Famiglie al museo 2014, domenica 12 ottobre la Giornata Nazionale: porte aperte per grandi e piccini

da , il

    Famiglie al museo 2014, domenica 12 ottobre la Giornata Nazionale: porte aperte per grandi e piccini

    Un giorno per godere della cultura in modo speciale: è questo l’intento dell’iniziativa Famiglie al Museo 2014, in programma a Firenze, Venezia, Milano e nella maggiori città italiane domenica 12 ottobre, Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo (F@MU). Il progetto, partito lo scorso anno da un’idea di www.kidsarttourism.com – portale italiano che si dedica esclusivamente alle proposte di didattica museale – prevede l’apertura di oltre 500 luoghi d’arte che offriranno alle famiglie con figli fino a 12 anni attività speciali e giochi a tema, oltre, ovviamente, alle classiche visite guidate.

    Famiglie al Museo 2014 torna, dunque, anche quest’anno, dopo il grande successo ottenuto nel 2013 con la partecipazione di oltre 30mila persone. Come dicevamo, tante le strutture museali che aderiscono all’iniziativa, ognuna delle quali potrà decidere la propria modalità di adesione: c’è chi offrirà la visita guidata o le attività per bambini, chi farà pagare l’ingresso solo agli accompagnatori adulti o chi aprirà le porte gratis. Certo è che tutte le maggiori città d’Italia si stanno organizzando per proporre ai propri cittadini una serie di iniziative speciali pensate appositamente per l’occasione.

    Firenze

    A Firenze la giornata del 12 ottobre coincide con l’iniziativa mensile della Domenica del fiorentino e prevede un’ampia possibilità di scelta tra percorsi ed attività gratuite per grandi e piccini i quali, cimentandosi dal teatro alla manualità, dal racconto all’interazione, potranno vivere un’interessante esperienza culturale condivisa. Palazzo Vecchio, ad esempio, proporrà una serie di incontri-laboratorio dedicati soprattutto ai bambini, mentre per i più grandicelli sono in programma una serie di visite guidate.

    Venezia

    Le famiglie che prenoteranno anzitempo, invece, potranno entrare gratuitamente ai Musei di Venezia che aderiscono al progetto, ed avere così la possibilità di partecipare alle attività organizzate per la Giornata Nazionale del 12 ottobre.

    La Laguna aprirà per l’occasione le porte della Collezione Peggy Guggenheim, dove è previsto un laboratorio d’arte per bambini dal titolo Rami-e-radici, mentre la Ca’ Corner della Regina, sede della mostra Art or Sound, potrà essere visitata gratuitamente dalle famiglie che prenoteranno anticipatamente. Al Palazzetto Bru-Zane, invece, avrà luogo un laboratorio per bambini con un atelier per costruire il libro sonoro, e Punta della Dogana offrirà uno spettacolo di giochi di luce sul ghiaccio dal titolo Afternoon on ice.

    Milano

    Nel capoluogo lombardo la Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo 2014 coinvolgerà diverse realtà, con un programma davvero ricco di appuntamenti. I musei della città che aderiscono all’iniziativa, infatti, sono davvero tanti, e tutti con proposte interessanti che coinvolgono adulti e bambini.

    Il Museo Archeologico, ad esempio, proporrà una visita guidata attraverso la sezione dell’antica Grecia dove, tra labirinti, mostri e divinità, i bambini potranno scoprire la storia di Teseo e Arianna; mentre al Museo di Storia Naturale è in programma un percorso, per le famiglie con bambini dai 5 ai 10 anni, che racconta, attraverso letture animate, alcune delle favole più belle di Esopo: un modo interessante e divertente per scoprire habitat, comportamento e curiosità degli animali protagonisti.

    Per gli appassionati di fumetti assolutamente da non perdere il laboratorio creativo, in programma alla Pinacoteca di Brera, in collaborazione con il settimanale Topolino: una serie di attività artistiche che spaziano dalla pittura antica fino alle forme più moderne dell’arte del fumetto, con la possibilità di cimentarsi, per i ragazzi dagli 8 ai 13 anni, sotto la guida di famosi fumettisti disneyani.

    Da segnare in agenda, infine, a Palazzo Reale la visita speciale alla mostra di Giovanni Segantini, con una serie di coinvolgenti esperimenti ottici che permetteranno ai giovani visitatori di avvicinarsi al mondo del Divisionismo italiano; e il ‘Filo di Chagall‘, una divertente caccia al tesoro, anch’essa a Palazzo Reale, che, attraverso enigmi ed indovinelli svelerà la vita e l’opera del grande pittore francese.