Mostra di Giambattista Tiepolo a Roma ai Musei Capitolini: date e orari

da , il

    Una mostra dedicata a Tiepolo è in corso a Roma ai Musei Capitolini: dal 3 ottobre al 25 gennaio 2015, Palazzo Caffarelli ospita una novantina di opere grafiche e sette dipinti dell’artista veneziano, provenienti da musei, collezioni private e fondazioni. Capolavori che la capitale accoglie ed espone per la prima volta per raccontare uno degli aspetti più significativi dell’arte veneziana del Settecento, la grafica, illustrata ai suoi massimi livelli. La mostra, dal titolo ‘Tiepolo. I colori del disegno‘, riunisce, oltre alle opere grafiche, anche una serie di fogli quasi mai esposti al pubblico, che svelano, per la prima volta, la creatività e l’inventiva di colui che, oltre ad essere considerato uno dei più grandi pittori di tutti i tempi, è stato anche un formidabile talento nel disegno.

    Roma, dunque, ospita i capolavori di Giambattista Tiepolo, grazie ad una mostra – curata da Giorgio Marini, vicedirettore del Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi, in collaborazione con Massimo Favilla e Ruggero Rugolo, ricercatori e storici dell’arte – nata con l’intento di raccontare la personalità di questo artista, il cui carisma, insieme allo straordinario talento, ne hanno fatto una delle figure più importanti dell’arte settecentesca europea.

    Le opere esposte, infatti, in particolar modo quello grafiche, testimoniano il delicato momento in cui il disegno getta le regole della visione pittorica del Tiepolo, che proprio attraverso questa pratica si espresse come geniale e fecondo artista, accompagnato, nella sua produzione, anche dai figli Giandomenico e Lorenzo, in uno degli ultimi esempi della secolare tradizione veneziana di atelier d’arte.

    Suddivisa in quattro sezioni – ognuna delle quali espone opere declinate in base alla loro modalità tecnica: ‘progetti’, ‘pensieri’, ‘ricordi’, ‘divertimenti’ – l’esposizione in corso ai Musei Capitolini non solo ripercorre l’evoluzione del linguaggio grafico tiepolesco – l’illusionismo spaziale, la formidabile resa della luce, la sapienza narrativa della sua pittura – ma propone anche un’accurata selezione di fogli che svelano tutti i ‘meccanismi’ del processo creativo dell’artista, fino ad arrivare al ‘miracolo’ espressivo di cui fu grande maestro: il disegno.

    La mostra ‘Tiepolo. I colori del disegno‘, osserva i seguenti orari:

    da martedì a domenica: 9.00-20.00; chiuso il lunedì.

    Per informazioni chiamare lo 060608 – tutti i giorni dalle 9.00 alle 21.00 – oppure consultare il sito web www.museicapitolini.org