Contadino ferisce col forcone l’esattore: era stufo di pagare le tasse

Caserta, stufo di pagare le tasse, un contadino ha deciso di prendersela con l’esattore comunale: ha impugnato il suo forcone e ha infilzato la mano del malcapitato

da , il

    Contadino ferisce col forcone l’esattore: era stufo di pagare le tasse

    Stufo di pagare le tasse, un contadino ha deciso di prendersela con l’esattore comunale. Ha impugnato il suo forcone e ha infilzato la mano del malcapitato. È successo martedì mattina a Sant’Angelo di Alife, in provincia di Caserta.

    Un vigile urbano, dipendente del Comune di Sant’Angelo di Alife, si è presentato nella casa di campagna di un contadino di 59 anni, per consegnargli una cartella esattoriale. Questi, disturbato mentre curava l’orto e stanco di pagare le tasse, ha deciso di punire il povero esattore.

    Ha preso il forcone, prima ha colpito in testa il vigile, poi lo ha ferito alla mano. Il vigile ha poi chiamato i carabinieri, che hanno denunciato il contadino per resistenza a pubblico ufficiale. Tre giorni di prognosi per il ferito.