Tangenti

Benevento, sonde chirurgiche per spiare le gare d’appalto: arrestato dirigente comunale

27 Giu 2016 Riusciva ad avere accesso in anticipo alle offerte per gli appalti pubblici del comune di Benevento attraverso l'utilizzo di un laparoscopio, ovvero una micro telecamera utilizzata in chirurgia.

Abano Terme, arrestato sindaco rieletto

23 Giu 2016 Potrebbe essere il secondo mandato più breve della storia, il sindaco rieletto di Abano Terme (Padova) è stato arrestato. Luca Claudio, uscito vincitore dalle ultime elezioni amministrative e confermato come primo cittadino del comune, è accusato di corruzione, concussione, induzione indebita.

Ministro Delrio sotto attacco: ‘Falsi dossier contro di me: mai ceduto ai ricatti’

08 Apr 2016 “A questo punto voglio sapere se davvero pezzi dello Stato tramano contro altri pezzi dello Stato. Voglio sapere se davvero un Carabiniere ha preparato dei dossier falsi contro un ministro della Repubblica”.

Tangenti, arrestato il sindaco di Maddaloni Rosa De Lucia

07 Mar 2016 Arrestata per tangenti il sindaco di Maddaloni Rosa De Lucia. Secondo gli inquirenti avrebbe ricevuto mazzette dall’imprenditore Alberto Di Nardi per affidare il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani sempre alla sua ditta, la Dhi.

Tangenti sanità Lombardia: Rizzi nascondeva i contanti nel congelatore

18 Feb 2016 Fabio Rizzi, uno degli arrestati eccellenti nello scandalo delle tangenti nella sanità in Lombardia, nascondeva contanti anche nel congelatore e nella mansarda. Nell'inchiesta emerge il ruolo centrale della zarina dell'odontoiatria Maria Paola Canegrati.

Filippo Penati assolto: ‘Il Sistema Sesto non esiste’

10 Dic 2015 Filippo Penati è stato assolto al processo per il cosiddetto Sistema Sesto perché il fatto non sussiste.

Donne e corruzione: tutti i casi in cui sono le donne a gestire le tangenti

28 Ott 2015 Donne pericolose quelle di cui vogliamo parlarvi: bustarelle e malversazioni che portano un nome femminile e italiano, persone delle quali non si sospetterebbe mai e forse per questo sono riuscite a fare "carriera" nell'ambiente malavitoso.

Nuova legge anticorruzione 2015: il testo in 7 semplici punti

22 Mag 2015 Il 21 maggio 2015 è diventato legge il ddl sull’anticorruzione, che inasprisce le pene soprattutto per i reati contro la Pubblica Amministrazione.

Ercole Incalza, il dirigente corrotto sopravvissuto a 7 Governi

17 Mar 2015 L'ennesima inchiesta su tangenti , in questo caso riguardanti l'Alta Velocità e le Grandi Opere, Expo compresa, ha portato agli arresti tra gli altri Ercole Incalza, dirigente del Ministero dei Lavori Pubblici.

Mafia Capitale ed Expo 2015, la corruzione unisce Roma e Milano

09 Dic 2014 Milano e Roma unite da un filo di corruzione che passa dall'Expo e dallo scandalo tangenti alla Mafia Capitale.

Expo 2015, spuntano anche le false tangenti: la corruzione come arma di truffa

18 Nov 2014 Che Expo 2015 sia stato al centro di corruzione e interessi criminali è ormai chiaro, ma ora spunta anche un millantatore di tangenti.

Nicoletta Parisi, intervista al Consigliere dell’Autorità Nazionale Anticorruzione

Fabrizio Capecelatro 29 Ott 2014Se nel 1982 Pio La Torre non avesse avviato una battaglia per introdurre il reato di "associazione a delinquere di stampo mafioso", oggi non si sarebbero raggiunti gli obiettivi che invece, nonostante tutto, l'Italia ha raggiunto nella lotta alla criminalità organizzata e forse ci sarebbe ancora qu

Inchieste Eni: 30 anni di scandali

14 Ott 2014 L’Eni è una multinazionale creata come ente pubblico nel 1953. Enrico Mattei ne fu lo storico fondatore nonché il presidente finché la morte non lo colse nel 1962 a causa di un disastro aereo dai contorni ancora oscuri. L'Eni è diventata società per azioni nel 1992.

Scandalo Eni Nigeria, giro di tangenti internazionali per l’acquisto di petrolio

14 Ott 2014 L’Eni è coinvolta in un'indagine per corruzione internazionale, episodio che sarebbe da circoscrivere all’acquisizione di un giacimento petrolifero al largo della Nigeria. L’acquisto è avvenuto nel 2011 e ha riguardato un’area del valore di 1 miliardo e 300 milioni di dollari.

Corruzione in Italia: danneggiate anche le imprese che pagano le tangenti

Fabrizio Capecelatro 01 Ott 2014«Le imprese che, anziché investire nella ricerca e quindi far crescere la propria impresa, mettendosi in competizione con il mondo, hanno preferito investire in tangenti hanno portato l'Italia al disastro in cui siamo finiti oggi, sul baratro».

Pagina 1 di 2