Bookcity 2014 a Milano dal 13 al 16 novembre: programma e ospiti

Bookcity 2014 a Milano dal 13 al 16 novembre: programma e ospiti
da in Case editrici, Cultura, Editoria, Expo 2015 Milano, Letteratura, Libri, Mostre, Musei, Scrittori, Scrittrici, Wilbur Smith, Dario Fo
Ultimo aggiornamento:
    Bookcity 2014 a Milano dal 13 al 16 novembre: programma e ospiti

    Torna anche quest’anno Bookcity 2014: Milano accoglierà, dal 13 al 16 novembre prossimo – con un programma ricco di eventi e di ospiti – la terza edizione della manifestazione dedicata al libro e all’editoria. Quattro giorni all’insegna della cultura voluti dal Comune del capoluogo lombardo e dal Comitato Promotore, a cui aderiscono alcune tra le Case Editrici più importanti d’Italia, durante i quali saranno allestiti incontri, spettacoli, convegni, reading, laboratori e seminari. Protagonisti principali, ovviamente, il libro e la lettura, come strumenti indispensabili per lo sviluppo dell’identità culturale e sociale della città. La manifestazione, che rientra tra gli appuntamenti promossi per rinnovare l’immagine e l’offerta culturale di Milano in vista di Expo 2015 prevede, oltre alla quattro giorni di novembre, anche diverse attività di promozione della lettura spalmate nel corso di tutto l’anno, tra le quali un intero progetto dedicato esclusivamente alle scuole.

    Definito a ragione un ‘fenomeno di mobilitazione culturale‘, dunque, Bookcity, la rassegna dedicata ai libri giunta quest’anno alla terza edizione, è riuscita a conquistarsi uno spazio di grande rilievo tra le manifestazioni promosse dalla città di Milano e non solo. L’obiettivo principale è quello di rilanciare, in un momento di grossa crisi per il settore dell’editoria dovuta, oltre al calo di vendite, anche alla ‘impalpabilità’ delle nuove forme di lettura, l’oggetto-libro come strumento fondamentale di conoscenza e come mezzo per rendere familiare il gesto della lettura.

    Tante le novità rispetto alle passate edizioni, in primo luogo il numero degli appuntamenti che dai 650 dello scorso anno, nel 2014 arrivano a quasi mille, tra laboratori, presentazioni, mostre e spettacoli. Senza contare i numerosi ospiti, tra i quali spiccano i nomi di Wilbur Smith, Sophie Kinsella e Dario Fo.

    Altra novità di quest’anno, come ha spiegato l’assessore alla cultura Filippo Del Corno, è quella di conferire il Sigillo della Città ad una delle grandi firme della letteratura contemporanea mondiale; la scelta è caduta su David Grossman che aprirà la manifestazione giovedì 13 al Teatro dal Verme, con l’incontro dal titolo La forza delle parole. Sarà invece il premio Nobel Dario Fo a chiudere l’evento, con una serata a metà strada tra romanzo e teatro, prevista per domenica 16 al Piccolo Studio Melato.

    Come dicevamo, tantissimi gli appuntamenti in programma, tutti distribuiti in diversi punti dell’hinterland milanese, tra musei, biblioteche, librerie e teatri. Il Castello Sforzesco, così come per le passate edizioni, sarà il centro nevralgico di tutta la manifestazione: le sale del maniero, infatti, oltre alla libreria principale, ospiteranno gli incontri con alcuni tra gli scrittori più illustri degli ultimi tempi, tra i quali Wilbur Smith ed il Premio Campiello Giorgio Fontana, domenica 16 novembre, Sophie Kinsella, Andrea De Carlo e Gianrico Carofiglio, sabato 15. Da segnalare, inoltre, gli incontri con Daria Bignardi all’Istituto dei Ciechi sabato 15, e Amos Oz alla Sinagoga domenica 16.

    L’Expo Gate, invece, accoglierà, tra le varie iniziative, la lettura integrale dell’Inferno di Dante mentre le Università milanesi offriranno degli approfondimenti tematici ognuna in base alla propria area di interesse.
    Per tutti gli appassionati, Villa Necchi Campiglio ospiterà diversi appuntamenti dedicati alla città di Milano, tra i quali vale la pena segnalare Innamorati a Milano con Natalia Aspesi e Giovanna Zucconi, previsto per domenica 16, e l’approfondimento sulla Mala, sabato 15, vista con occhi dei protagonisti dell’epoca.

    Molti degli eventi, in base al tema proposto, sono stati distribuiti in alcune zone specifiche della città: le Terme di Milano, ad esempio, ospiteranno gli appuntamenti dedicati al corpo e alla salute, mentre il Palazzo del Ghiaccio sarà il punto centrale per gli approfondimenti sulla fotografia.

    Chi, invece, è appassionato di cibo e di cucina non potrà non fare un salto alla Società Umanitaria dove sarà possibile incontrare lo chef Cracco e la giornalista-cuoca Benedetta Parodi. Il Planetario, invece, ospiterà l’astronauta Umberto Guidoni, Giancarlo Giannini e Alessandro Bergonzoni che presenteranno i loro libri. Interamente dedicata ai più piccoli, la Rotonda della Besana ospiterà gli eventi per i bambini in età scolare e non solo.

    Come per la scorsa edizione, anche Bookcity 2014 prevede una sezione dedicata al Sociale con la presentazione, sabato 15 al Palazzo del Ghiaccio, delle attività culturali all’interno dei carceri di Bollate e di San Vittore. Dedicata agli studenti, invece, l’intera giornata del 13, con centinaio di incontri organizzati in oltre 250 scuole milanesi. Tra le varie iniziative anche l’introduzione, quest’anno, del Giornale dei ragazzi di Bookcity, dove un’ottantina di giovanissimi reporter racconteranno la manifestazione ai loro coetanei.

    Bookcity 2014, dunque, si preannuncia ricca di appuntamenti interessanti e davvero per tutti i gusti: l’obiettivo, come dicevamo, è quello di portare il libro oltre i confini delle pagine direttamente nel cuore della città per darne una visione metropolitana e proporre la lettura come esperienza condivisa di valore e di conoscenza. Per conoscere nel dettaglio tutti gli eventi in programma, consultare il sito ufficiale della manifestazione www.bookcitymilano.it.

    949

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Case editriciCulturaEditoriaExpo 2015 MilanoLetteraturaLibriMostreMuseiScrittoriScrittriciWilbur SmithDario Fo
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI