Peppino Impastato: la biografia (Foto)

1 di 36
    continua
    http://www.nanopress.it/cronaca/foto/peppino-impastato-la-biografia_1319.html
    Peppino Impastato
    Peppino Impastato. Peppino Impastato nacque il 5 gennaio 1948 a Cinisi, in provincia di Palermo. E' stato un giornalista e politico, celebre per le denunce contro la mafia, che gli costarono la vita.

    Peppino Impastato

    Peppino Impastato nacque il 5 gennaio 1948 a Cinisi, in provincia di Palermo. E' stato un giornalista e politico, celebre per le denunce contro la mafia, che gli costarono la vita.

    Il padre Luigi

    Il padre Luigi

    Quando era giovanissimo, il padre Luigi (criminale amico del capomafia Gaetano Badalamenti), lo cacciò di casa.

    L'idea socialista

    L'idea socialista

    Nel 1985 fondò il giornalino L'idea socialista e aderì al Partito Socialista Italiano di Unità Proletaria.

    La manifestazione del 1967

    La manifestazione del 1967

    Nel 1967 partecipò alla marcia della protesta e della pace, messa a punto da Gaetano Dolci (a sinistra nella foto).

    Lotte dei contadini

    Lotte dei contadini

    Negli anni '70 condusse le lotte dei contadini espropriati dei loro terreni per la costruzione di una pista dell'aeroporto di Palermo.

    Le attività culturali

    Le attività culturali

    Nel 1976 realizzò il gruppo Musica e cultura, che si occupava di mettere a punto attività culturali, come dibattiti, teatro e cineforum.

    Radio Aut

    Radio Aut

    Radio Aut fu fondata da Peppino nel 1976. Si trattava di una radio libera, attraverso la quale venivano denunciati gli affari illeciti dei mafiosi di Terrasini e di Cinisi.

    Candidato alle elezioni comunali

    Candidato alle elezioni comunali

    Nel 1978 si candidò alle elezioni comunali nel movimento Democrazia Proletaria.

    L'omicidio nel 1978

    L'omicidio nel 1978

    Nel corso della campagna elettorale, Peppino fu ucciso, nella notte tra l'8 e il 9 maggio del 1978. La sua tomba è a Cinisi.

    Peppino Impastato

    Peppino Impastato

    Peppino Impastato nacque il 5 gennaio 1948 a Cinisi, in provincia di Palermo. E' stato un giornalista e politico, celebre per le denunce contro la mafia, che gli costarono la vita.

    Il padre Luigi

    Il padre Luigi

    Quando era giovanissimo, il padre Luigi (criminale amico del capomafia Gaetano Badalamenti), lo cacciò di casa.

    L'idea socialista

    L'idea socialista

    Nel 1985 fondò il giornalino L'idea socialista e aderì al Partito Socialista Italiano di Unità Proletaria.

    La manifestazione del 1967

    La manifestazione del 1967

    Nel 1967 partecipò alla marcia della protesta e della pace, messa a punto da Gaetano Dolci (a sinistra nella foto).

    Lotte dei contadini

    Lotte dei contadini

    Negli anni '70 condusse le lotte dei contadini espropriati dei loro terreni per la costruzione di una pista dell'aeroporto di Palermo.

    Le attività culturali

    Le attività culturali

    Nel 1976 realizzò il gruppo Musica e cultura, che si occupava di mettere a punto attività culturali, come dibattiti, teatro e cineforum.

    Radio Aut

    Radio Aut

    Radio Aut fu fondata da Peppino nel 1976. Si trattava di una radio libera, attraverso la quale venivano denunciati gli affari illeciti dei mafiosi di Terrasini e di Cinisi.

    Candidato alle elezioni comunali

    Candidato alle elezioni comunali

    Nel 1978 si candidò alle elezioni comunali nel movimento Democrazia Proletaria.

