Project Unbreakable: parlano le vittime di stupro (Foto)

1 di 40
    continua
    http://www.nanopress.it/cronaca/foto/project-unbreakable-parlano-le-vittime-di-stupro_3913.html
    Project Unbreakable, le frasi choc delle vittime d stupro
    Project Unbreakable, le frasi choc delle vittime d stupro. Un progetto fotografico per dar voce alle vittime di stupro. "Non vedo l'ora di vederti ogni giorno". Poi mi aggredì.

    Project Unbreakable, le frasi choc delle vittime d stupro

    Un progetto fotografico per dar voce alle vittime di stupro. "Non vedo l'ora di vederti ogni giorno". Poi mi aggredì.

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    "Stai lì in un minuto" disse a mio fratello in fondo al corridoio.

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    "Dovresti essere grata. Sto facendo tutto il lavoro."

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    "So che lo vuoi".

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    Quando ci incontrammo la prima volta mi chiamò "minorenne provocante". Tre anni dopo sto ancora cercando di metterlo dietro le sbarre.

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    "Non sei nulla".

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    "Non puoi parlare o uccido il tuo nuovo fratellino". Lui aveva 52 anni, io 9.

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    "Posso farti un assegno per calmarti?

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    "Sto per sconvolgere il tuo mondo, puttana".

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    "Fa sentire così bene, non credi?" Avevo sei anni.

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    "Sei così morbida, sei la mia preferita." 8 anni "Non sei bella, così i ragazzi vanno via da te." 11 anni "Andiamo, vuoi che io ti possegga, giusto?" 14 anni.

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    Prima: "Posso baciarti?" (Questo è tutto ciò che stavo accettando) Dopo: "Tutto ok, voglio che ti senta comoda."

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    "Zitta, ho quasi finito". Il giorno dopo lasciò un appunto sui miei libri di scuola che diceva "puttana".

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    "Ecco, fatti un altro drink".

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    Rideva.

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    "Tua madre è impegnata con il bambino".

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    "Toccami, ho bisogno che tu mi tocchi". Fui violentata nel 1996, dopo il mio ventiduesimo compleanno. 16 anni dopo sento ancora questa frase, come se fosse accaduto ieri.

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    "Andiamo, pensavo di piacerti." "Smettila di urlare, sveglierai i miei compagni di stanza!"

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    Lui: "Ci rivedremo". Io: "Mai"

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    "Puoi andare a casa adesso"

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    "Se parli uccido la mamma, la tata il e nonno." (Mio padre. Dai 2 ai 10 anni) "Non so perché ti comporti così, non sto facendo niente di sbagliato." (Mio zio. Dai 4 ai 16 anni)

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    "Dio ti ha creata soprattutto per me." Il mio stupratore "Sarebbe stato meglio se ti avesse violentata".

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    "Tua mamma non capirebbe. E' troppo arrogante". 10 anni.

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    "Non ho mai pensato di fare questo a qualcuno"

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    "Non riesco a farne a meno. I capelli corti mi fanno impazzire".

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    "Sei bella. Sei bella".

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    "Sei troppo bella per essere lesbica"

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    "Ti odio. Oh, cazzo, sì, Dio, ti odio"

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    "Non avremmo dovuto farlo." Il mio insegnante. Avevo 12 anni. Non ricordo cosa facemmo.

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    "Dovresti sembrare un po' più sveglia mentre soffochi sul mio cazzo".

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    "Sei bellissima". Tre mesi dopo (in un'email). "Oggi ringrazio Dio per te".

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    "Guardami per favore, ho bisogno che mi guardi... Mi hai spaventato... pensavo di aver commesso qualcosa di sbagliato". Lo hai fatto.

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    "Basta succhiare e andarci sopra".

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    Disse che mi avrebbe dato i twinkies.

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    "Non sei nulla. Dovresti ringraziarmi".

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    "Più piangi, più vado avanti". (5-10 anni)

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    "Non ti piace essere stimolata?". Avevo sei anni

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    "Almeno sei abbastanza magra ora se qualcuno vuole violentarti".

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    "Voglio solo farti sapere quanto sei bella". Mio padre, avevo 13 anni

    Project Unbreakable

    Project Unbreakable

    Non ho fatto nulla di male. Non sono un mostro” Il mio ex per due anni, aveva 18 anni, io 14.