Mafia

Mafia in Puglia oggi, l’allarme di Roberti: ‘Non è mafia di serie B’

10 Ago 2017 La mafia in Puglia oggi è una realtà purtroppo consolidata che anzi è cresciuta nel silenzio mediatico.

Sparatoria nel Foggiano, quattro morti a San Marco in Lamis

09 Ago 2017 Quattro persone sono state uccise, a colpi d'arma da fuoco, nei pressi della stazione ferroviaria di San Marco in Lamis, nel Foggiano. A quanto pare, tutti e quattro viaggiavano sulla stessa auto (una Volkswagen), che è stata affiancata da un altro veicolo da cui sono partiti gli spari.

Agromafia: quali sono e come funzionano i business criminali legati alla terra

26 Lug 2017 Cosa sono le agromafie? Si definiscono agromafie tutte quelle attività svolte dalla criminalità organizzata che riguardano il mondo dell'agricoltura e tutta la filiera del settore alimentare, in genere.

Giuseppe Antoci: ‘Il protocollo di legalità mette in ginocchio la mafia dei pascoli in tutta Italia’ [INTERVISTA]

25 Lug 2017 Giuseppe Antoci è il presidente del parco dei Nebrodi in Sicilia, nonché il nuovo responsabile del Dipartimento legalità del PD.

Signor Riina, ci dica

Celeste Bruno 20 Lug 2017Signor Riina, ci dica. Non le si chiede di pentirsi o collaborare, ma di esprimere dei concetti che ci facciano capire o che ci chiariscano gli aspetti che condussero alla “stagione delle stragi mafiose” o presunte tali.

Mafia Capitale sentenza: cade l’associazione mafiosa, pene pesanti per Buzzi e Carminati

20 Lug 2017 Mafia Capitale non fu mafia ma un'associazione criminale organizzata che comunque ha commesso illeciti e reati gravi a Roma.

Strage via d’Amelio, 25 anni fa l’attentato a Paolo Borsellino: un processo infinito tra “schifezze e menzogne”

19 Lug 2017 Non sono bastati quattro processi per fare luce sulla strage di via D’Amelio che 25 anni fa costò la vita a Paolo Borsellino. Il 19 luglio 1992 una Fiat 126 rubata, contenente 90 chilogrammi di tritolo, esplose in via Mariano D'Amelio a Palermo, sotto casa della mamma del magistrato.

Figlia di Riina chiede il bonus bebè, il comune di Corleone glielo nega

19 Giu 2017 Lucia Riina, figlia di Totò Riina, e il marito hanno chiesto il bonus bebè perché nullatenenti. L'incredibile vicenda è stata riportata dall'edizione palermitana de La Repubblica.

Mafia, il boss Giuseppe Graviano parla di Silvio Berlusconi in carcere

09 Giu 2017 Il boss mafioso Giuseppe Graviano è stato intercettato in carcere mentre parlava di Silvio Berlusconi, svelando possibili retroscena sull’ascesa al potere dell’ex premier. Graviano, boss del quartiere Brancaccio a Palermo, ha parlato di Berlusconi con un altro carcerato il 10 aprile del 2016.

È solo mafia: la stagione delle tenebre

Celeste Bruno 09 Giu 2017Le stragi: 1992 - 23 maggio: Capaci in cui perì Giovanni Falcone, la moglie e tre poliziotti della scorta; 19 luglio: via D'Amelio in cui perì Paolo Borsellino e quattro uomini della scorta, formata anch'essa da poliziotti.

Totò Riina non deve essere scarcerato perché è ancora pericoloso

Mauro Di Gregorio 06 Giu 2017Totò Riina è in fin di vita e qualcuno vorrebbe consentirgli di tornare a casa per morire nel suo letto. Scarcerare Totò Riina è un errore e vi spiegherò perché.

Totò Riina dev’essere scarcerato per dire ai mafiosi di oggi che lo Stato è meglio di loro

Fabrizio Capecelatro 06 Giu 2017È vero che in un paese civile un detenuto dovrebbe poter tranquillamente morire dignitosamente, pur restando in carcere. Ma in Italia, purtroppo, non è così. E questa è un'evidenza di cui non possiamo non tenere conto.

Riina, Rita Dalla Chiesa alla Cassazione: «Morte dignitosa? Mio padre non l’ha avuta…»

06 Giu 2017 L’apertura della Cassazione alla scarcerazione del boss mafioso Totò Riina, tra gli altri, ha indignato Rita Dalla Chiesa. Non una qualunque: la conduttrice televisiva è infatti la figlia del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, ucciso da Cosa Nostra il 3 settembre del 1982.

Riina malato, la Cassazione apre alla scarcerazione: ‘Ha diritto a una morte dignitosa’

05 Giu 2017 Totò Riina è malato e anziano e, come tale, ha diritto a una morte dignitosa. La Corte di Cassazione ha accolto il ricordo del difensore del "boss dei boss" della mafia siciliana che ha chiesto il differimento della pena per il capo di Cosa Nostra, o, in subordine, i domiciliari.

Mafia, fu ucciso e sciolto nell’acido: 17 anni dopo presi i killer grazie al disegno della figlia

30 Mag 2017 La verità sulla sorte di Giampiero Tocco, ucciso dalla mafia e sciolto nell'acido, ha dovuto aspettare 17 anni prima di venire a galla anche grazie a un disegno realizzato dalla figlia il giorno in cui il padre scomparve.

Pagina 1 di 11