    L'omicidio nel 1978

    L'omicidio nel 1978

    Nel corso della campagna elettorale, Peppino fu ucciso, nella notte tra l'8 e il 9 maggio del 1978. La sua tomba è a Cinisi.

    Peppino Impastato

    Peppino Impastato

    Peppino Impastato nacque il 5 gennaio 1948 a Cinisi, in provincia di Palermo. E' stato un giornalista e politico, celebre per le denunce contro la mafia, che gli costarono la vita.

    Il padre Luigi

    Il padre Luigi

    Quando era giovanissimo, il padre Luigi (criminale amico del capomafia Gaetano Badalamenti), lo cacciò di casa.

    L'idea socialista

    L'idea socialista

    Nel 1985 fondò il giornalino L'idea socialista e aderì al Partito Socialista Italiano di Unità Proletaria.

    La manifestazione del 1967

    La manifestazione del 1967

    Nel 1967 partecipò alla marcia della protesta e della pace, messa a punto da Gaetano Dolci (a sinistra nella foto).

    Lotte dei contadini

    Lotte dei contadini

    Negli anni '70 condusse le lotte dei contadini espropriati dei loro terreni per la costruzione di una pista dell'aeroporto di Palermo.

    Le attività culturali

    Le attività culturali

    Nel 1976 realizzò il gruppo Musica e cultura, che si occupava di mettere a punto attività culturali, come dibattiti, teatro e cineforum.

    Radio Aut

    Radio Aut

    Radio Aut fu fondata da Peppino nel 1976. Si trattava di una radio libera, attraverso la quale venivano denunciati gli affari illeciti dei mafiosi di Terrasini e di Cinisi.

    Candidato alle elezioni comunali

    Candidato alle elezioni comunali

    Nel 1978 si candidò alle elezioni comunali nel movimento Democrazia Proletaria.

    L'omicidio nel 1978

    L'omicidio nel 1978

    Nel corso della campagna elettorale, Peppino fu ucciso, nella notte tra l'8 e il 9 maggio del 1978. La sua tomba è a Cinisi.

    Peppino Impastato

    Peppino Impastato

    Peppino Impastato nacque il 5 gennaio 1948 a Cinisi, in provincia di Palermo. E' stato un giornalista e politico, celebre per le denunce contro la mafia, che gli costarono la vita.

    Il padre Luigi

    Il padre Luigi

    Quando era giovanissimo, il padre Luigi (criminale amico del capomafia Gaetano Badalamenti), lo cacciò di casa.

    L'idea socialista

    L'idea socialista

    Nel 1985 fondò il giornalino L'idea socialista e aderì al Partito Socialista Italiano di Unità Proletaria.

    La manifestazione del 1967

    La manifestazione del 1967

    Nel 1967 partecipò alla marcia della protesta e della pace, messa a punto da Gaetano Dolci (a sinistra nella foto).

    Lotte dei contadini

    Lotte dei contadini

    Negli anni '70 condusse le lotte dei contadini espropriati dei loro terreni per la costruzione di una pista dell'aeroporto di Palermo.

    Le attività culturali

    Le attività culturali

    Nel 1976 realizzò il gruppo Musica e cultura, che si occupava di mettere a punto attività culturali, come dibattiti, teatro e cineforum.

    Radio Aut

    Radio Aut

    Radio Aut fu fondata da Peppino nel 1976. Si trattava di una radio libera, attraverso la quale venivano denunciati gli affari illeciti dei mafiosi di Terrasini e di Cinisi.

    Candidato alle elezioni comunali

    Candidato alle elezioni comunali

    Nel 1978 si candidò alle elezioni comunali nel movimento Democrazia Proletaria.

    L'omicidio nel 1978

    L'omicidio nel 1978

    Nel corso della campagna elettorale, Peppino fu ucciso, nella notte tra l'8 e il 9 maggio del 1978. La sua tomba è a Cinisi.

    Foto correlate