NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Amministratori locali uccisi (Foto)

1 di 30
    continua
    http://www.nanopress.it/cronaca/foto/amministratori-locali-uccisi_5465.html
    Omicidi di amministratori locali
    Omicidi di amministratori locali. In 40 anni in Italia sono avvenuti 132 omicidi di amministratori locali. E' quanto emerge dalla relazione della Commissione parlamentare d'inchiesta sulle intimidazioni, che ha fatto luce sugli atti intimidatori e sugli omicidi di cui sono vittima nel nostro Paese i politici locali.

    Omicidi di amministratori locali

    In 40 anni in Italia sono avvenuti 132 omicidi di amministratori locali. E' quanto emerge dalla relazione della Commissione parlamentare d'inchiesta sulle intimidazioni, che ha fatto luce sugli atti intimidatori e sugli omicidi di cui sono vittima nel nostro Paese i politici locali.

    Alberto Musy

    Alberto Musy

    Consigliere comunale di Torino, morto il 22 ottobre 2013. Era in coma dal 21 marzo 2012, dopo che un uomo gli ha sparato 6 colpi di pistola sotto casa.

    Laura Prati

    Laura Prati

    Sindaco di Cardano al Campo, in provincia di Varese. Il 2 luglio 2013 un uomo è entrato nell'ufficio del sindaco e ha sparato diversi colpi di pistola. Poi è fuggito in auto, ma è stato arrestato. Laura Prati è morta dopo 20 giorni.

    Vincenzo Sgabellone

    Vincenzo Sgabellone

    Consigliere comunale di Samo, in provincia di Reggio Calabria. E' stato ucciso con diversi colpi di pistola il 29 ottobre 2011. Il corpo è stato ritrovato in aperta campagna.

    Angelo Vassallo

    Angelo Vassallo

    Sindaco di Pollica, in provincia di Salerno. E' stato ucciso il 4 settembre 2010 in un agguato con 9 colpi di pistola.

    Enzo Fragalà

    Enzo Fragalà

    Consigliere comunale di Palermo. E' stato aggredito a bastonate di fronte al suo studio legale il 23 febbraio 2010. E' morto dopo 3 giorni all'ospedale Civico del capoluogo siciliano.

    Loris Romano Doriano

    Loris Romano Doriano

    Sindaco di Villa Bartolomea, in provincia di Verona. E' stato ucciso nel suo ufficio da un dipendente comunale con 2 colpi di pistola il 30 settembre 2006.

    Francesco Fortugno

    Francesco Fortugno

    Consigliere regionale di Locri, in provincia di Reggio Calabria. E' stato ucciso con 5 colpi di pistola nel palazzo in cui erano stati preparati i seggi per le primarie dell'Unione, il 16 ottobre 2005.

    Leonardo Biagini

    Leonardo Biagini

    Consigliere comunale di Foggia, è stato ucciso il 27 ottobre 2004 mentre si trovata con altre persone in un circolo di AN.

    Michele Toscano

    Michele Toscano

    Sindaco di Aci Castello, in provincia di Catania, è stato ucciso da un lsu del Comune, Giuseppe Leotta, il 2 maggio 2003.

    Maria Monteduro

    Maria Monteduro

    Assessore comunale di Gagliano del Capo, in provincia di Lecce. E' stata uccisa a Castrignano del Capo mentre era in servizio nella guardia medica. L'assassino l'avrebbe fatta salire sull'auto e l'avrebbe uccisa colpendola con un cacciavite. L'omicidio è avvenuto il 24 aprile 1999.

    Giovanni Carnicella

    Giovanni Carnicella

    Sindaco di Molfetta, in provincia di Bari, è stato ucciso il 7 luglio 1992 nelle vicinanze della sede del Municipio.

    Antonio Nugnes

    Antonio Nugnes

    Assessore comunale di Mondragone, in provincia di Caserta. E' stato attirato in un tranello e ucciso con alcuni colpi di pistola alla testa l'11 luglio 1990.

    Cesare Brin

    Cesare Brin

    Consigliere comunale di Cairo Montenotte, in provincia di Savona. E' stato trovato morto sul Monte Ciuto il 12 agosto 1987, ucciso a colpi di corpo contundente.

