NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

‘Camilleri a prima vista’: le copertine del commissario Montalbano in mostra a Bologna dal 17 settembre al 19 ottobre

‘Camilleri a prima vista’: le copertine del commissario Montalbano in mostra a Bologna dal 17 settembre al 19 ottobre

    Andrea Camilleri e il commissario Montalbano personaggi da copertina: ‘Camilleri a prima vista‘ è il titolo della mostra – in programma dal 17 settembre al 19 ottobre 2014 al Museo della Musica di Bologna – che vuole omaggiare uno degli scrittori più amati dal pubblico italiano, autore della fortunata serie poliziesca e dell’ormai celeberrimo Salvo Montalbano.

    La mostra è promossa da Artelibro. Qui tutte le informazioni.

    Complice il successo televisivo della fiction Rai – e la bravura, indiscutibile, di Luca Zingaretti che all’amato poliziotto ha prestato il volto – i libri di Camilleri, pubblicati dalla Sellerio Editore, hanno da tempo varcato i confini dell’Italia riscuotendo grande successo anche all’estero. La mostra, infatti, prendendo spunto da uno degli aspetti forse meno considerati – ma non per questo meno interessanti – della produzione letteraria di Camilleri, propone le immagini e la grafica delle copertine dei suoi libri, compresi quelli in edizione straniera.

    Le copertine dei romanzi di Andrea Camilleri, dunque – definito da molti come vero blockbuster sia per le vendite che per l’audience televisiva – protagoniste della mostra in programma a Bologna, curata da Stefano Salis in collaborazione con Salvatore Silvano Nigro, autore di tutte le cover dello scrittore siciliano, e con Antonio Sellerio, erede dell’omonima casa editrice.

    Oltre cento copertine, tra quelle pubblicate in Italia e quelle in edizione estera provenienti dall’archivio della stessa casa editrice palermitana, per un’esposizione che diventa una vera e propria galleria d’arte: un colpo d’occhio che racchiude l’intera produzione narrativa di Andrea Camilleri e che diventa occasione per constatare quanto le immagini che accompagnano ogni copertina siano funzionali al racconto, perfettamente coerenti con il contenuto o soltanto evocative come spesso accade in alcune edizioni tradotte.

    Una serie di immagini, dunque, che raccontano, e celebrano, a partire dal romanzo ‘La strage dimenticata‘, una delle coppie più amate e proficue della letteratura italiana: Andrea Camilleri e il commissario Montalbano. Da quest’opera in poi, infatti, pubblicata nel 1984, la storica casa editrice fondata da Elvira e da Enzo Sellerio, ha associato ad ogni romanzo firmato Camilleri, l’immagine di un dipinto riportato graficamente sulla cover. Scelta più che felice che conferma come l’editoria possa esprimere un contenuto letterario attraverso un’azzeccata scelta grafica che coincide, in questo caso, con una vera e propria opera d’arte.

    Campione di vendite e autore tra i più amati della narrativa italiana contemporanea, Andrea Camilleri è uno di quei rari esempi in cui critica e giudizio del pubblico coincidono perfettamente: il personaggio di Salvo Montalbano, la sua straordinaria umanità, la capacità di analizzare, attraverso le sue avventure, i fatti che fanno la Storia italiana e la ‘sicilianità’ tipica dei romanzi camillereschi, sono i fili principali che muovono l’inconfondibile scrittura dell’autore di Porto Empedocle, entrato a pieno titolo tra gli scrittori più conosciuti, tradotti e amati non solo in Italia ma anche all’estero.

    541

    PIÙ POPOLARI