NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Razzismo sugli autobus (Foto)

1 di 8
    continua
    http://www.nanopress.it/cronaca/foto/razzismo-sugli-autobus_6585.html
    Rosa Parks
    Rosa Parks. I mezzi pubblici sono stati per anni luoghi di segregazione razziale, divisi tra neri e bianchi in Sudafrica come negli Stati Uniti. Nel 1955 Rosa Parks, sarta, decide di non lasciare il suo posto sull'autobus per darlo a un bianco, come voleva la legge: la sua protesta darà il via alla lotta per i diritti civili guidata da Martin Luther King.

    Rosa Parks

    I mezzi pubblici sono stati per anni luoghi di segregazione razziale, divisi tra neri e bianchi in Sudafrica come negli Stati Uniti. Nel 1955 Rosa Parks, sarta, decide di non lasciare il suo posto sull'autobus per darlo a un bianco, come voleva la legge: la sua protesta darà il via alla lotta per i diritti civili guidata da Martin Luther King.

    Barack Obama e Rosa Parks

    Barack Obama e Rosa Parks

    Il primo presidente USA afroamericano siede al posto di Rosa Parks sul bus.

    Apartheid sui bus in Sudafrica

    Apartheid sui bus in Sudafrica

    Siamo a Durban, nel 1985: un giovane nero sfida le leggi razziste e sale su un autobus per bianchi.

    Bagni sotto il razzismo

    Bagni sotto il razzismo

    Con le leggi razziali anche le fontanelle pubbliche sono divise

    Bus sotto l'apartheid

    Bus sotto l'apartheid

    I viaggi erano rigorosamente separati tra bianchi e "colored".

    Bus per neri

    Bus per neri

    Stesse scene nell'America degli anni '50.

    Martin Luther King

    Martin Luther King

    Il reverendo King pagherà con la vita la sua lotta per i diritti civili degli afroamericani.

    Martin Luther King e Rosa Parks

    Martin Luther King e Rosa Parks

    Le foto segnaletiche scattate nei giorni della protesta.

    Foto correlate