Shadowhunters, i libri della saga urban fantasy di Cassandra Clare

Shadowhunters, i libri della saga urban fantasy di Cassandra Clare
da in Cultura, Letteratura, Libri, Romanzi, Scrittrici, Cassandra Clare
Ultimo aggiornamento:
    Shadowhunters, i libri della saga urban fantasy di Cassandra Clare

    Shadowhunters è la saga di libri urban fantasy che sta appassionando milioni di lettori in tutto il mondo. Scritta da Cassandra Clare e ambientata a New York racconta le avventure della sedicenne Clary Fray che, da un giorno all’altro, si rende conto di non essere la persona ‘normale’ che credeva fino a quel punto: scopre, infatti, di far parte di un mondo zeppo di cacciatori di demoni, gli Shadowhunters, una specie di umani con sangue angelico che, insieme a stregoni, licantropi e vampiri – fondamentalmente ‘buoni’ ma non sempre schierati dalla parte giusta – cercano di difendere i Mondani dagli attacchi del Male.

    Uscita negli Stati Uniti con il titolo di The Mortal Instruments, la saga è composta da sei libri pubblicati tra il 2007 e il 2014 e scritti tutti in terza persona: i primi tre sono narrati secondo il punto di vista di Clary, mentre dal terzo in poi si aggiunge quello del suo migliore amico Simon Lewis che insieme alla ragazza stringerà un profondo rapporto di amicizia con Jace, Alec e Isabelle, i giovani Shadowhunters protagonisti della storia. I cinque, infatti, aiutati dallo stregone Magnus Bane affronteranno tantissime avventure, alle prese con angeli, demoni, spade angeliche e rune magiche.

    Shadowhunters è una saga appassionante, ricca di vicende e di colpi di scena in cui l’autrice mescola abilmente avventura, amore, dramma e amicizia, quella vera, profonda, che lega i personaggi principali rendendoli vivi, appassionanti e soprattutto reali. Ogni romanzo, come già detto, è scritto in terza persona, ed ogni avvenimento è narrato in maniera così perfetta che il lettore riesce ad immedesimarsi completamente nella narrazione, partecipando all’azione e condividendo con i personaggi le loro stesse emozioni.

    Ma vediamo brevemente quali sono i libri che compongono la saga degli Shadowhunters, libri ricchi di trame intricate, descrizioni attente e personaggi complessi, ognuno con il suo carattere, ognuno con la sua vita. Personaggi che nel corso delle diverse avventure cambiano, crescono, maturano, con i quali, e chi ha letto i romanzi non può non ammetterlo, si gioisce, si soffre e si lotta.

    Nel primo capitolo della saga, uscito nel 2007, Clary Fray e il suo amico d’infanzia Simon Lewis, entrambi adolescenti, decidono una sera di andare nel locale più trasgressivo di New York, il Pandemonium, dove assistono, loro malgrado, ad un efferato omicidio ad opera di uno strano gruppo di ragazzi, tatuati ed armati fino ai denti. Sono gli Shadowhunters, guerrieri invisibili – che Clary e Simon però vedono benissimo – che combattono per liberare la Terra dai demoni. Da quel momento in poi la vita della ragazza cambia radicalmente: la madre scompare senza lasciare traccia e il suo destino sembra intrecciato in qualche modo a quello dei giovani guerrieri. Inizia così un’avventura dalle atmosfere gotiche e dalle tinte dark che costringerà Clary non solo a mettere in discussione la grande amicizia con Simon, ma che le farà conoscere anche l’amore.

