Colosseo: a Roma al via la seconda fase di restauro sponsorizzato dal gruppo Della Valle

Colosseo: a Roma al via la seconda fase di restauro sponsorizzato dal gruppo Della Valle
da in Archeologia, Cultura, Restauro
Ultimo aggiornamento:
    Colosseo: a Roma al via la seconda fase di restauro sponsorizzato dal gruppo Della Valle

    Il Colosseo comincia a risplendere: è iniziata a Roma, infatti, la seconda fase di restauro sponsorizzato dal gruppo Della Valle che, con un finanziamento pari a 25 milioni di euro, ha contribuito al progetto iniziato il 12 luglio dello scorso anno. Ad annunciarlo, nel corso di una conferenza stampa tenutasi ieri, lo stesso patron della Tod’s che, insieme al soprintendete ai Beni Archeologici di Roma, Mariarosaria Barbera, ha confermato la conclusione della prima fase di lavori che hanno portato alla loro bellezza originaria i primi cinque archi dell’Anfiteatro Flavio, considerato a pieno titolo tra i monumenti simbolo della storia culturale di Roma e dell’Italia tutta.

    Il Colosseo, dunque, il più grande anfiteatro del mondo, cuore del centro storico capitolino, è pronto a proseguire la strada verso il restauro completo: le prime cinque arcate sono state liberate dai ponteggi e da ieri il monumento ha mostrato i suoi primi 4 mila e cinquecento metri quadrati rimessi completamente a nuovo. Un traguardo non da poco per un progetto ambizioso che mira a riportare il celebre monumento, il più imponente della storia antica giunto fino a noi, a com’era nell’80 a.C. quando cioè fu inaugurato da Vespasiano.

    E per far sì che torni a risplendere con quelli che furono i suoi colori originari - il giallo, l’avorio, l’ocra e il miele – è stato necessario, come ha spiegato il soprintendente Barbera, rimuovere i sedimenti di smog e di altri materiali accumulatisi nel tempo, senza però intaccare il materiale lapideo e le preziose patine che avvolgono l’intera struttura. Per questo sono state utilizzate della procedure ben precise che hanno rimosso i depositi e le croste nere usando soprattutto acqua nebulizzata, senza l’aggiunta di solventi.

    A fine settembre, ha annunciato la direttrice del Colosseo Rossella Rea, scenderanno i ponteggi anche dalle successive cinque arcate. Nel frattempo se ne stanno punteggiando altre. In tutto sono ottanta‘. Mentre il completamento dell’opera è previsto per i primi mesi del 2016.

    365

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArcheologiaCulturaRestauro
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI