Classifica dei libri più venduti a settembre 2014: Ken Follett e Sveva Casati Modignani le new entry

Classifica dei libri più venduti a settembre 2014: Ken Follett e Sveva Casati Modignani le new entry
    Classifica dei libri più venduti a settembre 2014: Ken Follett e Sveva Casati Modignani le new entry

    Ken Follett con I giorni dell’eternità, terzo capitolo della trilogia The Century, è al primo posto nella classifica dei libri più venduti a settembre 2014: al secondo posto l’ex primo posto dei mesi scorsi, ossia John Green con Colpa delle stelle, e al terzo posto Il bacio di Giuda di Sveva Casati Modignani. Collasso per Storia di una ladra di libri di Markus Zusak, che scivola al sesto posto, superato da Eia eia alalà di Giampaolo Pansa e Donne di Andrea Camilleri, mentre solo nona posizione per il vincitore del premio Campiello 2014 Giorgio Fontana e il suo Morte di un uomo felice.

    Ecco la classifica dei libri più venduti a settembre 2014.

    Conclusione della trilogia “The Century”, dedicata al Novecento, nella quale Ken Follett segue il destino di cinque famiglie – una americana, una tedesca, una russa, una inglese e una gallese – legate tra loro in una storia che va dagli anni Sessanta fino alla caduta del Muro di Berlino, ripercorrendo tutti gli eventi più significativi del secolo breve.

    Il libro rivelazione dell’anno racconta la storia di Hazel, una sedicenne affetta dal cancro che viene ‘costretta’ dai genitori a frequentare un gruppo di supporto. Qui incontra il diciassettenne Augustus, un ex giocatore di basket con una gamba amputata: i due si innamoreranno, ma le cose non saranno facili…

    Ulteriore tutto nei ricordi della mia infanzia“, come lo presenta l’autrice, il libro è ambientato nella Milano del 1945, quando le ferite dei bombardamenti, la povertà, gli strascichi di odi e regolamenti di conti ci vengono raccontati attraverso gli occhi di una ragazzina curiosa e anche un po’ ribelle, che ha un rapporto difficile con la madre e un grande amore per il padre.

    Reduce dai trionfi di Montalbano, Andrea Camilleri riesce a conquistare la quarta posizione in classifica con Donne, una raccolta di racconti dedicata alle 39 che poi rappresentano le figure femminili più importanti nella vita dell’autore. Il libro è “è un parziale catalogo delle donne realmente esistite nella Storia, di quelle create dalla letteratura, di altre che ho conosciute e di altre ancora di cui m’hanno raccontato, le quali, per un verso o per l’altro, sono rimaste nella mia memoria“.

    Ispirato al nome di una dea greca e al canto degli italiani sbarcati in Albania per spezzare le reni alla Grecia, il libro si chiede se oggi, negli anni Duemila, potrebbe arrivare un nuovo Duce. Molte le analogie con l’epoca tra il 1919 e il 1922, con la lotta di classe guidata dai socialisti, segni di estremismo violento e la crisi. Il protagonista è Edoardo Magni, un agrario padrone di una tenuta tra il Monferrato e la Lomellina: coraggioso ufficiale nella Prima guerra mondiale, finanziatore delle squadre in camicia nera, all’inizio convinto della necessità di una rivoluzione fascista e poi sostenitore del leader squadrista dissidente Cesare Forni, ritenuto da Mussolini un nemico da sopprimere.

    Ambientato nel 1939, nel pieno della Germania nazista, il libro racconta la storia di Liesel Meminger, che il giorno del funerale di suo fratello trova un libro abbandonato e lo ruba: sarà l’inizio di una storia d’amore tra la giovane e i libri che, rubati o salvati dai roghi delle camicie nere, la aiutano a superare gli orrori perpetrati dai nazisti.

    Nel regno della fantasia è una serie di romanzi per ragazzi, appartenente al mondo di Geronimo Stilton, personaggio scrittore e giornalista che vive nell’isola dei Topi (nella città di Topazia) e dirige il giornale più famoso della sua isola: L’eco del roditore.

    In questo nuovo volume, una nuova e avvincente avventura attende il Cavaliere senza Macchia e senza Paura nel Regno della Fantasia! Floridiana del Flor, la Regina delle Fate, è scomparsa, e con lei sono spariti tre oggetti magici: il Libro dei Mille Incantesimi, la Sfera di Cristallo e la Bacchetta Sussurrante. Geronimo parte così alla ricerca di Floridiana e di questi oggetti magici che serviranno per salvare ancora una volta Floridiana e con lei tutto il Regno della Fantasia.

    Il libro più citato degli ultimi tempi sui giornali e non solo, un monumentale studio su due secoli di diseguaglianze, la loro storia e le loro cause. Thomas Piketty ha analizzatp una raccolta unica di dati da venti paesi, risalendo fino al XVIII secolo, per scoprire i percorsi che hanno condotto alla realtà socioeconomica di oggi. I suoi risultati trasformeranno il dibattito e detteranno l’agenda per le prossime generazioni sul tema della ricchezza e dell’ineguaglianza.

    La storia del magistrato Giacomo Colnaghi che lotta contro il terrorismo politico nella Milano anni ’80 con in controcanto la storia di suo padre, un partigiano. Non ancora quarantenne, Colnaghi è un magistrato sulla linea del fronte: coordinando un piccolo gruppo di inquirenti, indaga da tempo sulle attività di una nuova banda armata, responsabile dell’assassinio di un politico democristiano. Il dubbio e l’inquietudine lo accompagnano da sempre, anche per quanto riguarda il ricordo del padre Ernesto, che lo lasciò bambino morendo in un’azione partigiana, anche se il padre è forse l’unica persona che ha forse amato davvero, pur senza conoscerla.

    L’ora di lezione di Massimo Recalcati racconta di una delle professioni più difficoltose: l’insegnamento. Ambientato negli anni Settanta, gli anni difficili in cui l’autore frequentava – da studente – un istituto agrario alle porte di Milano: sarà Giulia, una giovane professoressa di lettere che parla di letteratura e di poesia con una passione sconosciuta a ‘salvare’ Recalcati, che oggi riflette su cosa significa essere insegnanti in una società senza padri e senza maestri.

    1493

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI