sacro. Unisce le persone perché solo chi si sente a proprio agio in compagnia di un altro può fare a meno di parlare. Questo è il grande paradosso!

    - La poesia non è stata scritta per essere analizzata. Deve ispirarci al di là della ragione, deve commuoverci al di là della comprensione

    - Le nostre anime sono una cosa sola e se lo vuoi sapere, mai si separeranno. Nell’alba splendida sul tuo viso raggiante trovo il mio cuore

    997

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttoriAttriciCinemaCulturaFilmLetteraturaScrittoriRyan Gosling
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI