NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Expo 2015, turismo culturale: cosa vedere a Milano?

Expo 2015, turismo culturale: cosa vedere a Milano?
da in Arte, Artisti, Cultura, Eventi culturali, Expo 2015 Milano, Leonardo Da Vinci, Patrimonio artistico, Restauro, Vincent Van Gogh, Marc Chagall
Ultimo aggiornamento:

    Manca poco meno di un anno per Expo 2015 e il turismo culturale, c’è da scommetterci, aumenterà sensibilmente. Ma cosa c’è da vedere a Milano? La città che ospiterà la grande Esposizione Universale si sta preparando all’appuntamento già da diversi mesi: in previsione del grande evento mondiale, infatti, che si svolgerà nel capoluogo lombardo dal 1° maggio al 31 ottobre 2015, tanti sono i monumenti che si possono ammirare – molti dei quali rimessi a nuovo grazie al progetto Exponsor – e tanti gli appuntamenti culturali che la città si appresta ad organizzare.

    L’organizzazione ufficiale di Expo 2015, infatti – proprio per promuovere il patrimonio artistico e culturale della città – ha messo in programma tutta una serie di eventi realizzati in collaborazione con la Triennale di Milano, sui quali primeggia Exponsor – art in progress, un progetto di valorizzazione culturale che prevede il recupero ed il restauro di una quindicina di monumenti milanesi, tra i quali quello equestre a Napoleone III al parco Sempione, la statua dell’imperatore Costantino sul sagrato della Basilica di San Lorenzo Maggiore, l’obelisco di via Marina, gli archi di Porta Nuova, e molti altri ancora.

    Ma non solo la possibilità di godere delle bellezze artistiche della città: chi decide di fare una capatina a Milano, infatti, ancor prima dell’inizio ufficiale della manifestazione, avrà la possibilità di visitare una serie di grandi retrospettive che fanno da preludio all’Esposizione Universale del prossimo anno: in primis la mostra dedicata a Vincent Van Gogh, dal titolo ‘Van Gogh – l’uomo e la terra‘, organizzata in occasione del 125° anniversario della morte dell’artista ma anche come evento introduttivo ad Expo 2015. L’esposizione, allestita a Palazzo Reale, aprirà al pubblico il 18 ottobre prossimo fino all’8 marzo 2015, ed ospiterà oltre 50 capolavori dell’artista olandese, provenienti dai maggiori musei mondiali.

    Altra mostra da tener d’occhio è quella dedicata a Giovanni Segantini, in programma dal 18 settembre all’1 gennaio 2015, che celebra il grande pittore maestro del divisionismo che proprio di Milano fece la sua patria d’adozione.

    Assolutamente da non perdere, quella dedicata a Leonardo da Vinci, che sarà inaugurata nell’aprile del prossimo anno, aprendo ufficialmente Expo 2015. Evento culturale senza precedenti, la mostra sarà, come ha precisato a suo tempo il sindaco Pisapia, un’esposizione trasversale poiché riguarderà tutta la produzione del poliedrico artista, dal disegno alla scultura, dalla musica ai progetti utopistici, per i quali sarà allestita in mostra un’apposita sezione.

    Rientra tra gli eventi collaterali che anticipano Expo 2015, anche la mostra dedicata a Marc Chagall, in programma a Palazzo Reale a Milano dal 17 settembre 2014 fino a gennaio del prossimo anno.
    E’ previsto, inoltre, l’allestimento della mostra su Michelangelo Merisi, detto il Caravaggio, realizzata per la prima volta nel 2010 e ripetuta in occasione di Expo 2015, a testimonianza della devozione di Milano per questo grande artista.

    E ancora sport, moda, design, cinema, incontri e seminari: per una serie di appuntamenti culturali, circa 7 mila – organizzati nell’arco dei sei mesi di Expo Milano 2015 – assolutamente dal non perdere.

    566

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArteArtistiCulturaEventi culturaliExpo 2015 MilanoLeonardo Da VinciPatrimonio artisticoRestauroVincent Van GoghMarc Chagall
    PIÙ POPOLARI