Mafia

Strage via d’Amelio: il processo infinito sull’attentato a Paolo Borsellino

19 Gen 2017 Non sono bastati quattro processi per fare luce sulla strage di via D’Amelio che 24 anni fa costò la vita a Paolo Borsellino. Il 19 luglio 1992 una Fiat 126 rubata, contenente 90 chilogrammi di tritolo, esplose in via Mariano D'Amelio a Palermo, sotto casa della mamma del magistrato.

Catturato il boss Andrea Nizza: era tra i 100 latitanti più pericolosi

15 Gen 2017 Nel catanese, è stato catturato Andrea Nizza, considerato a capo del braccio armato della cosca Santapaola e al comando di importanti traffici di stupefacenti. Nizza figurava nell'elenco dei 100 latitanti più pericolosi d'Italia.

De Magistris contro Saviano: l’ultimo degli scontri tra ‘professionisti dell’antimafia’

09 Gen 2017 (fotomontaggio realizzato con immagini LaPresse) Quella tra Roberto Saviano e Luigi de Magistris è solo l'ultimo degli scontri tra i cosiddetti “professionisti dell'antimafia”.

Peppino Impastato, le frasi famose

05 Gen 2017 Il 5 gennaio 1948 nasceva a Cinisi, in provincia di Palermo, Peppino Impastato. Abbiamo deciso di celebrare l'anniversario della sua nascita attraverso le sue frasi famose, citazioni celebri che raccontano il coraggio di un uomo deciso a dire no alla criminalità organizzata.

I latitanti più pericolosi in Italia

01 Dic 2016 Quali possono essere considerati i latitanti più pericolosi in Italia? Ce lo dice un’apposita lista, che è stata pubblicata dal Ministero dell’Interno e che comprende tutti i criminali considerati molto pericolosi dalle forze dell’ordine.

Don Marcello Cozzi: «Dobbiamo lavorare di più sui collaboratori di giustizia»

Fabrizio Capecelatro 17 Nov 2016Caino, secondo la Genesi, è il primo uomo nato nella storia umana. Il personaggio biblico è, però, anche l'incarnazione umana del male. Un male che, da allora, non ha mai smesso di esistere.

Mafia e Chiesa: qual è il rapporto oggi?

Fabrizio Capecelatro 07 Nov 2016Domenica 23 ottobre una folla di persone si è ritrovata, benché fossero soltanto le sei del mattino, al cimitero di Platì, in provincia di Reggio Calabria, per le esequie di Giuseppe Barbaro, morto in carcere dove era detenuto con l'accusa di essere uno 'ndranghetista.

Massimo Carminati: chi è l’ex terrorista coinvolto nella mafia a Roma

26 Ott 2016 Se c'è una figura che incarna Mafia Capitale è Massimo Carminati, il boss a cui, secondo l'accusa, tutto faceva capo, l'architetto di quel "mondo di mezzo" da lui teorizzato.

Mafia Capitale, cos’è e come si è evoluta l’inchiesta sulla corruzione a Roma

24 Ott 2016 Un caso mediatico che ha avuto conseguenze più politiche che giudiziarie o uno scandalo corruzione vero e proprio? Alla luce delle ultime notizie su Mafia Capitale, l'inchiesta esplosa due anni fa sulla malavita e la corruzione a Roma, la domanda è più che lecita.

Mafia Capitale, Micaela Campana del Pd fa arrabbiare la giudice con i suoi ‘non ricordo’

18 Ott 2016 La deputata del Pd Micaela Campana è stata sentita come testimone per la difesa di Salvatore Buzzi nell'ambito dell'inchiesta Mafia Capitale.

Mafia, Claudio Fava: «I giornalisti, a volte, sono liberi di rischiare senza poter scrivere»

Fabrizio Capecelatro 14 Ott 2016Claudio Fava è uno che di giornalismo sulla mafia ne capisce. E non solo perché il padre, Pippo Fava, ci è morto per colpa di "questo pallino del giornalismo antimafia".

Trattativa Stato-mafia: il Capitano Ultimo si avvale della facoltà di non rispondere

07 Ott 2016 (Il Pm Nino di Matteo al processo Stato mafia) Il colonnello Sergio De Caprio, già conosciuto con il soprannome di 'Capitano Ultimo', non era presente fisicamente davanti alla Corte d'Assise di Palermo nel giorno della celebrazione dell'udienza in cui avrebbe dovuto deporre nell'ambito del processo

Mauro Rostagno: il ricordo indelebile del giornalista ucciso dalla mafia

26 Set 2016 Il 26 settembre 1988 il giornalista e sociologo Mauro Rostagno fu ucciso in un barbaro agguato di stampo mafioso a Lenzi, in provincia di Trapani.

Rosario Livatino ucciso dalla mafia, il ricordo a 26 anni dalla morte

21 Set 2016 Lo hanno chiamato 'giudice ragazzino' perché fu assassinato a 38 anni. Era nato nel 1952, Rosario Livatino, e fu ucciso dalla mafia il 21 settembre del 1990 perché era riuscito a sferrare colpi profondi alla criminalità organizzata.

Avvocato ucciso a Lamezia Terme: Francesco Pagliuso seguiva casi di ‘ndrangheta

10 Ago 2016 Omicidio nella notte a Lamezia Terme: un noto avvocato penalista, Francesco Pagliuso di 43 anni, è stato ucciso a colpi di arma da fuoco mentre rientrava a casa. Il suo corpo è stato trovato nella sua auto a pochi passi dall'abitazione.

Pagina 1 di 9