NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Anno scolastico 2014-2015: quando riaprono le scuole, quando si va in vacanza

Anno scolastico 2014-2015: quando riaprono le scuole, quando si va in vacanza
da in Cultura, Esami di Maturità, Scuola
Ultimo aggiornamento:
    Anno scolastico 2014-2015: quando riaprono le scuole, quando si va in vacanza

    Al via l’anno scolastico 2014-2015 dopo la pausa estiva: scongiurata (purtroppo o per fortuna) l’apertura ad ottobre, la campanella è suonata lunedì 8 settembre per gli studenti della provincia di Bolzano, che ‘soffiano’ la palma di studenti più veloci a tornare a scuola a quelli della provincia di Trento e della Regione Molise, per i quali la prima campanella suonerà il 10 settembre. Ma ecco tutte le ‘date’ che gli otto milioni di alunni delle statali e paritarie italiane dovrebbero salvarsi – e le relative vacanze – per questo nuovo anno scolastico 2014-2015.

    Provincia di Bolzano lunedì 8 settembre, provincia di Trento e regione Molise il 10, seguiti da Abruzzo e Val d’Aosta: queste le regioni e le province autonome i cui studenti torneranno per primi sui banchi di scuola. La campanella dell’anno scolastico 2014-2015 suonerà con più forza il 15 settembre, quando si tornerà a scuola anche in Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia-Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Sardegna, Toscana, Umbria, Veneto; da sottolineare che Lombardia, Toscana, Emilia Romagna e Lazio hanno adottato da quest’anno il calendario scolastico permanente, che resterà invariato anche negli anni a venire. ‘Pelandroni’ i ragazzi di Puglia e Sicilia, che torneranno in classe ‘solo’ il 17 settembre.

    Ma quando si andrà in vacanza durante l’anno scolastico 2014-2015? Le vacanze di Natale inizieranno tra il 22 e il 24 dicembre per concludersi come di consueto dopo il 6 gennaio. Dal 2 al 7 aprile di nuovo tutti a casa per le vacanze di Pasqua.

    Studenti a casa, come ogni anno, anche il 1 novembre, per la festa di Tutti i Santi, l’8 dicembre per l’Immacolata concezione, il 6 gennaio per l’Epifania, il lunedì dopo pasqua, il 25 aprile Anniversario della Liberazione, il 1 maggio Festa del Lavoro, il 2 giugno festa nazionale della Repubblica e per la festa del santo Patrono.

    E quando chiude l’anno scolastico 2014-2015? La risposta è a scaglioni come l’apertura, indicativamente tra il 6 e l’11 giugno. I primi ad andare in vacanza, il 6 giugno appunto, saranno gli studenti dell’Emilia Romagna e del Molise. Seguiranno quindi l’8 i ragazzi lombardi, quelli del Lazio, mentre il giorno successivo termineranno le lezioni per gli studenti del Trentino e della Puglia. Il 10 chiuderanno le scuole in Liguria, Toscana, Umbria, Veneto, Marche e Sardegna, l’undici settembre ciao ai libri anche per Valle d’Aosta, Piemonte, Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Campania, Basilicata e Calabria. Ultimi ad andare in vacanza saranno gli studenti della Sicilia, che dovranno attendere il 13 e quelli dell’Alto Adige che resteranno in classe fino al 16.

    Come in ogni anno scolastico che si rispetti, anche quello 2014-2015 vedrà un’importante coda con la maturità: il 17 giugno è previsto il primo scritto della Maturità mentre il 19 giugno infine si terrà la prova nazionale Invalsi per la terza media.

    516

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CulturaEsami di MaturitàScuola
    PIÙ POPOLARI