    Lando Conti

    Lando Conti

    Consigliere comunale di Firenze. Imprenditore, Conti fu ucciso il 10 febbraio 1986 con una mitraglietta in auto.

    Renata Fonte

    Renata Fonte

    Assessore comunale di Nardò, in provincia di Lecce. E' stata uccisa il 31 marzo 1984 con 3 colpi di pistola mentre stava rientrando a casa dopo un consiglio comunale. In seguito un quotidiano ha ricevuto una rivendicazione da parte delle BR, che gli inquirenti hanno ritenuto un tentativo per portare fuori pista le indagini.

    Raffaele Delcogliano

    Raffaele Delcogliano

    Assessore regionale della Campania. E' stato ucciso con diversi colpi di arma da fuoco insieme al suo autista, Aldo Iermano. L'omicidio è avvenuto il 27 aprile 1982.

    Marcello Torre

    Marcello Torre

    Sindaco di Pagani, in provincia di Salerno. L'11 dicembre 1980 stava andando al Comune accompagnato dal suo procuratore legale, Franco Bonaduce. Fu ucciso mentre si trovava in automobile. Bonaduce rimase ferito in maniera non grave.

    Domenico Beneventano

    Domenico Beneventano

    Consigliere comunale di Ottaviano, in provincia di Napoli. E' stato ucciso a colpi di pistola sparati da degli sconosciuti dentro un'auto, mentre si trovava sull'uscio di casa. Accadde il 7 novembre 1980.

    Giannino Losardo

    Giannino Losardo

    Assessore comunale di Cetraro, in provincia di Cosenza. E' stato ucciso il 21 giugno 1980, mentre stava rientrando a casa dopo un consiglio comunale, da due giovani su una moto.

    Giuseppe Valarioti

    Giuseppe Valarioti

    Consigliere comunale di Rosarno, in provincia di Reggio Calabria. E' stato ucciso all'uscita di un ristorante con 2 colpi di lupara, il 10 giugno 1980.

    Pino Amato

    Pino Amato

    Assessore regionale della Campania. Il 19 maggio 1980 si trovava sull'automobile in via Alabardieri ed è stato ucciso a colpi di pistola.

    Piersanti Mattarella

    Piersanti Mattarella

    Presidente della Regione Sicilia, eletto all'ARS per la prima volta nel 1967 nella Democrazia Cristiana. Nel 1978 fu eletto governatore della Regione. L'attentato è avvenuto in via Libertà. L'uomo stata rientrando a casa dopo la messa con la moglie, la cognata e i figli. Un giovane e un complice sono stati i responsabili dell'omicidio, avvenuto il 6 gennaio 1980 con 6 colpi di pistola.

    Italo Schettini

    Italo Schettini

    Consigliere provinciale di Roma. Il 29 marzo 1979, prima di accompagnare le figlie a scuola, era passato dall'ufficio. All'uscita è stato ucciso con 2 colpi.

    Michele Reina

    Michele Reina

    Consigliere comunale di Palermo, è stato ucciso il 9 marzo 1979 mentre stava salendo in auto, con 3 colpi di pistola.

    Pasquale Cappuccio

    Pasquale Cappuccio

    Consigliere comunale di Ottaviano, in provincia di Napoli. E' stato ucciso il 13 settembre 1978 mentre si trovava in auto con la moglie.

    Giuseppe Impastato

    Giuseppe Impastato

    Candidato consigliere comunale di Cinisi, in provincia di Palermo. E' stato ucciso il 9 maggio 1978 con un attentato che voleva anche distruggerne la sua immagine, facendolo apparire come un suicida. La sua storia ha ispirato la realizzazione del film "I cento passi".

    Gaetano Longo

    Gaetano Longo

    Consigliere comunale di Capaci, in provincia di Palermo. E' stato ucciso il 17 gennaio 1978 mentre si trovava sulla sua auto. A bordo c'era anche il figlio di 12 anni, che restò incolume.

    Enrico Pedenovi

    Enrico Pedenovi

    Consigliere provinciale di Milano. E' stato ucciso il 29 aprile 1976 mentre faceva rifornimento alla sua automobile.

    Vittorio Ingria

    Vittorio Ingria

    Consigliere comunale di Barrafranca, in provincia di Enna. E' stato ucciso il 25 giugno 1974 mentre affiggeva un manifesto.

    Foto correlate