Strage Nizza, il rientro delle salme degli italiani (Foto)

1 di 14
    continua
    http://www.nanopress.it/cronaca/foto/strage-nizza-il-rientro-delle-salme-degli-italiani_7951.html
    Il rientro delle salme in Italia
    Il rientro delle salme in Italia. Le salme di quattro degli italiani morti a Nizza sono rientrate in Italia: i corpi di Angelo D'Agostino e Gianna Muset e di Mario Casati e Maria Grazia Ascoli sono arrivati a Malpensa dove hanno ricevuto la benedizione di Don Ruggeto Camaioni. Le salme sono state accompagnate da quattro carri funebri non appena atterrate con il volo militare partito da Nizza. Ad accogliere le vittime, il presidente Sergio Mattarella che ha voluto abbracciare i parenti e tutti coloro i quali hanno perso i propri cari nel terribile attentato terroristico in cui hanno perso la vita 84 persone. I corpi sono stati accolti nel silenzio più totale. Commovente l'abbraccio dei familiari ai feretri delle vittime. Presente anche il sottosegretario agli esteri Vincenzo Amendola che - insieme al capo dell'Unità di crisi della Farnesina - si era recato a Nizza per riportare in Italia le salme dei nostri connazionali. La salma di Carla Gaveglio, 48anni è rimasta a Nizza dove è ancora presente il marito che sta accudendo la figlia, ferita nell'attacco terroristico.

    Il rientro delle salme in Italia

    Le salme di quattro degli italiani morti a Nizza sono rientrate in Italia: i corpi di Angelo D'Agostino e Gianna Muset e di Mario Casati e Maria Grazia Ascoli sono arrivati a Malpensa dove hanno ricevuto la benedizione di Don Ruggeto Camaioni. Le salme sono state accompagnate da quattro carri funebri non appena atterrate con il volo militare partito da Nizza. Ad accogliere le vittime, il presidente Sergio Mattarella che ha voluto abbracciare i parenti e tutti coloro i quali hanno perso i propri cari nel terribile attentato terroristico in cui hanno perso la vita 84 persone. I corpi sono stati accolti nel silenzio più totale. Commovente l'abbraccio dei familiari ai feretri delle vittime. Presente anche il sottosegretario agli esteri Vincenzo Amendola che - insieme al capo dell'Unità di crisi della Farnesina - si era recato a Nizza per riportare in Italia le salme dei nostri connazionali. La salma di Carla Gaveglio, 48anni è rimasta a Nizza dove è ancora presente il marito che sta accudendo la figlia, ferita nell'attacco terroristico.

    L'accoglienza di Sergio Mattarella

    L'accoglienza di Sergio Mattarella

    Il Presidente della Repubblica era a Malpensa per accogliere i feretri

    L'Abbraccio di Mattarella

    L'Abbraccio di Mattarella

    Ha commosso tutti l'abbraccio del Presidente della Repubblica ai parenti delle vittime italiane dell'attentato a Nizza

    Le condoglianze di Mattarella

    Le condoglianze di Mattarella

    Il Presidente ha voluto rimanere insieme ai parenti delle vittime in attesa delle salme

    Commuove l'abbraccio di Mattarella

    Commuove l'abbraccio di Mattarella

    Il Presidente ha espresso la sua vicinanza ai parenti delle vittime

    Le salme arrivano in Italia

    Le salme arrivano in Italia

    Partite da Nizza le quattro salme sono arrivate in italia

    Quattro carri funebri

    Quattro carri funebri

    I feretri sono stati trasportati da quattro carri funebri

    rientro-salme-italiani-da-nizza-3

    rientro-salme-italiani-da-nizza-3

    Il commovente saluto dei parenti

    Il commovente saluto dei parenti

    Ha commosso tutti l'accoglienza dei parenti

    L'abbraccio alle vittime italiane

    L'abbraccio alle vittime italiane

    I parenti si sono stretti in un lungo abbraccio ai feretri

    L'intenso abbraccio

    L'intenso abbraccio

    Commovente e intenso il ricongiungimento dei parenti ai propri cari deceduti nell'attentato a Nizza

    I parenti delle vittime riabbracciano i loro cari

    I parenti delle vittime riabbracciano i loro cari

    L'accoglienza in religioso silenzio

    La benedizione delle salme

    La benedizione delle salme

    Le salme hanno ricevuto la benedizione del Cappellano di Malpensa, Don Ruggero Camaioni

    Le autorità accolgono le salme

    Le autorità accolgono le salme

    Presente anche il sottosegretario agli esteri Vincenzo Amendola che - insieme al capo dell'Unità di crisi della Farnesina - si era recato oggi a Nizza per riportare in Italia le salme

    Foto correlate