Classifica dei libri più venduti ad aprile 2014: trionfa Storia di una ladra di libri

Classifica dei libri più venduti ad aprile 2014: trionfa Storia di una ladra di libri
da in Andrea Camilleri, Classifica dei libri più venduti, Cultura, Beppe Severgnini
Ultimo aggiornamento:
    Classifica dei libri più venduti ad aprile 2014: trionfa Storia di una ladra di libri

    La classifica dei libri più venduti di aprile 2014 vede l’esordio al primo posto in classifica di Storia di una ladra di libri di Markus Zusak, trascinato dall’omonima trasposizione cinematografica; secondo posto per un altro debuttante, Beppe Severgnini con La vita è un viaggio, seguito da un altro libro che deve molta della sua fortuna al cinema, Divergent di Veronica Roth, presente in classifica con tutti i libri della trilogia. Dopo il salto, la classifica completa dei libri più venduti ad aprile, con una breve descrizione di ogni libro in top ten.

    Ecco la classifica dei libri più venduti ad aprile 2014.

    Ambientato nel 1939, nel pieno della Germania nazista, il libro racconta la storia di Liesel Meminger, che il giorno del funerale di suo fratello trova un libro abbandonato e lo ruba: sarà l’inizio di una storia d’amore tra la giovane e i libri che, rubati o salvati dai roghi delle camicie nere, la aiutano a superare gli orrori perpetrati dai nazisti.

    Saggio del giornalista del Corriere della Sera che spiega come gli Italiani siano un popolo in fuga (una fuga che spesso non esclude l’immobilità), spesso senza guida; ma è necessario scegliere le cose importanti da portare con noi, adottare le parole e i valori indispensabili, lasciarsi alle spalle tutta la zavorra, e camminare sulle nostre gambe alla scoperta del mondo… per costruire un futuro migliore per tutti.

    Rispettivamente al terzo, settimo e ottavo posto, la nuova trilogia che fa impazzire i giovani lettori di mezzo mondo è una saga distopica ambientata in un futuro non specificato in cui gli esseri umani hanno posto fine alle guerre dividendosi autonomamente in fazioni e svolgendo ognuno il mestiere più consono alle proprie naturali inclinazioni.

    Ex primo posto, il romanzo racconta la storia di Samuel Ben Nissim Abul Farag, di Guglielmo Raimondo Moncada e di Flavio Mitridate (precettore del filosofo umanista Giovanni Pico della Mirandola): tre personalità, un solo individuo, di cui Camilleri è venuto a conoscenza grazie ad un catalogo di una sua mostra fotografica del 1972 con introduzione firmata da Leonardo Sciascia.

    Romanzo finora inedito in Italia, è il primo romanzo della serie con protagonista Harry Hole: un protagonista giovane, quasi sentimentale, ma già segnato da un passato doloroso, alle prese con un caso di omicidio di una ragazza norvegese a Sidney. Un delitto che porterà Hole, della squadra anticrimine di Oslo, fino in Australia per supportare l’investigatore locale Andrew Kensington, d’origini aborigene.

    Ambientato nella Parigi del 1794, racconta la storia dell’Ammazzaincredibili, eroe dei quartieri popolari, difensore della plebe rivoluzionaria, ieri temuta e oggi umiliata, schiacciata da un nuovo potere. Protagonisti Marie, madre poco ortodossa dei sobborghi popolari, il mesmerizzatore dottor D’Amblanc, il reazionario Laplace e l’attore Léo Modonnet, un bolognese.

    Perché in amore bisogna darsi e dare una seconda possibilità? Ce lo spiega Massimo Recalcati, psicanalista e saggista che spiega l’importanza del perdono nella coppia: nell’epoca del tutto e subito, l’importante è saper conservare il desiderio dell’altro e perdonare laddove necessario, perché l’amore che conta è “l’amore che resiste, che insiste“.

    Con salti temporali tra passato e presente, La sirena è l’ultimo giallo della svedese Camilla Läckberg e sesto caso della serie di Erika Falck e Patrick Hedström, in cui marito e moglie si trovano ad indagare sulla vita di Christian Thydell, scrittore perseguitato da tempo da lettere minatorie. Ad allertare i due poliziotti sarà Erica Falck, consulente dello scrittore nella stesura del libro, e le cose si complicheranno quando verrà ripescato il cadavere di un vecchio amico di Christian misteriosamente scomparso tre mesi prima.

    Ricapitoliamo la classifica dei libri più venduti ad aprile 2014:

    1°: Storia di una ladra di libri di Markus Zusak (Frassinelli)
    2°: La vita è un viaggio di Beppe Severgnini (Rizzoli)
    3°: Divergent di Veronica Roth (De Agostini)
    4°: Inseguendo un’ombra di Andrea Camilleri (Sellerio)
    5°: Il pipistrello di Jo Nesbo (Einaudi)
    6°: L’armata dei sonnambuli di Wu Ming (Einaudi)
    7°: Insurgent di Veronica Roth (De Agostini)
    8°: Allegiant di Veronica Roth (De Agostini)
    9°: Non è più come prima. Elogio del perdono nella vita amorosa di Massimo Recalcati (Cortina Raffaello)
    10°: La sirena di Camilla Läckberg (Marsilio)

    1088

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Andrea CamilleriClassifica dei libri più vendutiCulturaBeppe Severgnini
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI