Murales di Bansksy danneggiato dai vandali a Folkestone, in Inghilterra

Murales di Bansksy danneggiato dai vandali a Folkestone, in Inghilterra
da in Arte, Artisti, Cultura, Graffiti, Vandalismo
Ultimo aggiornamento:
    Murales di Bansksy danneggiato dai vandali a Folkestone, in Inghilterra

    Il murales di Barsky, dal titolo Art Buff, è stato danneggiato ieri sera dai vandali nel parco di Folkestone, in Inghilterra. L’opera, realizzata dallo street artist britannico lo scorso 30 settembre, rappresenta una donna anziana davanti ad un muro: è di spalle, con le mani dietro schiena e le cuffie alle orecchie e fissa una grande macchia grigia al di sotto della quale vi è un piedistallo vuoto sormontato da un capitello. Il murales è stato danneggiato con della vernice spray che i malviventi hanno utilizzato per imbrattare l’opera con disegni osceni. Sembra, per fortuna, che il danno non sia permanente.

    Il murales che Basky aveva realizzato un paio di settimane fa nella bella località balneare di Folkestone è stato, dunque, vittima di un vero e proprio atto vandalico. Pare, tuttavia, che il danno non sia particolarmente grave poiché all’atto della sua realizzazione, l’opera era stata rivestita con della plastica chiara.

    Art buff, questo il titolo del graffito, è stato realizzato dall’artista in occasione della Triennale di Folkestone, in corso dal 30 agosto fino al 2 novembre prossimo.

    La manifestazione, dedicata all’arte pubblica contemporanea, è tra i progetti più importanti ed ambiziosi del Regno Unito, a cui prendono parte numerosi artisti che utilizzano la città come una vera e propria tela. Gli spazi sfruttati sono soprattutto quelli pubblicitari, che diventano luoghi d’eccezione per opere straordinarie e suggestive creazioni, tutte che spingono alla riflessione sui temi e le questioni più importanti che riguardano non solo la città ma il mondo intero.

    Il murales danneggiato che, come dicevamo, lo street artist ha realizzato poche settimane fa, rappresenta una signora anziana che ammira una delle macchie di vernice che spesso si vedono in città come copertura dei graffiti, innalzata però ad opera d’arte, con tanto di colonna al di sotto, dipinta dall’artista. Da quando è arrivata nella cittadina inglese, i turisti sono considerevolmente aumentati, tanto che il Consiglio del distretto di Shepway, in collaborazione con il proprietario dell’edificio, aveva assicurato l’assoluta integrità del murales. Cosa che, a quanto pare, non è servita a molto.

    364

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArteArtistiCulturaGraffitiVandalismo
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI