Uber Alles: significato fantasma per l’Italia, inno nazionale per la Germania

Uber Alles: significato fantasma per l’Italia, inno nazionale per la Germania
da in Calcio, Cultura
    Uber Alles: significato fantasma per l’Italia, inno nazionale per la Germania

    Deutschland über alles, il significato fa discutere. Lo si dice incessantemente da ieri sera. La Germania è campione del Mondo, il calcio esulta, il tormentone – inno nazionale tedesco – esplode. In queste ore, però, per gli Italiani il significato di questa frase sembra assumere i toni di un vero mistero. Per i Tedeschi invece l’accezione è ben chiara: la Germania ha vinto su tutti, al campionato mondiale di calcio. Questo rigo fa parte dell’inno nazionale tedesco e sembra però destinato a creare contenzioso.

    Emblema della vittoria tedesca per i Mondiali 2014, ma dal significato fantasma per gli Italiani. La traduzione ufficiale? La Germania al di sopra di tutto. La frase si è così sdoppiata nel senso: da un lato simbolo di successo e superiorità in campo – i Tedeschi hanno battuto l’Argentina 1 a 0 – dall’altro presunto inneggiare agli ideali nazisti. Se lo sono chiesti in tanti e continuano a chiederselo: sì, ok, ma qual è il vero significato di Uber Alles?

    In effetti, il rigo in questione è contenuto nell’inno nazionale tedesco. In origine, però, queste parole sembrerebbe siano state pensate per altri motivi. Insomma: avrebbero poco a che fare con le vittorie, le incensate e le cerimonie calcistiche. L’integrale, il cui testo ufficiale fu scritto da Heinrich Hoffmann von Fallersleben, infatti recita:

    Germania, Germania, al di sopra di tutto, al di sopra del mondo,
    purché per protezione e difesa
    si riunisca fraternamente.

    Dalla Mosa fino alla Memel
    Dall’Adige fino al Belt:
    Germania, Germania, al di sopra di tutto, al di sopra di tutto nel mondo
    ’.

    Meno superficialmente di quanto usualmente si sta dicendo in queste ore, il significato del brano avrebbe un tratto di stampo nazista: al tempo di Bismarck, negli ultimi anni dell’800, veniva considerato una sorta di pericoloso invito a stati e staterelli.

    Non dovevano essere sovversivi – questi i voleri della Germania del tempo – ma sottomessi e gestiti dalla potenza dei Tedeschi. Già al tempo, il rigo dell’inno fu ritenuto scomodo, anche se questo non impedì che diventasse una canzone romantica molto popolare. Da canzone romantica e popolare a inno nazionale: il significato fu ampliato alla presunta superiorità della Germania sugli altri Stati Europei. Inni così antichi che diventano tendenze moderne.

    423

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioCultura
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI