Antimafia

Don Marcello Cozzi: «Dobbiamo lavorare di più sui collaboratori di giustizia»

Fabrizio Capecelatro 17 Nov 2016Caino, secondo la Genesi, è il primo uomo nato nella storia umana. Il personaggio biblico è, però, anche l'incarnazione umana del male. Un male che, da allora, non ha mai smesso di esistere.

Mafia, Claudio Fava: «I giornalisti, a volte, sono liberi di rischiare senza poter scrivere»

Fabrizio Capecelatro 14 Ott 2016Claudio Fava è uno che di giornalismo sulla mafia ne capisce. E non solo perché il padre, Pippo Fava, ci è morto per colpa di "questo pallino del giornalismo antimafia".

Piombino, bar sequestrato alla mafia riparte con giovani dipendenti

20 Lug 2016 Foto Facebook Il bar Mirò si trova al centro di Piombino. Quattro mesi fa il locale è stato sequestrato dalla Finanza: era tra i beni confiscati al boss Giuseppe Ruocco.

Ndrangheta, Terzo Valico nelle mire dei boss: indagato anche il vicepresidente del consiglio regionale

19 Lug 2016 Vasta operazione antimafia su scala nazionale: sono stati eseguiti 40 arresti in Liguria, Calabria, Lazio, Piemonte e altre Regioni nonché numerose perquisizioni a carico di appartenenti ed affiliati alla 'ndrangheta delle cosche reggine Raso-Gullace-Albanese e Parrello-Gagliostro.

Mafia, sequestro per oltre 4 milioni a imprenditore mazarese

18 Lug 2016 La Direzione Investigativa Antimafia di Trapani ha sequestrato beni per un valore complessivo di oltre 4 milioni di euro all'imprenditore mazarese Giuseppe Burzotta, e al suo nucleo familiare.

Morte Bernardo Provenzano, le reazioni

13 Lug 2016 Il Boss di Cosa Nostra, Bernardo Provenzano è morto questa mattina dopo una lunga malattia. Corleonese doc è deceduto per un cancro alla vescica. Zu Binnu è stato tra i più spietati criminali italiani e braccio destro di Totò Riina.

Nino Di Matteo, chi è il giudice che Cosa Nostra vorrebbe uccidere

08 Lug 2016 La storia e la vita di Nino Di Matteo, il sostituto procuratore di Palermo che da anni combatte la mafia, raccontata in un docu-film in onda in tv e online ogni giorno per un'intera settimana. Non in Italia però.

#NoiNonCiInchiniamo, così i giovani di Corleone si ribellano alla mafia

08 Giu 2016 Un hastag diventato virale per dire no alla mafia. #NoiNonCiInchiniamo è il messaggio lanciato dai ragazzi di Corleone, giovani e non solo che hanno voluto rispondere all'ennesimo provocazione della malavita, dopo l'inchino riservato alla moglie di Totò Riina.

Morta Pina Maisano, la vedova dell’imprenditore Grassi

08 Giu 2016 Pina Maisano Grassi era una delle icone della lotta contro il racket e la mafia, è morta all'età di 87 anni all'ospedale Villa Sofia di Palermo dove i figli l'avevano accompagnata in seguito a un malore.

Elezioni comunali, Rosy Bindi: ’14 candidati impresentabili’

01 Giu 2016 Una "situazione incoraggiante" rispetto allo scorso anno, così la definisce la presidente della commissione Antimafia, Rosy Bindi che ha presentato la relazione sulla situazione dei comuni sciolti per infiltrazione e condizionamento di tipo mafioso in vista delle elezioni del 5 giugno 2016.

Messina, sui Nebrodi 23 arresti a pochi giorni dall’agguato a Giuseppe Antoci

30 Mag 2016 Foto Facebook Nebrodi, giorni fa l'agguato al presidente del parco, Giuseppe Antoci salvato dalla scorta, oggi, 23 arresti tutti legati al clan Tortorici di Messina. A emettere gli ordini di custodia cautelare, gli agenti del commissariato di Capo d'Orlando su ordine del gip Salvatore Mastroeni.

Giovanni Falcone, 50 mila studenti per ricordare la strage di Capaci

23 Mag 2016 Era il 23 maggio 1992, 24 anni fa il magistrato Giovanni Falcone fu ucciso da 1000 chilogrammi di tritolo. Il magistrato si stava recando a Palermo , era in auto, e con lui fu uccisa anche la moglie Francesca Morvillo e tre uomini della scorta: Antonio Montinaro, Rocco Dicillo e Vito Schifani.

Camorra, arrestato l’ex vice sindaco di Caserta

17 Mag 2016 A pochi mesi dalle elezioni comunali a Caserta finiscono in manette due amministratori della giunta del sindaco sfiduciato, Pio del Gaudio: l'ex vicesindaco Vincenzo Mario Ferraro e Giuseppe Gambardella, ex dirigente dei servizi sociali, colpito da divieto di dimora in Campania.

Pino Maniaci interrogato a Palermo

06 Mag 2016 Prima di affrontare l'interrogatorio di garanzia, Pino Maniaci si è detto "tranquillissimo" e ha aggiunto: "Voglio chiarire tutto". Il giornalista simbolo dell'antimafia prima di entrare al palazzo di giustizia di Palermo ha spiegato: "Prima dell'interrogatorio non parlo".

Pino Maniaci, simbolo della lotta alla mafia è indagato per estorsione

04 Mag 2016 Simbolo della lotta alla mafia, Pino Maniaci direttore di Telejato è indagato per estorsione. I carabinieri gli hanno notificato un divieto di dimora nelle province di Palermo e Trapani. Pino Maniaci dovrà allontanarsi da Partinico dove ha sede Telejato.

Pagina 1 di 5