Criminalità Organizzata

Mafia in Puglia oggi, l’allarme di Roberti: ‘Non è mafia di serie B’

10 Ago 2017 La mafia in Puglia oggi è una realtà purtroppo consolidata che anzi è cresciuta nel silenzio mediatico.

Agromafia: quali sono e come funzionano i business criminali legati alla terra

26 Lug 2017 Cosa sono le agromafie? Si definiscono agromafie tutte quelle attività svolte dalla criminalità organizzata che riguardano il mondo dell'agricoltura e tutta la filiera del settore alimentare, in genere.

Giuseppe Antoci: ‘Il protocollo di legalità mette in ginocchio la mafia dei pascoli in tutta Italia’ [INTERVISTA]

25 Lug 2017 Giuseppe Antoci è il presidente del parco dei Nebrodi in Sicilia, nonché il nuovo responsabile del Dipartimento legalità del PD.

Strage via d’Amelio, 25 anni fa l’attentato a Paolo Borsellino: un processo infinito tra “schifezze e menzogne”

19 Lug 2017 Non sono bastati quattro processi per fare luce sulla strage di via D’Amelio che 25 anni fa costò la vita a Paolo Borsellino. Il 19 luglio 1992 una Fiat 126 rubata, contenente 90 chilogrammi di tritolo, esplose in via Mariano D'Amelio a Palermo, sotto casa della mamma del magistrato.

È solo mafia: la stagione delle tenebre

Celeste Bruno 09 Giu 2017Le stragi: 1992 - 23 maggio: Capaci in cui perì Giovanni Falcone, la moglie e tre poliziotti della scorta; 19 luglio: via D'Amelio in cui perì Paolo Borsellino e quattro uomini della scorta, formata anch'essa da poliziotti.

Insegue jihadisti sul tetto, ferito gravemente finanziere italiano

07 Giu 2017 E' ricoverato in gravissime condizioni all'ospedale di Palermo Pasquale Gagliardo, 27 anni, il finanziere che è stato ferito durante un inseguimento ad alcuni jihadisti a Menfi, in provincia di Agrigento.

Mafia, fu ucciso e sciolto nell’acido: 17 anni dopo presi i killer grazie al disegno della figlia

30 Mag 2017 La verità sulla sorte di Giampiero Tocco, ucciso dalla mafia e sciolto nell'acido, ha dovuto aspettare 17 anni prima di venire a galla anche grazie a un disegno realizzato dalla figlia il giorno in cui il padre scomparve.

Agguato di mafia a Palermo, ucciso il boss Giuseppe Dainotti

22 Mag 2017 Agguato di mafia a Palermo dove Cosa Nostra è tornata a sparare per le vie cittadine.

Peppino Impastato e Aldo Moro: la tragica notte del 9 maggio 1978

09 Mag 2017 Il 9 maggio 1978 una striscia di sangue collegò Roma e Cinisi: Aldo Moro e Peppino Impastato venivano uccisi nello stesso giorno, a opera di due mali assoluti della nostra storia recente, il terrorismo e la criminalità organizzata.

Attilio Manca, una petizione per la verità sulla morte del giovane dottore

26 Apr 2017 Attilio Manca non si è suicidato, è stato ucciso dalla mafia. La famiglia del giovane urologo di Barcellona Pozzo di Gotto (Me), trovato morto a Viterbo il 12 febbraio 2004, ha lanciato una petizione (qui il link) perché la Procura di Roma non archivi il caso.

‘Ndrangheta al nord, gli interessi delle cosche calabresi sopra il Po

27 Gen 2017 L'ultima notizia di 'ndrangheta al Nord è recente. L'ultima operazione coordinata tra Reggio Calabria e Milano ha portato a 33 arresti e ha colpito il clan Piromalli che, scrivono i Carabinieri del Ros, gestiscono il mercato ortofrutticolo del capoluogo lombardo, il più grande del Nord Italia.

Bambini camorristi o vittime della camorra: qual è la verità?

Fabrizio Capecelatro 18 Gen 2017«"Mini-corriere" della droga per conto della nonna: dodici anni, già coinvolto nel "giro" dell'eroina. Ancora una storia di "muschilli", i ragazzi utilizzati per consegnare le bustine. […] Gli spacciatori li utilizzano per non correre rischi.

Chi è Marcello Pesce, il boss latitante di ‘ndrangheta arrestato a Rosarno

01 Dic 2016 È stato arrestato Marcello Pesce, boss della ‘ndrangheta latitante da sei anni. La fuga è finita nella sua casa di Rosarno (provincia di Reggio Calabria), città dove è nato il 12 marzo 1964.

I latitanti più pericolosi in Italia

01 Dic 2016 Quali possono essere considerati i latitanti più pericolosi in Italia? Ce lo dice un’apposita lista, che è stata pubblicata dal Ministero dell’Interno e che comprende tutti i criminali considerati molto pericolosi dalle forze dell’ordine.

Don Marcello Cozzi: «Dobbiamo lavorare di più sui collaboratori di giustizia»

Fabrizio Capecelatro 17 Nov 2016Caino, secondo la Genesi, è il primo uomo nato nella storia umana. Il personaggio biblico è, però, anche l'incarnazione umana del male. Un male che, da allora, non ha mai smesso di esistere.

Pagina 1 di 10