    Clary rivorrebbe la sua vecchia vita ma non è possibile: è una Shadowhunters, una cacciatrice di demoni in grado di vedere licantropi, vampiri ed altri Nascosti invisibili ai più. E’ il secondo appassionante capitolo della saga – pubblicato nel 2008 – nel quale il mondo dei Cacciatori chiama inevitabilmente la ragazza, allontanandola sempre di più dal suo caro Simon. E’ proprio adesso che conoscerà Valentine, un uomo pericoloso, spietato, forse pazzo, che molto probabilmente è addirittura suo padre ed è l’unico che può salvare la madre, in coma da tempo a causa di un sortilegio. Clary conoscerà anche suo fratello, o presunto tale: Jace, bellissimo e pericolosamente magnetico, disposto a tutto pur di aiutare il padre. E mentre New York è piegata dagli omicidi, si fa sempre più strada il sospetto che dietro i delitti ci sia la mano diabolica di Valentine.

    L’ultimo capitolo della prima trilogia – uscito nel 2009 – inizia con Clary che, per salvare la vita della madre, è costretta ad attraversare il portale magico che la porterà nel luogo d’origine degli Shadowhunters, la Città di vetro, dove però è proibito entrare senza permesso.

    Scopre, inoltre, che suo ‘fratello’ Jace non la vuole laggiù e il suo migliore amico Simon è stato arrestato. Nel frattempo gli Shadowhunters, minacciati da Valentine che chiama a raccolta tutti i suoi poteri per distruggerli, stringono un patto con i nemici di sempre: i Nascosti, i Figli della Notte e il Popolo Fatato. Clary intanto deve imparare a controllare i suoi poteri, mentre Jace si accorge che quello che è disposto a rischiare per la ragazza diventa sempre di più…

    Il primo romanzo della seconda trilogia, pubblicato nel 2011, vede Clary, tornata a New York, intenzionata a diventare una cacciatrice di demoni a tutti gli effetti e, nello stesso tempo, felice di vivere la sua storia d’amore con Jace. C’è però qualcuno che si diverte ad uccidere gli Shadowhunters e questo potrebbe portare ad un’altra sanguinosa guerra. All’improvviso la situazione precipita: Clary è praticamente rimasta da sola, Simon non può aiutarla – sua madre, scoprendo che il ragazzo è il realtà un vampiro, lo ha cacciato di casa – e Jace si è allontanato senza dare spiegazioni. La ragazza allora si trova a riflettere su un mistero che lei stessa ha paura di affrontare: forse è stata proprio la ragazza la causa di tutti i terribili eventi che ora potrebbero farle perdere tutto quello che ama.

    La madre di tutti i demoni, Lilith, è stata distrutta, ma quando gli Shadowhunters vanno per liberare Jace, suo prigioniero, trovano solo sangue e distruzione. Il quinto capitolo della saga di Cassandra Clare – uscito nel 2012 – è più che mai appassionante: oltre alla scomparsa di uno dei protagonisti principali, sembra non vi siano più tracce neppure di Sebastian, l’altro figlio di Valentine, che, pur di annientare gli Shadowhunters, è pronto a tutto. Jace intanto non riesce a stare lontano dalla ragazza, ma quando i due si ritrovano Clary si rende conto che la persona di cui si era perdutamente innamorata non è più la stessa: Lilith, infatti, poco prima di morire, lo ha legato per sempre a Sebastian, rendendo così anche Jace un servitore del male. E purtroppo non si può uccidere l’uno senza dover distruggere l’altro.

    Nell’ultimo appassionante capitolo, Shadowhunters – Città del fuoco celeste, uscito nei primi giorni di luglio e già tra i libri campioni di vendite, è resa dei conti per tutti i protagonisti. Mentre la città di New York è in preda al caos e la distruzione regna ovunque, cacciatori e demoni si preparano allo scontro finale. Clary, Jace, Simon e il gruppo dei loro amici Shadowhunters si coalizzano per lottare contro il peggior nemico che avrebbero mai potuto incontrare: il fratello di Clary, Sebastian Morgenstern. Lo scontro sarà durissimo ed il prezzo da pagare molto alto: tante vite, infatti, saranno perdute per sempre, e l’amore sarà sacrificato per un bene ancora più grande: scongiurare la distruzione definitiva del mondo degli Shadowhunters.

    1514

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CulturaLetteraturaLibriRomanziScrittriciCassandra Clare
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI