Anno scolastico 2014-2015: quando riaprono le scuole, quando si va in vacanza

da , il

    Anno scolastico 2014-2015: quando riaprono le scuole, quando si va in vacanza

    Al via l’anno scolastico 2014-2015 dopo la pausa estiva: scongiurata (purtroppo o per fortuna) l’apertura ad ottobre, la campanella è suonata lunedì 8 settembre per gli studenti della provincia di Bolzano, che ‘soffiano’ la palma di studenti più veloci a tornare a scuola a quelli della provincia di Trento e della Regione Molise, per i quali la prima campanella suonerà il 10 settembre. Ma ecco tutte le ‘date’ che gli otto milioni di alunni delle statali e paritarie italiane dovrebbero salvarsi – e le relative vacanze – per questo nuovo anno scolastico 2014-2015.

    Provincia di Bolzano lunedì 8 settembre, provincia di Trento e regione Molise il 10, seguiti da Abruzzo e Val d’Aosta: queste le regioni e le province autonome i cui studenti torneranno per primi sui banchi di scuola. La campanella dell’anno scolastico 2014-2015 suonerà con più forza il 15 settembre, quando si tornerà a scuola anche in Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia-Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Sardegna, Toscana, Umbria, Veneto; da sottolineare che Lombardia, Toscana, Emilia Romagna e Lazio hanno adottato da quest’anno il calendario scolastico permanente, che resterà invariato anche negli anni a venire. ‘Pelandroni’ i ragazzi di Puglia e Sicilia, che torneranno in classe ‘solo’ il 17 settembre.

    Ma quando si andrà in vacanza durante l’anno scolastico 2014-2015? Le vacanze di Natale inizieranno tra il 22 e il 24 dicembre per concludersi come di consueto dopo il 6 gennaio. Dal 2 al 7 aprile di nuovo tutti a casa per le vacanze di Pasqua. Studenti a casa, come ogni anno, anche il 1 novembre, per la festa di Tutti i Santi, l’8 dicembre per l’Immacolata concezione, il 6 gennaio per l’Epifania, il lunedì dopo pasqua, il 25 aprile Anniversario della Liberazione, il 1 maggio Festa del Lavoro, il 2 giugno festa nazionale della Repubblica e per la festa del santo Patrono.

    E quando chiude l’anno scolastico 2014-2015? La risposta è a scaglioni come l’apertura, indicativamente tra il 6 e l’11 giugno. I primi ad andare in vacanza, il 6 giugno appunto, saranno gli studenti dell’Emilia Romagna e del Molise. Seguiranno quindi l’8 i ragazzi lombardi, quelli del Lazio, mentre il giorno successivo termineranno le lezioni per gli studenti del Trentino e della Puglia. Il 10 chiuderanno le scuole in Liguria, Toscana, Umbria, Veneto, Marche e Sardegna, l’undici settembre ciao ai libri anche per Valle d’Aosta, Piemonte, Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Campania, Basilicata e Calabria. Ultimi ad andare in vacanza saranno gli studenti della Sicilia, che dovranno attendere il 13 e quelli dell’Alto Adige che resteranno in classe fino al 16.

    Come in ogni anno scolastico che si rispetti, anche quello 2014-2015 vedrà un’importante coda con la maturità: il 17 giugno è previsto il primo scritto della Maturità mentre il 19 giugno infine si terrà la prova nazionale Invalsi per la terza media.