NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Francis Bacon, all’asta il trittico che ritrae l’amante George Dyer

Francis Bacon, all’asta il trittico che ritrae l’amante George Dyer
da in Arte, Cultura, Pittori
Ultimo aggiornamento:
    Francis Bacon, all’asta il trittico che ritrae l’amante George Dyer

    Il trittico Tre studi per un ritratto di George Dyer (su fondo chiaro) di Francis Bacon è all’asta! Per tutti gli amanti dell’arte, Sotheby’s propone un incanto di quelli da non perdere, uno dei lavori più celebri e meno esposti al pubblico tra quelli del pittore irlandese. Omosessuale consapevole già dall’età di quindici anni, Bacon ebbe forti contrasti con il padre, peggiorati dalla sua inclinazione artistica che secondo il padre lo avrebbe ridotto in povertà: non che Bacon senior fece nulla per evitarlo, visto che alla fine cacciò Francis fuori di casa.

    Sotheby’s mette all’asta il trittico Tre studi, il ritratto di George Dyer, su fondo chiaro di Francis Bacon.

    Si tratta di un’opera che ritrae l’amante storico del pittore irlandese, e all’acme della loro storia amorosa: il dipinto viene definito “eccezionalmente raro, testimonianza dell’esuberanza pittorica di Bacon che fa dell’artista uno dei più grandi pittori del XX secolo“.

    Il trittico Tre studi è anche un esempio di Francis Bacon al culmine della sua potenza, un lavoro di qualità museale, ed anche molto importante dal punto di vista storico-artistico, perché è il primo dipinto in assoluto per il quale il pittore irlandese usò le fotografie di John Deakin come materiale ispirativo.

    Capolavoro raramente esposto pubblico, essendo rimasto nella stessa collezione dal 1970, e oggi sarà per la prima volta presentato in asta con una stima di 15-20 milioni di sterline: se avete due spicci in tasca, fatevi avanti!

    301

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArteCulturaPittori
    PIÙ POPOLARI