Strage di Bologna: le foto

1 di 19
    continua
    http://www.nanopress.it/cronaca/foto/strage-di-bologna-le-foto_4373.html
    La stazione dopo lo scoppio dell'ordigno
    La stazione dopo lo scoppio dell'ordigno. La strage di Bologna è avvenuta il2 agosto del 1980. Nei locali della stazione della città è scoppiata una bomba contenuta in una valigetta abbandonata. A causa dell'esplosione crollò l'ala ovest dell'edificio e fu investito il treno Ancona-Chiasso che si trovava fermo sul primo binario.

    La stazione dopo lo scoppio dell'ordigno

    La strage di Bologna è avvenuta il2 agosto del 1980. Nei locali della stazione della città è scoppiata una bomba contenuta in una valigetta abbandonata. A causa dell'esplosione crollò l'ala ovest dell'edificio e fu investito il treno Ancona-Chiasso che si trovava fermo sul primo binario.

    Strage di Bologna, la lapide

    Strage di Bologna, la lapide

    Il ricordo della tragica vicenda nei nomi delle vittime della strage di Bologna.

    I primi soccorsi

    I primi soccorsi

    Una foto che mostra i primi soccorsi in seguito all'esplosione.

    In ricordo l'orologio è ancora fermo all'ora della strage

    In ricordo l'orologio è ancora fermo all'ora della strage

    L'orologio è ancora fermo a quando si verificò la strage: erano le 10:25.

    L'Associazione dei parenti delle vittime ha continuato a cercare la verità

    L'Associazione dei parenti delle vittime ha continuato a cercare la verità

    Nel corso degli anni l'associazione dei familiari delle vittime ha sempre cercato di chiedere che venga scoperta la verità.

    Il disastro sul binario

    Il disastro sul binario

    Per l'esplosione si sono avute conseguenze anche sul primo binario, dove si trovava il treno Ancona-Chiasso.

    Anche l'esercito per i soccorsi

    Anche l'esercito per i soccorsi

    Fu impiegato anche l'esercito per garantire i soccorsi necessari.

    Una vera strage: 85 i morti, più di 200 i feriti

    Una vera strage: 85 i morti, più di 200 i feriti

    Furono 85 le vittime della strage e si registrarono oltre 200 feriti.

    Immediati i soccorsi

    Immediati i soccorsi

    I soccorsi arrivarono immediatamente, ma per molte persone non c'è stato nulla da fare.

    I titoli della stampa

    I titoli della stampa

    La stampa si è occupata a lungo della strage che ha coinvolto la stazione di Bologna.

    L'orologio fermo alle 10:25

    L'orologio fermo alle 10:25

    Questa foto mostra l'orologio della stazione, che è rimasto fermo all'ora dell'esplosione.

    Si scava nelle macerie per estrarre i corpi

    Si scava nelle macerie per estrarre i corpi

    I soccorritori hanno fin da subito scavato nelle macerie per estrarre i corpi.

    I primi omaggi alle vittime

    I primi omaggi alle vittime

    Un momento che raffigura i primi omaggi alle vittime della strage.

    Tutta la città ad aiutare

    Tutta la città ad aiutare

    Tutta la città di Bologna ha offerto il proprio aiuto dopo la tragedia.

    Il treno Ancona-Chiasso colpito dallo scoppio

    Il treno Ancona-Chiasso colpito dallo scoppio

    Un'immagine del treno Ancona-Chiasso che durante l'esplosione era fermo al primo binario.

    Anche i bus furono usati per le prime cure mediche

    Anche i bus furono usati per le prime cure mediche

    Per le cure mediche necessarie furono impiegati anche gli autobus.

    I corpi vengono estratti dalle macerie

    I corpi vengono estratti dalle macerie

    Un momento dei soccorsi: molti corpi furono estratti dalle macerie.

    La folla in piazza per i funerali

    La folla in piazza per i funerali

    Una foto dei funerali che hanno visto la partecipazione di tantissime persone.

    La commozione di Sandro Pertini ai funerali

    La commozione di Sandro Pertini ai funerali

    Sandro Pertini commosso nel corso dei funerali delle vittime dell'esplosione.