Donne di camorra (Foto)

1 di 15
    continua
    http://www.nanopress.it/cronaca/foto/donne-di-camorra_5719.html
    Giuseppina Nappa
    Giuseppina Nappa. Moglie di Francesco Schiavone detto Sandokan, ha avuto un ruolo centrale nella gestione economica del clan

    Giuseppina Nappa

    Moglie di Francesco Schiavone detto Sandokan, ha avuto un ruolo centrale nella gestione economica del clan

    Anna Mazza

    Anna Mazza

    Vedova del boss di Afragola Gennaro Moccia, è stata la prima donna condannata per associazione criminale

    Antonella Madonna

    Antonella Madonna

    Nota come Lady Camorra e moglie del boss di Ercolano Natale Dantese, è stata la prima pentita della camorra: fu massacrata di botte per aver tradito il marito

    Annamaria Carotenuto

    Annamaria Carotenuto

    Moglie del boss Giuseppe Falanga, era il punto di riferimento della cosca: tra le altre attività, ordinava le estorsioni

    Maria Lucia Gravino

    Maria Lucia Gravino

    Vedova di Gaetano Di Gioia e madre di Isidoro Di Gioia, ha guidato il clan dopo la morte del marito

    Immacolata Capone

    Immacolata Capone

    Vicinissima ad Anna Mazza, fu uccisa nel centro di Napoli con un colpo alla testa, giustiziata come un boss

    Giuseppina Schiavone

    Giuseppina Schiavone

    La figlia di Carmine Schiavone, cugino di Sandokan, lanciò accuse pesantissime dopo il pentimento del padre. "Una bestia. Non è mai stato mio padre"

    Anna Vollaro

    Anna Vollaro

    Figlia del boss Luigi Vollaro, si diede fuoco davanti alla pizzeria del padre per protestare contro il sequestro del locale

    Pupetta Maresca

    Pupetta Maresca

    Moglie del boss Pasquale Simonetti, detto Pascalone 'e Nola e sorella di Ciro Maresca, detto Lampetiello, è forse la camorrista più nota

    Rosetta Cutolo

    Rosetta Cutolo

    Sorella maggiore del camorrista Raffaele Cutolo e di Pasquale Cutolo, definita La Primula rossa della camorra per la freddezza con cui reggeva il clan

    Anna Carrino

    Anna Carrino

    Ex compagna di Francesco Bidognetti, considerato il boss dell'omonima famiglia dei Casalesi, è oggi collaboratrice di giustizia

    Teresa De Luca Bossa

    Teresa De Luca Bossa

    La signora di Ponticelli, madre di Antonio “o Sicco” e moglie di Umberto De Luca Bossa, è stata centrale nella gestione del clan

    Luisa Terracciano

    Luisa Terracciano

    Esponente di spicco del clan Sarno: la nipote di due anni venne uccisa per errore in un agguato camorristico

    Maria Buttone e Concetta Zarrillo

    Maria Buttone e Concetta Zarrillo

    Mogli di Salvatore e Domenico Belforte, sono ora accusate di associazione camorristica e minacce

    Raffaella D'Alterio

    Raffaella D'Alterio

    Nota come "A Miciona", ha gestito il clan dopo la morte del marito, il boss Nicola Pianese